Difficoltà a reagire

Inviata da marilena · 18 feb 2018 Ansia

Salve, sono una studentessa universitaria di 21 anni. A causa di 2 decisioni sbagliate, sin dalle prime settimane, ho manifestato un eccessivo malessere psicofisico. Ad oggi ho sostenuto solo 8 esami in 2 anni e questo mi fa tanto male. I miei amici sono felici e studiano e procedono con gli esami, mentre io vivo questo malessere da circa 2 anni e mezzo e non ho sostenuto nemmeno la metà degli esami. Il passato mi fa tanto male, mi sento un problema per la mia famiglia, un fallimento, insoddisfatta, triste e molto sola anche se attorno a me ho tante persone. La mia facoltà mi piace e anche tanto, è quella che mi è sempre piaciuta, ma purtroppo nel mio piano del mio ateneo ci sono 3/4 esami che non mi piacciono per niente e anche perché non servono a nulla per la mia futura carriera e pertanto non riesco a studiare. Ho difficoltà a studiare già in generale a causa dell'ansia, panico e nervosismo che mi portano a reagire male verso me stessa e gli altri. Ho tanta paura a studiare e a sostenere gli esami. Sono disperata perché ciò che mi piaceva mi fa facendo del male e perché non riesco a reagire e raggiungere i miei obiettivi. È dunque un periodo molto nero per me a livello di studi, ma anche di vita poiché mi rendo conto che oltre ad una soddisfazione nei studi, ho bisogno anche di altro. Da un annetto ho iniziato un percorso di terapia presso un psicologo e devo dire che rispetto a qualche mese fa qualche miglioramento c'è stato, ma i pensieri negativi continuano a bombardarmi e sto davvero molto male. Vorrei reagire tanto, ma non riesco, mi sento sempre in colpa per qualsiasi cosa. Sento di essere l'unica stupida che a causa di questi problemi vive questo malessere, mentre gli altri procedono. Spesso sento che nessuno mi crede e capisce ciò che provo. A volte non riesco a reagire come mi insegna il terapeuta ed io sto male. Ho chiesto se dietro tutto ciò ci sia qualche problema, ma mi è stato confermato sia da psicologi che da psichiatra che non ho niente di grave, se non problemi di ansia, panico un disturbo d'umore che mi impediscono di fare ciò che voglio, non pensare negativamente e fare ciò che vorrei. Vorrei un parere in merito a questa situazione e sapere se ci può essere una fine positiva e se c'è stato qualche altro caso simile al mio che alla fine tutto è andato per il verso giusto.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 19 FEB 2018

Gentile Marilena
Mentre leggevo con molta attenzione e interesse la sua lettera e le difficoltà che sta attraversando sono rimasta molto colpita dal fatto che Lei abbia già una terapia in atto! Mi chiedevo se il suo terapeuta sia al corrente di quanto lei scrive! Il mio caldo invito è quello di parlare e di cercare col suo terapeuta le risposte! È singolare che lei le cerchi all’esterno! Provi! Cordialmente. Dr.ssa Loredana Muraca - Milano

Dr.ssa Loredana Muraca Psicologo a Milano

24 Risposte

53 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 FEB 2018

Gentile Marilena,
talvolta la mente ha bisogno di ricaricarsi e di riprendere nuove energie dalla vita stessa, dal mondo della natura, etc. Rimanere focalizzata sul problema dello studio in sé non aiuta a trovare la motivazione per reagire e prosegure con l'impegno preso. Inoltre a mio parere, oltre alla psicoterapia che ti sta aiutando ad affrontare i tuoi problemi, sarebbe necessario se persostetomo sintomi ansiosi e depressivi non sottovalutarli ma aggiungere un trattamento psicofarmacologico blando per il periodo attuale di difficoltà.
Dott.ssa Anna Signoretti.
Torno

Dr.ssa Signoretti Anna Psicologo a Torino

12 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 FEB 2018

Non ci sono casi simili, mai, tu sei un caso unico perché speciale con le tue caratteristiche. Comunque, il problema che bisogna individuare cosa ti fa davvero male, sei stai solo un po' meglio non basta deve stare sufficientemente bene da aprire le finestre della tua vita e vedere cosa c'è oltre. Capire chi sei davvero Marilena e chi vuoi diventare. Sono a disposizione e si fa, in questo mestiere ci vuole più di altri il professionista e la sensibilità di una persona in un terapeuta

Dott. Davide Milanese Psicologo a Tortona

210 Risposte

65 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88500

Risposte