Disturbi alimentari e bendaggio gastrico

Inviata da Erika876 · 30 gen 2019 Disturbi Alimentari

Salve,ho 31 anni e da 3 ho il bendaggio gastrico grazie al quale ho perso 60 kg arrivando a 40 kg x 1,55.prima dell'intervento ho provato psicologi e psichiatri con relative terapie farmacologiche per placare la fame nervosa e comportamenti bulimici e crisi da binge eating ma con pochi risultati.sono stata sempre obesa e l'intervento mi sembrava la giusta soluzione.il problema è che il medico ha deciso di allargarmi il bendaggio perché il potassio si era leggermente abbassato e stavo soffrendo troppo do reflusso e stipsi,dato che vomitavo in continuazione essendo troppo stretto...(per me finora è stato come comportamento compensatorio alla mia fame nervosa mai scomparsa in realtà).ora ho già ripreso 6/7 kg e tutto questo mi terrorizza perché non voglio ritornare come prima..preferisco soffrire ma vedere il mio corpo come ho sempre desiderato.non so cosa fare,sono in piena crisi

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 30 GEN 2019

Gentile Erika,
si sente molta ansia dalla sua testimonianza, lei ha affrontato un intervento importante ottenendo risultati. Ora occorre consolidare i risultati raggiunti lavorando su se stessa.
Comprendo la poca fiducia negli specialisti, forse con un approccio cognitivo-comportamentale riuscira' a mantenere l'ansia sottosoglia al fine di non aumentare la fame nervosa. In genere trattasi comunque di una disregolazione emozionale che si esplicita nell'assunzione di cibo piu' o meno incontrollata, di conseguenza concentrandosi sulle emozioni e i pensieri disfunzionali dovrebbe stare un po' meglio.
Resto a disposizione
Dr.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2757 Risposte

2251 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 FEB 2019

Buongiorno, ciò che le suggerisco è di intraprendere un percorso di Mindful Eating con uno psicoterapeuta che le insegni a gestire la fame emotiva e a trovare un migliore equilibrio con se stessa e il suo corpo. In questo modo potrà avere benefici a lungo termine. Rimango a disposizione per ulteriori chiarimenti. Cordiali saluti. Dott. Ssa Esposito Malara

Dott.ssa Esposito Malara Grazia Psicologo a Brescia

12 Risposte

3 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

31 GEN 2019

Buongiorno Erika,
da anni mi occupo di bulimia e collaboro con chirurghi bariatrici. La sua descrizione della condizione che vive è molto frequente e le posso dire che il bendaggio è un aiuto e come è successo nel suo caso porta alla perdita importante di peso, ma in contemporanea è necessaria una psicoterapia per la gestione e considerazione della vera origine del problema, ossia la ricerca del cibo. La ricerca del cibo non appartiene allo stomaco, ma a dinamiche psichiche individuali che vanno comprese e affrontate e che richiedono un lavoro terapeutico serio e continuativo per far sì che non arrivi il fallimento dell’intervento e il recupero del peso. Le consiglio di chiedere un aiuto psicoterapeutico e lavorare su quello che forse non ha ancora affrontato.
Disponibile per approfondimenti.
Dr.ssa Elisabetta Ciaccia

Dott.ssa Elisabetta Ciaccia studio di psicologia Psicologo a Milano

498 Risposte

167 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 GEN 2019

Buongiorno Erika,

capisco e comprendo in pieno la sua preoccupazione. La preoccupazione di tornare come prima le provoca ansia ed ha paura di ritrovarsi come prima. é vero che in passato ha già intrapreso dei percorsi, tuttavia poteva non essere pronta o non ha trovato il professionista giusto. Ora anche lei è cambiata, sia fisicamente sia mentalmente e dopo interventi così duri il sostegno psicologico, anche per il mantenimento, è indispensabile. Da sola è difficile riuscire a stare meglio.
Le consiglio di intraprendere un percorso psicologico, online o da un professionista della sua zona.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, mi può scrivere.
Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1666 Risposte

1180 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disturbi Alimentari

Vedere più psicologi specializzati in Disturbi Alimentari

Altre domande su Disturbi Alimentari

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25600 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17400

psicologi

domande 25600

domande

Risposte 90200

Risposte