Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Disturbo d’ansia generalizzato?

Inviata da Federica il 9 nov 2018 Ansia

Salve,
sono una ragazza di 26 anni, un po’ confusa sulle sensazioni che mi accompagnano da qualche tempo.
Premetto che sono una persona “estremamente” emotiva e fin da piccola questo mi ha molto condizionato, il tutto condito da ipocondria, infatti ho sempre paura di avere qualcosa di male.
Penso di vivere in un continuo stato di tensione, sempre in ansia tanto che a volte non riesco a vivere le cose con leggerezza.
Un anno fa ho vissuto il mio primo attacco di panico, ricordo ancora quella sensazione di straniamento soprattutto perché ero in un locale pieno di gente e non capivo il motivo di tutto ciò, ed é proprio questo il punto della questione: come faccio a capire il perché di questa ansia immotivata?!?
D’altronde non ho grossi motivi per essere in questa condizione. Ho un lavoro che mi piace ma molto stressante e che ha cambiato molto i miei ritmi, infatti mi sento sempre stanca (questo dipende anche dalla pressione bassa)e ho un bel rapporto con il mio fidanzato.
Come faccio a capire cosa mi provoca questa sensazione di ansia che spesso mi toglie il respiro?
Che confusione!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Federica, capita spesso che le persone riportino che il panico si verifichi come "un fulmine a cielo sereno", ma sicuramente segnalano qualcosa a cui prestare attenzione.
Gli attacchi di panico si riescono a comprendere sulla base di una riflessione tra emozioni, pensieri e contesto in cui si verificano; tale comprensione è fondamentale per imparare a gestire le sensazioni che la spaventano. Le consiglio di fare una breve psicoterapia per risolvere al meglio questo problema e sentirsi più serena.

Dott.ssa Graziella Pisano, psicologa e psicoterapeuta cognitivo-comportamentale. Frattamaggiore (NA).

Dott.ssa Graziella Pisano Psicologo a Frattamaggiore

119 Risposte

3556 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Federica
tutto ciò che viviamo richiede energia. Il movimento del nostro corpo, la costruzione del nostro pensiero, così come il vivere i nostri stati emotivi. Ogni volta che andiamo in ansia il nostro corpo consuma tutta una serie di sostanze che sono necessarie per mantenere lo stato di allerta richiesto dalla nostra condizione di ansia. Ciò che noi chiamiamo ansia è uno stato particolare del nostro essere caratterizzato da tutta una serie di attività e movimenti corporei volti a fronteggiare il pericolo imminente attraverso tutte le risorse a disposizione.
Naturale che se questa condizione perdura o si verifica spesso le sue riserve diminuiscano e il modo in cui il corpo glielo fa notare è attraverso una condizione di stanchezza.
Inoltre lo stress nutrito costantemente produce tutta una serie di tensioni fisiche che prima o poi hanno bisogno di essere scaricate ...... e così attacco di panico.....
Il nostro corpo è una macchina meravigliosa e risponde alle richieste che gli poniamo, sia consapevoli che inconsce.
Lei è giovanissima e un percorso di conoscenza di sè e di lavoro sul corpo attraverso attività come la meditazione, lo yoga o il training autogeno potrebbero permettere di comprendere sia cosa le produce tanta ansia sia come allentare un po' la presa e modificare quindi la situazione prima di arrivare all'attacco di panico.
Nel caso volesse approfondire mi scriva liberamente.
Laura Gaido

Dott.ssa Laura Gaido Psicologo a Grugliasco

54 Risposte

38 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentilissima Federica,
forse quest’ansia così forte “ha i suoi motivi” per esserci....anche se in apparenza non sembra così.
Ha mai pensato di provare a fare un percorso di psicoterapia per imparare a gestirla e magari provare a capire come mai sente questo malessere?
Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento.
Cordiali Saluti.
Dott.ssa Valeria Fregoni

Dott.ssa Valeria Fregoni Psicologo a Milano

9 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentilissima Federica,
forse quest’ansia così forte “ha i suoi motivi” per esserci....anche se in apparenza magari non sembra così. Ha mai pensato di provare a fare un percorso di psicoterapia per imparare a gestirla e magari provare a capire come mai si sente così?
Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento.
Cordiali Saluti.
Dott.ssa Valeria Fregoni

Dott.ssa Valeria Fregoni Psicologo a Milano

9 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentilissima Federica,
forse quest’ansia così forte “ha i suoi motivi” per esserci....anche se in apparenza non sembra così.
Ha mai pensato di provare a fare un percorso di psicoterapia per imparare a gestirla e magari provare a capire come mai si sente così?
Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento.
Cordiali Saluti,
Dott.ssa Valeria Fregoni

Dott.ssa Valeria Fregoni Psicologo a Milano

9 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Federica,
credo che la cosa migliore da fare nel tuo caso sia rivolgerti ad un terapeuta, preferibilmente di indirizzo cognitivo-comportamentale. Il terapeuta ti aiuterà a ricostruire la tua storia in modo corretto e a capire qual'è la causa scatenante la tua ansia. Spesso infatti siamo noi stessi ad ingannarci. Ci raccontiamo una versione della realtà che non corrisponde a quella effettiva ma che ci risulta più semplice da sopportare. In terapia sarai guidata ad analizzare nel profondo la tua storia per capire la natura dell'ansia. L'ansia infatti è una emozione che non si manifesta mai per caso ma che segnala un malessere. Capire la natura del tuo malessere ti aiuterà sicuramente a fronteggiarlo meglio. Non aspettare!
Per qualsiasi dubbio non esitare a contattarmi.
Un abbraccio

Dott.ssa Simona Daledo

Dr. ssa Simona Daledo Psicologo a Pavia

33 Risposte

21 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Federica,
per comprendere e correggere le origini del suo stato d'ansia ipocondriaca e/o generalizzata (culminata in attacchi di panico) occorre un adeguato percorso di psicoterapia che consenta di analizzare la sua storia personale e familiare inclusi gli eventi di vita più importanti che l'hanno caratterizzata.
Lo stress lavorativo e l'ipotensione arteriosa certamente non bastano a spiegare la sua situazione emotiva.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6600 Risposte

18481 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Federica,
Lei vive con un'ansia costante che le condiziona pesantemente la vita, ma il problema non è tanto capire perché è nata, impresa quasi impossibile, ma come i sintomi si mantengono e soprattutto come fare per cambiarli. Questo difficilmente riusciamo a farlo da soli, in quanto in genere ripetiamo gli stessi schemi di comportamento perché ci sembrano gli unici possibili, ecco perché è necessario l'intervento di un esperto, che ci sappia guidare verso il cambiamento. Problemi che condizionano pesantemente la nostra esistenza possono essere risolti molto rapidamente con la giusta guida, per questo le consiglio di rivolgersi al più presto ad un terapeuta della sua zona, se possibile di impostazione strategica, molto valida per questo tipo di sintomi.
Cordiali saluti
Dr.ssa M. Sara Sanavio
Perugia
O via Skype

Dr.ssa M.Sara Sanavìo Psicologo a Perugia

225 Risposte

94 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Federica, non si può capire l'origine e la motivazione dell'ansia o degli attacchi di panico da una mail. Sarebbe utile che contattasse un collega della zona dove abita al fine di sedare l'ansia attraverso delle tecniche di rilassamento per poi arrivare anche ad una conoscenza di sè e delle sue risorse, oltre che alle motivazioni racchiuse, magari, in un suo passato anche prossimo.
Mi contatti in privato se ne sente il bisogno.
Cordialmente,
Dott.ssa AMR Masin, Psicologa e Psicoterapeuta, Roma e Cerveteri

Dott.ssa Masin Anna Maria Rita Psicologo a Cerveteri

74 Risposte

25 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Federica, nella nostra cultura siamo abituati a voler spiegare tutto, ma non sempre questo è possibile. E' comunque legittimo e doveroso per un terapeuta provarci. Allora, per comprendere la sua ansia generalizzata, bisognerebbe indagare quali pensieri formula, che cosa le viene alla mente quando sta male, e non è possibile qui. Riguardo all'attacco di panico, si possono imparare tecniche di rilassamento e di gestione dell'ansia. Ma non sempre è possibile spiegare perché avviene. In qualità di psicologo naturopata, con grossi interessi sul versante della medicina, mi sono convinto che l'attacco di panico ha una componente ANCHE organica. Per spiegarle perché dovrei scrivere a lungo. Intanto le posso dire che l'alimentazione può avere un grosso ruolo. Molte di voi ragazze tendono a consumare eccessivamente pane, pasta, pizza, e scarsamente verdure e proteine. Questo provoca un grosso squilibrio minerale che favorisce l'ansia. Utile anche aumentare il pesce. Di più non le posso dire in queste righe, ma resto a disposizione.
dr. Leopoldo Tacchini

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

793 Risposte

321 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19250 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15550

psicologi

domande 19250

domande

Risposte 78200

Risposte