Disturbo ossessivo compulsivo

Inviata da christian · 26 set 2016 Disturbo ossessivo compulsivo

Salve, ho 26 anni, circa 4 mesi fa ho avuto un trauma cranico, dopo questo incidente non sono stato più lo stesso sono entrato nel vortice della depressione, non riesco a dimenticare questo episodio, oltre a questo adesso ho sviluppato una specie di fobia insopportabile, dolorosa, in pratica ho paura di ricevere colpi alla testa anche leggerissimi, ad esempio un giorno ho sbattuto contro la testa una porta, subito dopo ho avuto un attacco di panico forte e ho dovuto prendere dei tranquillanti, adesso da circa 3 mesi sto assumendo 0,75 di zoloft prescritta dal mio neurologo, volevo chiedere se quello che sto vivendo si può chiamare disturbo ossessivo compulsivo e se la cura è quella giusta? Grazie!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 27 SET 2016

Gentile Christian,
più che di disturbo ossessivo-compulsivo, io parlerei di disturbo pst-traumatico da stress.
Posto che tramite opportuni accertamenti clinici e strumentali non siano residuati danni organici da questo trauma che è abbastanza recente, per combattere le ansie e fobie ad esso conseguenti, io ti consiglierei un percorso di psicoterapia cognitivo-comportamentale utilizzando anche la tecnica EMDR.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7411 Risposte

20814 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 SET 2016

Gentile Christian, da quello che ci racconta mi sembra più probabile che, se si di disturbo si vuole parlare, ci troviamo davanti ad uno stress post-traumatico. Andrebbe valutato anche se sono presenti sogni o ricordi disturbanti dell'incidente menzionato, se si trova a rivivere ad occhi aperti la situazione vissuta, se è presente una iperattivazione per evitare potenziali situazioni simili a quella in cui si è trovato mesi fa...
Consiglio una valutazione psichiatrica o psicologica per approfondire l'aspetto diagnostico e per impostare una terapia (farmacologica e psicologica contemporanee) per superare questa fase di difficoltà.
Cordialmente
Dott.ssa Annalisa Caretti

Studio Dott.ssa Annalisa Caretti Psicologo a Verbania

127 Risposte

111 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 SET 2016

Caro Cristian,
non sarebbe responsabile né professionale farle una diagnosi in questa sede senza conoscerla. Immagino che il neurologo che la sta seguendo abbia predisposto la terapia che piú riteneva opportuna per il suo caso e, qualora avesse dubbi in proposito, la invito a discuterne direttamente con lui.
É piuttosto comune sviluppare il timore che un evento traumatico si verifichi nuovamente, e questa tendenza, in linea generale é comune al disturbo post traumatico da stress. Ripeto, al di là di ogni possibile diagnosi, che é comunque piú utile al terapeuta per predisporre un possibile piano di lavoro che a lei come paziente, forse potrebbe esserLe utile seguire un percorso di terapia per affrontare questi timori e trovare nuove vie percorribili.
Rimango a disposizione.
Cordialmente,
Annalisa Anni
Psicologa Psicoterapeuta Padova

Alternativamente-Centro di psicologia di Annalisa Anni Psicologo a Padova

505 Risposte

928 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Vedere più psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Altre domande su Disturbo ossessivo compulsivo

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18200

psicologi

domande 28400

domande

Risposte 97500

Risposte