Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Disturbo ossessivo puro

Inviata da Alessandra il 7 gen 2018 Disturbo ossessivo compulsivo

Buongiorno,
volevo chiedere cos'è il disturbo ossessivo puro? Ed è possibile sviluppare un'ossessione verso una persona, dello stesso sesso, che si incontra per caso e senza aver alcuna relazione, nemmeno amicale, con questa? Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Le ossessioni sono definite come pensieri, impulsi o immagini ricorrenti e persistenti, vissuti, in qualche momento nel corso del disturbo, come intrusivi e indesiderati e che nella maggior parte degli individui causano ansia e disagio. Sono idee fisse, che non passano, che restano e si ripropongono.

Nel disturbo ossessivo-compulsivo, la persona tenta di ignorare o di sopprimere le ossessioni, di non pensarci: a volte mettendo in atto una compulsione.

Il disturbo ossessivo puro tendenzialmente è la presenza delle sole ossessioni. Il correlare queste ossessioni a una persona che si incontra per caso in strada non è da escludersi, ma andrebbe contestualizzato all'interno di una storia di vita - in questo caso la tua - e probabilmente a un percorso che ti aiuti a capire il perchè questo sia avvenuto.

Se fossi interessata alle dinamiche del disturbo ossessivo compulsivo, ho scritto di recente un articolo che trovi tranquillamente su internet: "Il Disturbo Ossessivo Compulsivo: una vita come il coccodrillo di Peter Pan"

A presto, un caro saluto

Dott. Giuseppe Marino Psicologo a Stradella

82 Risposte

93 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Alessandra,
il disturbo ossessivo compulsivo puro è caratterizzato dalla presenza di un'idea/pensiero (o di un'immagine, o di una parola) che si ripete e che genera emozioni negative, tale pensiero interferisce con gli altri e sembra quasi automatico ed incontrollabile. Accade spesso che sia accompagnato da compulsioni, ovvero azioni messe in atto per annullare il pensiero ossessivo o per fronteggiare le emozioni negative di cui prima. L'oggetto/soggetto del pensiero ossessivo varia, non è uguale per tutte le persone che hanno tale disturbo.

Disponibile per ulteriori indicazioni
cordialmente saluto.
Dr.ssa Paola Falanga


Psicologa, Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale (in formazione)

Dott.ssa Paola Falanga Psicologo a Torre del Greco

15 Risposte

3 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Vedere più psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Altre domande su Disturbo ossessivo compulsivo

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20100 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20100

domande

Risposte 77850

Risposte