Dipendenza affettiva verso la famiglia di origine

Inviata da Di Bonito Filomena il 25 feb 2018 Dipendenza affettiva

Salve dottori...mi chiamo Filomena e ho 29 anni...sono fidanzata da 3 anni con Gaetano.
Io volevo esporvi il mio problema...
Io ho sempre avuto una dipendenza verso i miei genitori...nel senso che non riesco a staccarmi da loro.
Cerco di spiegarmi al meglio..
Mio padre da 15 anni ha perso il lavoro ...e da quel momento in poi è iniziato il lungo calvario della mia famiglia.
Inizialmente si arrangiava con dei lavori...ma poi man mano si è adagiato su me e mio fratello...che siamo gli unici che lavoriamo.
Siamo 3 figli...io la più grande...poi ce mio fratello 26...mia sorella 24 ma non studia e non lavora(adagiata anche lei).
Da quel momento in poi sono iniziati tanti problemi economici...io ho iniziato anche a soffrire di attacchi di panico e ansia e ancora oggi ne porto la scia.
Io e mio fratello abbiamo dato sempre una mano...per quel che potevamo...ma non riuscivamo a coprire tutte le spese.
Più il tempo passava e più la situazione peggiorava..abbiamo cambiato tante abitazioni perché non riuscivamo a pagare l'affitto.
Arrivati ad un certo punto loro chiedevano soldi...in continuazione io credevo fosse giusto aiutare la famiglia...ma poi man mano mi sono resa conto che x me io non facevo nulla...ed inoltre per loro non facevo mai abbastanza.
Da quando sono fidanzata con Gaetano...mi sono resa conto di certe cose....e la mia famiglia e motivo di grosso litigio fra me e lui.
Lui non ammette il loro modo di agire e non li stima come persone...perché dice che sono degli approfittatori.
Dice che mi devo distaccare.
Io sono un estetista e a breve aprirò un centro estetico grazie solo ed esclusivamente al mio fidanzato e alla sua famiglia che mi hanno aiutato economicamente ad affrontare questa spesa...e i miei genitori non hanno contribuito in niente per mancata possibilità economica.
Rispetto a qualche anno fa il mio contributo economico nei loro confronti è diminuito molto...però devo ammettere che quando non li aiuto mi sento un po' in colpa.
Ora mi sento divisa in due...tra loro e il mio fidanzato...
Come ci si comporta in questi casi..?
Mi sembra che qualsiasi cosa faccia sbaglio!
Bisogna veramente scegliere tra famiglia e fidanzato?
Mi sento molto confusa
Vorrei un vostro parere a riguardo
Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Psicologi specializzati in Dipendenza affettiva

Vedere più psicologi specializzati in Dipendenza affettiva

Altre domande su Dipendenza affettiva

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15300

psicologi

domande 19750

domande

Risposte 77350

Risposte