Dipendenza da internet

Inviata da Antonella · 14 apr 2014 Tossicodipendenza

Ho scoperto che in passato il mio fidanzato utilizzava internet per messaggi erotici con escort, gay e scambisti; corteggiava contemporaneamente (e con le stesse modalità e adulazioni) tante ragazze (via chat, sms, email, messanger ecc. ). Mi aveva però garantito che il passato era passato, ma pochi giorni fa ho scoperto che ha flirtato via mail con una tipa. Per difendersi e difendere il suo "mondo virtuale" mi racconta un sacco di bugie. Vorrei sapere se il suo è un problema per cui occorre uno psicologo e perchè ha bisogno di questo genere di "sfogo".. Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 16 APR 2014

Cara Antonella,
Un sacco di bugie? già questo è un problema nella coppia...
Legato al corteggiamento in Internet ? forse può essere una forma di DIPENDENZA da cui difficilmente lui riesce a fare a meno...
Consideri che la dipendenza da Internet - dal corteggiamento, dalla seduzione, dalle frasi erotiche ecc, senza necessariamente pensare al sesso "virtuale/reale" che tuttavia ci può essere - è come tutte le dipendenze da sostanze: difficile staccarsi, dose sempre crescente, bugie per mascherare, vita "virtuale" più eccitante di quella quotidiana.
Detto questo, può attendersi che la risposta alla sua domanda - c'è bisogno dello psicologo? - sia SI'. Dello psicoterapeuta specializzato in "dipendenze" particolarmente.
Saluti cordiali.
Dr. Brunialti, Psicoterapeuta, Rovereto (TN)

Dott. Carla Maria Brunialti Psicologo a Rovereto

215 Risposte

757 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 APR 2014

Cara Antonella ammesso che si tratti di dipendenza da Internet è consigliabile l'intervento di un terapeuta ma questa è una scelta che dovrebbe arrivare a fare l'interessato e non può essere fatta da lei. Quel che lei può fare è capire se stessa innanzitutto, se vuole continuare una relazione difficile oppure se per lei è meglio interrompere. Cordialità

Studio Di Psicologia In Corso Vittorio Psicologo a Torino

124 Risposte

57 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 APR 2014

Cara Antonella,
non è possibile fare una diagnosi a distanza, soprattutto non essendo lei la diretta interessa. Tuttavia sembra che il problema del suo fidanzato sia di dipendenza, a maggior ragione se non se ne rende conto e se le continua a mentire a tal proposito. Credo che indipendentemente dal fatto che lui poi metta o no in atto tali comportamenti, abbia bisogno di un aiuto; ovviamente deve essere lui in prima persona a volerlo. Per quanto concerne lei si deve chiedere se ha intenzione di aiutarlo e di stargli vicino, nonostante le menzogne ed il problema in sé.
Cordiali saluti.
Dott. Petrozzi.

Petrozzi Roberto Alex Psicologo a Savona

32 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 APR 2014

Gentile Antonella,
Per una risposta piu' completa sarebbe necessario avere piu' notizie sul vostro rapporto di coppia e soprattutto conoscere il suo fidanzato per capire meglio le motivazioni che lo spingono a mettere in atto questi comportamenti. Per cominciare a capire se si tratta di un problema serio faccia attenzione a quanto tempo dedica a questa attivita', se trascura lavoro e rapporto di coppia o amicizie, e se le bugie diventano piu' frequenti e piu ingestibili. Se la risposta ha questa domande e' si allora probabilmente c'e' un problema. Resto disponibile per ulteriori chiarimenti

Dott.ssa Laura Messina Psicologo a Gravina di Catania

4 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 APR 2014

Gentile Antonella,
Ritengo sia impossibile fare diagnosi a distanza senza conoscere la persona. Le consiglio di parlare sinceramente col suo fidanzato e fargli capire che questi suoi comportamenti per Lei sono un problema. Poi valuterei insieme a lui l'idea di iniziare una terapia di coppia per capire se il bisogno di instaurare relazioni virtuali derivi da qualche carenza nel vostro rapporto.
Con i migliori auguri,
Dott.ssa Simona Casciaro Mirano (VE)

Dott.ssa Simona Casciaro Psicologo a Mirano

24 Risposte

15 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 APR 2014

Gentile Antonella,
difficile poter dire da qui se si tratta o meno di psicopatologia.
Occorrerebbe una valutazione di persona.
Allo stesso tempo il fatto che lui continui in questa sorta di "abitudine" nonostante la presenza di un rapporto affettivo nella sua vita sembra indicare che proprio il rapporto di coppia non sia del tutto soddisfacente.

Restiamo in ascolto

Dr Mori, Psicologo Sessuologo Psicoterapeuta Psicologo a Siena

573 Risposte

391 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 APR 2014

Gentile Antonella,
per comprendere se ci troviamo di fronte ad una psicopatologia bisogna fare necessariamente una valutazione di persona, previo consenso del diretto interessato (e soprattutto motivazione dello stesso). I comportamenti del suo partner potrebbero essere indice di un "malessere di coppia" e da qui la spinta a intrattenere altre relazioni.
Avete già preso in considerazione l'ipotesi di una consulenza di coppia?

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta Viterbo

Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo a Viterbo

834 Risposte

779 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Tossicodipendenza

Vedere più psicologi specializzati in Tossicodipendenza

Altre domande su Tossicodipendenza

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19050

psicologi

domande 30700

domande

Risposte 105250

Risposte