Disturbo ossessivo compulsivo e rifiuto a socializzare.

Inviata da Gino · 11 dic 2017 Disturbo ossessivo compulsivo

Buongiorno a tutti!

Spero possiate aiutarmi...

Sono un uomo di 51 anni, divorziato e vivo con la mia famiglia, composta ormai solo da mio padre e da mio fratello (ho perso una sorella in giovane età e mia madre).
Sin dall'adolescenza sono sempre stato proteso al perfezionismo e a distanza di tanti anni nulla è cambiato.
Tutto ciò che faccio deve essere perfetto, a casa, in ufficio, ovunque!
Qualche esempio...
Faccio sempre attenzione a come parcheggio l'auto. Mi assicuro di averla chiusa (è un'azione che può ripetersi più volte).
Quando faccio shopping, controllo che l'articolo, il prodotto che sto acquistando sia esente da difetti, anche se minimi.
Cerco di pulire casa nel migliore dei modi. Mi da fastidio anche un pelo nel lavandino.
Ogni cosa che posseggo, che ritengo mio, deve trovarsi al suo posto (da me stabilito) e non deve rovinarsi altrimenti mi deprimo in maniera considerevole.
Un altro esempio...
Le mie scarpe si graffiano? Mi adiro, incomincio a contrarre i muscoli degli occhi (chiudendoli), della testa e del collo per alcuni secondi per poi ripetermi dopo qualche minuto. Contestualmente stringo forte i denti.
Il mio umore cala drasticamente e dopo essermi un po' calmato cerco una soluzione che può anche portarmi ad acquistare un nuovo paio di scarpe, ma nel frattempo considero la mia giornata rovinata.
Questo vale per tutte le cose, gli oggetti nuovi. Quando a rovinarsi è un qualcosa che ho da anni, la reazione è più lieve. Mi rassegno all'idea che è arrivato il momento di un nuovo acquisto. E' ciò che sta accadendo in questo periodo con la mia vecchia auto. Non le presto più le attenzioni di una volta; non mi arrabbio tanto se trovo un graffio sulla carrozzeria.
Così come per le mie cose, tengo o, per meglio dire, tenevo tantissimo anche al mio aspetto fisico. Fino a circa 5 anni fa ero un bell'uomo (almeno a detta degli altri). Poi ho cominciato a perdere un po' di capelli che nel contempo sono diventati bianchi e anche le rughe hanno fatto la loro naturale comparsa. Ho pertanto smesso di curare il mio corpo e questo mio nuovo aspetto mi ha pian piano portato a non socializzare più.
Adesso trascorro i miei weekend a casa e non cerco più la compagnia dei miei amici né una nuova compagna.
Concludo presupponendo di essere affetto dal DOC e non so proprio come uscirne...

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 12 DIC 2017

Gentile Gino,
effettivamente lei ha una struttura di personalità sul versante rigido e tratti caratteriali di tipo ossessivo-compulsivo.
Avendo anche lei compreso che questo modo di essere è fortemente disfunzionale può provare ad uscirne attraverso un percorso di psicoterapia preferibilmente cognitivo-comportamentale.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7297 Risposte

20591 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 DIC 2017

Caro Gino,
Sento la difficoltà che sta vivendo in questo momento attraverso le sue parole. Proprio per questo motivo le consiglierei di intraprendere un percorso con un terapeuta, di modo da comprendere le ragioni di quello che lei descrive come un problema e per trovare una giusta modalità di risposta ad esso. Buona Giornata

Dott.ssa Daniela Narciso Psicologo a Pescara

2 Risposte

2 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Vedere più psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Altre domande su Disturbo ossessivo compulsivo

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17900

psicologi

domande 27300

domande

Risposte 94300

Risposte