Difficoltà ad addormentarsi a 2 anni

Inviata da Mariangela · 28 apr 2021

Salve,mia figlia ha due anni e sin dai primi giorni ha sempre dormito da sola e in modo continuativo per tutta la notte (anche 13ore). Da dicembre ha iniziato ad avere una fase di rifiuto, non vuole addormentarsi e soprattutto non vuole stare da sola. Dice di aver paura del buio e dei fantasmi e di vedere "le cose bianche". Inizialmente riuscivamo a gestirla, con fatica riuscivo ad addormentarla nella sua stanza,ma nel bel mezzo della notta si svegliava urlando e piangendo a volte sembrava in trans come se ancora dormisse. Andando avanti è peggiorata, nel computer senso che ora si rifiuta completamente di dormire nel suo lettino da sola e ci raggiunge con cuscino e peluches dicendo che nella sua stanza è buio e ci sono i fantasmi. Abbiamo provato di tutto: terapia della luce con lampade, olii essenziali, tisane, bagno caldo alla lavanda. Davvero tutto,ma il Problema persiste. L'unica cosa che riesce a calmarla è il latte caldo, ma spesso beve 4 biberon a notte perché si risveglia spesso. Come possiamo aiutarla? Come possiamo ristabilire il suo ritmo circadiano affinché riposi facilmente? Grazie mille,
Mariangela.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 30 APR 2021

Cara Mamma,
comprendo la sua preoccupazione, i bambini esprimono il loro mondo interno, e quindi anche le loro emozioni o paure, attraverso diversi canali uno di questi può essere il sonno. Se ha cominciato ad avere queste difficoltà di addormentamento a Dicembre potrebbe essere utile indagare che cosa succedeva in quel periodo nella vostra vita familiare e in quella di sua figlia, per capire se ci può essere stato un qualche evento o cambiamento che possa aver dato esito a qualche disagio che vostra figlia esprime in questo modo. Tuttavia, come le dicevano anche i miei colleghi, i due anni sono anche una fase particolare per lo sviluppo delle capacità immaginative dei bambini e quindi anche di eventuali incubi o paure, ma in ogni caso vi consiglierei di chiedere consulto ad uno specialista dell'età evolutiva per comprendere meglio la situazione e capire come poterla affrontarla al meglio.
Rimango a disposizione,
dott.ssa Giulia Cerbini

Dott.ssa Giulia Cerbini Psicologo a Bologna

4 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 APR 2021

Buonasera,
Forse mi preoccupo per niente, ma quando scrive che sua figlia sembra in trance pur chiamando aiuto come se ancora dormisse mi ha fatto pensare che ci sia motivo per consultare un terapeuta per l’infanzia.
Raccontando questo è le altre caratteristiche anche positive di vostra figlia, potrete avere un’idea più completa del vissuto della piccola. Sono a disposizione per ulteriori chiarimenti al telefono o via mail.
G. Gibellini

Dott.ssa Giuliana Gibellini Psicologa - Psicoterapeuta Psicologo a Carpi

372 Risposte

260 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 APR 2021

Gentile Mariangela,
comprendo la sua preoccupazione nei confronti della situazione che ha raccontato. La maggior parte dei bambini dell'età di Sua figlia hanno paura di dormire al buio della loro cameretta, e dato che i bambini, a differenza degli adulti, possiedono meno strumenti per combattere le proprie paure, l'unica cosa che si sentono di fare è correre nella camera dei propri genitori. Leggo che avete provato alcuni metodi per tentare di arginare questa paura, e a prescindere dai risultati degli stessi, così facendo avete giustamente riconosciuto la paura della vostra bambina. In questo modo lei si sarà sentita accolta da voi, e un primo passo per sconfiggere il suo timore del buio è proprio quello di accettarne l'esistenza. Dato che per i bambini le paure sono molto concrete anche se appartengono al loro pensiero magico, si deve cercare di fornire loro degli strumenti altrettanto magici per combatterle. Inventate una favola con un personaggio magico che sconfigge "le cose bianche" nascoste nel buio, attraverso un oggetto che si illumina nella notte, e che poi consegnerete alla vostra bambina (può essere una coperta fluorescente, reperibile su internet, con la quale coprirsi, come uno scudo). Si sentirà più in grado di affrontare la sua cameretta buia se possiederà degli strumenti in grado di farla sentire più al sicuro anche senza correre nella stanza dei genitori. Rimango a disposizione, un caro saluto, dottoressa Erica Simoni

Dott.ssa Erica Simoni Psicologo a Parma

122 Risposte

54 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

28 APR 2021

Gentile mamma intorno al secondo anno di età sono molto comuni paure ed incubi, fa parte del normale processo di crescita ed ha a che fare con lo sviluppo delle capacità immaginative del bambino. E' importante che oltre alle cose pratiche che fate (bagno, latte, luci) passiate del tempo a parlare di queste piccole paure.
Si ricordi del valore del gioco. Di giorno, in un momento sereno, provate a sconfiggerle insieme attraverso un duello ecc. E' un passaggio fondamentale perché aiuta il bambino a sostenere le emozioni, a sentirsi forte e in grado di gestire le reazioni da esse provocate.
Serve quindi che agiate sull' ambiente (come già state facendo) e sulle emozioni.
Se ha piacere mi contatti che le do qualche altra piccola indicazione.
I miei saluti
Dott.ssa Riso Maria Lucrezia
psicologa psicoterapeuta

Dott.ssa Maria Lucrezia Riso Psicologo a Padova

64 Risposte

46 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18600

psicologi

domande 29650

domande

Risposte 100850

Risposte