Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Disgnosi attacchi di panico e ansia sbagliate

Inviata da Nespola il 18 apr 2018 Ansia

Ho ricevuto una diagnosi di attacchi di panico e ansia, pur non soffrendo di stati ansiosi. Non so se ridere, o se piangere...non pensavo che una persona potesse essere inconsapevole di essere in ansia...pensavo che ci fossero dei sintomi fastidiosi che ti rovinassero la vita...e che io non ho assolutamente. Possibile scambiare una lieve forma di autismo per ansia e attacchi di panico?? Perché penso che durante il colloquio il mio sguardo non proprio diretto sia stato interpretato come un attacco di panico...non so se ridere, o se piangere. Ok, che l'ansia è più comune, e che non sembro minimamente autistica, ma perfavore.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Buongiorno,
Penso considerata la mia impostazione terapeutica che non sia così importante dare rilevante alla diagnosi quanto alla personalità e al disagio derivate dai sintomi, a meno che la diagnosi non le serva per una certificazione medico legale.


Psicologia E Benessere Psicologo a Roma

311 Risposte

173 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Concordo con Lei. Gli attacchi d'ansia sono assolutamente consapevoli e molto dolorosi. D'altronde l'ansia è una segnale dell'Io e quindi, ovviamente, ricade nel campo della consapevolezza.
Diciamo che si percepisce la sensazione, spesso tremendamente intensa, ma non si riesce a capirne ( per causa della natura del disturbo).
In genere, poi, gli attacchi d'ansia sono correlati ad uno stato depressivo.
Occorre un percorso psicoterapeutico psicodinamico per raggiungere e comprendere le cause profonde di questa sindrome.
Giova ricordare che S. Feud soleva dire: " chi non ha superato il propro passato è costretto a ripeterlo.
Resto a disposizione e La saluto cordialmente.
Dr. Marco Tartari, Roatto Asti

Dott. Marco Tartari Psicologo a Roatto

703 Risposte

404 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Signora,
spesso capita di non riconoscersi in una diagnosi ricevuta, ma è importante confrontarsi con il professionista che l'ha fornita per capire gli elementi che lo hanno spinto a pronunciarsi in quel modo. Si può essere più o meno consapevoli di propri sintomi o difficoltà ed è proprio compito del terapeuta quello di aiutare le persone a conoscere meglio se stesse e il proprio modo di "funzionare" nel mondo. Se ha dei dubbi le suggerisco di parlarne con il professionista che l'ha seguita.
Un cordiale saluto
drs Lucia Mantovani, Milano

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

993 Risposte

458 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Signora,
l'ansia è un disturbo difficile da tollerare; essa ci costringe a vivere in una sensazione di costante allarme (rubandoci serenità e piacere di vivere) e quando perdura a lungo può creare danni seri all'organismo che reagisce e si comporta come se dovesse costantemente affrontare un reale pericolo; da questo stato di malessere a volte insopportabile l'organismo può difendersi cancellando la consapevolezza dello stato d'ansia : in questo caso non ci si sente più in pericolo , ma il nostro corpo è sempre in allarme e questo può essere evidente nei comportamenti e nei casi peggiori evolversi in disturbi fisici (le cosiddette malattie psicosomatiche). Ciò vuol dire che lei non è consapevole di essere ansiosa e che la sua ansia rimane latente in questo momento e si manifesta in forme diverse. Penso questa sia una possibile spiegazione di quello che le è stato detto. Cordiali saluti

Dott.ssa Lucia Falcone Psicologo a Padova

7 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

mal la diagnosi:"una lieve forma di autismo", chi te l'ha fatta?

Dott. Luciano Malerba Psicologo a Torino

125 Risposte

39 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19250 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15550

psicologi

domande 19250

domande

Risposte 78200

Risposte