Dimenticare qualcuno che non ci ama più.

Inviata da Soul · 26 apr 2018 Terapia di coppia

Salve dottori. Ho 20 anni, dopo 1 anno e mezzo di storia e convivenza (mi sono trasferito a 1.400km lontano per vivere insieme a lui), ad ottobre ha deciso di lasciarmi, non provava più la stessa cosa. Errore mio? Quello di restare nello stesso appartamento pensando di poter resistere fino a trovare un altro, ma così non è stato. A febbraio di questo anno sono tornato nella mia città. Abbiamo continuato comunque a sentirci ogni giorno, il nostro legame sembrava più potente di ogni altra cosa.. io provo ancora forti sentimenti, non riesco a dimenticarlo, l’altro ieri gli ho detto tutto ciò che sentivo e lui è scoppiato in lacrime al telefono dicendomi che stava male vedendomi stare così, ed era meglio allontanarsi. Da 2 giorni non lo sento e non so se contattarlo o lasciar passare tempo. Scrivo con le lacrime agli occhi perché non avevo mai provato qualcosa del genere. Amare una persona così tanto, da darle tutto ciò che si può, sentire l’amore più puro del mondo.. e poi da un momento all’altro finisce tutto. Ma il problema è quando finisce solo da una parte, e continua a vivere dall’altra. Si pensa tutti i giorni a come fare, purché quella persona ci dedichi un pizzico di attenzione, ci degni di uno sguardo. Buttiamo via la nostra dignità come valesse spazzatura. È possibile annullarsi così tanto ?
Ci sarà qualcuno come me che non riesce ad andare avanti no? Non penso di essere l’unico infondo ad essere rimasto così solo con i miei ricordi. E non voglio proprio sentire: ne troverai un altro, la vita non finisce qui e le solite frasi fatte. Perché io non voglio un rimpiazzo, perché ognuno è speciale a modo proprio, ed è vera la frase: non troverò un altro come lui, perché siamo tutti diversi in questo mondo. E no, non ne vorrei nemmeno uno migliore, perché io voglio pure i suoi di difetti, e le sue imperfezioni, le sue mancanze. Questo è l’amore, non cercare la perfezione. E non mi sento più attraente come prima, non voglio nemmeno esserlo se non sarà lui a guardarmi. Arriverà il momento in cui mi stancherò di stare così?
Il fatto è che senza di lui tutto sembra vuoto, tutto sembra spento ed inanimato, i colori non ci sono più. Se solo avessi saputo 2 anni fa che sarebbe finita così, che sarei stato in queste condizioni... pensavo di aver trovato l’amore eterno, a soli 20 anni, che stupido. Quando tutti dicono che dovrei fare tante esperienze etc, ma in realtà non capiscono che non te ne importa niente del resto del mondo, le attenzioni le vuoi solo da parte di quella persona e basta. Ci saranno persone adesso come me, con le lacrime agli occhi e tanti ricordi davanti, che tagliano ferite che lasceranno cicatrici profonde. E chi è stato abbandonato già, magari da un parente, come me, il tutto diventerà ancora più difficile da sopportare. E ti chiedi, perché adesso mi abbandona pure lui? Magari c’è qualcosa che non va in me. Eppure sono solo una persona, come le altre, col desiderio di essere amato, da chi purtroppo amore non ne ha a disposizione, e fa male, molto.
Volevo solo scrivere queste parole per esprimere ciò che sto provando in questo momento, e se, un giorno questo dolore sarà svanito, perché per il momento sembra durerà per molto.
Per tutti coloro che stanno vivendo questa situazione, non siete soli.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 27 APR 2018

Gentile Lost Soul,
Il suo nome è rappresentativo, lei sente un grande dolore e sofferenza insopportabili. Perciò è difficile darle delle risposte, lei fatica a staccarsi dal passato. Il cammino di elaborazione è iniziato, lei nega la realtà, rifiuta il nuovo essere. Tutto è cancellato, il sole non esiste più per lei. In tal modo, lei cerca di difendersi dall'angoscia persistente. Se ora nulla ha senso, vuol dire che lei necessità di trovare una direzione. L'unico modo per venirne fuori è passarci in mezzo (Frost) purtroppo...
I miei migliori auguri
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2665 Risposte

2208 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 APR 2018

Caro Soul, sarebbe bello non provare dolore e dimenticare, ma purtroppo non ě possibile. La recente separazione dal tuo compagno deve aver riaccesso dolori del passato, a cui tu accenni brevemente. Avvicina la tua ferita, medicala, puliscila....solo cosí si potrá rimarginare bene. Il dolore va prima elaborato per poi essere superato, e una buona psicoterapia puó essere funzionale per te. Auguri di cuore, dott.ssa Daniela Cannisträ.

Daniela Cannistrà - Psicologa e Psicoterapeuta Psicologo a Seregno

580 Risposte

252 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 APR 2018

Caro Soul, sarebbe bello dimenticare e non sentire dolore, ma purtroppo questo non ě possibile. La separazione recente dal tuo ragazzo deve aver acceso antiche ferite legate al passato, a cui tu accenni brevemente...avvicina questa ferita, prenditene cura, puliscila, medicala: farâ male all'inizio, ma pian piano si rimarginerâ. Il dolore deve prima essere elaborato (magari con il supporto di un terapeuta che a pelle ti ispira fiducia) per poter essere superato. Auguri di cuore, dott.ssa Daniela Cannisträ.

Daniela Cannistrà - Psicologa e Psicoterapeuta Psicologo a Seregno

580 Risposte

252 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 APR 2018

Caro Lostsoul, il tuo dolore arriva forte e chiaro dalle tue parole, che rappresentano comunque un tentativo di elaborazione della tua ferita attraverso la scrittura. La separazione recente dal tuo ragazzo credo che abbia fatto emergere un dolore forse piû antico, al quale accenni molto brevemente. Sarebbe bello non soffrire e dimenticare tutto, ma questo non ě possibile. La tua ferita va invece avvicinata ed elaborata prima di essere superata: prenditene cura, medicala, puliscila...magari con il supporto di un terapeuta che a pelle ti ispira fiducia. Solo cosí potrá pian piano rimarginarsi. Un augurio di cuore, dott.ssa Daniela Cannisträ.

Daniela Cannistrà - Psicologa e Psicoterapeuta Psicologo a Seregno

580 Risposte

252 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 APR 2018

Caro Soul, il tuo dolore arriva tutto attraverso il tuo sfogo che, per quanto difficile, ě comunque un modo per dare senso con la scrittura a ciò che stai provando. Questa separazione ě devastante per te, forse perchė da come ti racconti non mi sembra sia stata la prima....so che sarebbe piú facile e indolore dimenticare tutto e allontanare da te questa ferita, ma questo non ě possibile. Anzi, ti invito ad avvicinare i dolori nuovi e antichi, magari con il sostegno di un professionista che ti ispira fiducia: per far si che la tua ferita si rimargini devi curarla, pulirla, medicarla. Un augurio di cuore, dott.ssa Daniela Cannisträ.

Daniela Cannistrà - Psicologa e Psicoterapeuta Psicologo a Seregno

580 Risposte

252 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 APR 2018

Caro Soul sarebbe bello non soffrire e dimenticare, ma questo non ě possibile. La recente separazione deve aver acceso antiche ferite, di cui ě bene tu ti prendi cura. Medica la tua ferita, puliscila, poni le condizioni giuste affinchě si possa rimarginare: un psicoterapia potrebbe essere la strada giusta per aiutarti ad elaborare il tuo dolore per poi superarlo. Auguri di cuore, dott.ssa Daniela Cannistrâ.

Daniela Cannistrà - Psicologa e Psicoterapeuta Psicologo a Seregno

580 Risposte

252 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 APR 2018

Gentilissimo, non dobbiamo obbligarci a dimenticare, questo ci farebbe cadere nell' angoscia più totale. Dobbiamo rendere il ricordo una perla preziosa ma non tagliente da conservare nel cuore. Resto a disposizione. Alessandra Monticone

Monticone Alessandra Psicologo a Asti

251 Risposte

97 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

27 APR 2018

Gentile utente,
come direbbe Dostoevskij "Le famiglie felici si rassomiglian tutte. Ogni famiglia infelice, invece, lo è a modo suo."
Il suo è un dolore autentico, che emerge dalla mancanza di una persona a cui aveva dedicato tutto il suo amore e che da quanto lei dice sta comunque soffrendo per la separazione.
Provi a valutare la possibilità di un percorso psicologico. Avere uno spazio personale in cui esternare le proprie emozioni, può esserle di supporto in questa delicata fase della sua vita.
Un caro saluto
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1356 Risposte

1218 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16850

psicologi

domande 23750

domande

Risposte 85750

Risposte