Difficoltà ad affrontare questo problema

Inviata da Aly · 15 gen 2021

Salve, sono una ragazza di 17 anni e vorrei parlarvi di questo mio problema. Più di 1 anno fa è venuta a mancare mia mamma e ancora adesso non ho elaborato il lutto completamente e non riesco a dire alle altre persone che non ho più una mamma. Per esempio, a scuola alcuni miei amici non sanno di questo, gliela nascondo perchè non ce la faccio ad aprirmi e dirgli questa cosa che mi ha cambiato la vita. Con loro non ho rapporti strettissimi e ci vediamo solo a scuola, quindi non frequentano la mia famiglia o casa mia. Succede questo perchè non mi sento completamente a mio agio con loro? Forse perchè ho paura che facciano domande? D'altronde io non parlo mai di mia mamma, nemmeno con mio padre, mi innervosisco immediatamente appena qualcuno prova a iniziare il discorso. Mi dispiace mentire, so che mi comprenderebbero ma veramente è più forte di me, è difficile e non riesco ad affrontare questo problema. Quando mi chiedono che lavoro fa mia mamma io dico il lavoro che faceva prima di andarsene, come se lo facesse ancora. Dopo la mia perdita, ho fatto delle sedute con una psicologa che poi ho lasciato perchè non ne vedevo tanto l'utilità e il fatto di aprirmi del tutto è sempre stato un punto molto debole per me. Vorrei vivere serenamente data la mia "piccola" età, invece quasi sempre mi sento come un pesce fuor d'acqua e questo mio problema/timore non fa che aumentare la mia inscurezza.
Per concludere, vorrei chiedervi se riuscite ad aiutarmi.
Grazie!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 16 GEN 2021

Cara Aly,
Inizio dicendoti che comprendo quanto questa situazione possa essere difficile da sopportare. Quando si perde una persona così cara è normale sentirsi spaesati e pieni di sofferenza, ma in certi casi trovare uno spazio dove affrontare ed elaborare quanto successo può davvero fare la differenza per poter ritornare a stare bene. Anche se la voglia di stare meglio nell'immediato è naturale, i percorsi terapeutici possono richiedere un po' di tempo, magari è per questo che non riuscivi a trarre beneficio dalle sedute con lo psicologo. Potresti valutare la possibilità di riprovarci.
Ti auguro di stare meglio presto.
Cordiali saluti

Dott.ssa Fulvia Messina Psicologo a Cosenza

41 Risposte

18 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 26400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17650

psicologi

domande 26400

domande

Risposte 92000

Risposte