Dice di non provare più attrazione per me,

Inviata da Lulu il 18 dic 2018 Terapia di coppia

Siamo insieme da 13 anni (ci siamo conosciuti 18enni) e ci siamo sposati da pochi mesi. Ed è solo purtroppo ora che mi ha confessato che ha molti dubbi, non sa se è giusto continuare a stare insieme, perchè dice che da anni, sente di non desiderarmi veramente, e alle volte ha avuto un atteggiamento forzato solo perchè io lo cercavo. Ora è proprio bloccato fisicamente, non riesce neanche a guardarmi negli occhi perchè sa quanto mi sta facendo soffrire. Dice di amarmi, perchè il nostro rapporto è profondo, e tutti i passi importanti li ha fatti mettendo in secondo piano il sesso perchè tutto il resto è perfetto, ma ora, quando il prossimo passo potrebbe essere un figlio, si è bloccato e ha pensato alla situazione anche a ritroso.
Ammetto che dopo tanti anni spesso ci si fa prendere dalla quotidianità, riducendo le occasioni, ma io non mi sono mai sentita trascurata da lui... ho accusato di periodi meno intensi e gliene avevo parlato, ma lui aveva sempre attribuito tutto alla stanchezza. Ora, oltre a star male, gli ho proposto di parlare con uno specialista, per capire se il lato fisico si può recuperare, ma io non so cosa fare nel frattempo... mi sento sola e davvero rammaricata. Se è davvero così tanto tempo che non mi desidera, è possibile ritornare ad essere attraente per i suoi occhi? Penso che se volesse recuperare... cercherebbe di ritrovare una sintonia, invece è bloccato e non sa se vuole continuare.. come lo posso aiutare a prendere la giusta decisione? Dovrei lasciarlo solo per un po? Ho paura a porre una distanza, vorrei stargli vicino ma non sono lucida.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Cara Lulù,
Certo non deve essere una bella sensazione quella che sta provando. Mantenere attivo il desiderio è possibile anche in coppie che stanno insieme da parecchio tempo.. Forse il matrimonio e l'idea di un figlio possono spaventare. Sembra che le difficoltà non riguardino solo la sfera del "piacere" ma anche quella dei progetti insieme... Forse vale la pena di approfondire il discorso con lui per comprendere meglio il suo disagio...
A presto!

Dott.ssa Maria Elena Michelone Psicologo a Vercelli

15 Risposte

13 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Lulu,
mi dispiace per quello che sta vivendo all'inizio del matrimonio.
Occorre comprendere se tutto cio' rappresenta una crisi di coppia o personale e valutare se esistono margini di recupero della relazione o comunque della situazione di crisi anche individuale. Nel frattempo anch'io le consiglierei di richiedere una consulto per chiarirsi e orientarsi nei confornti del partner. Non è possibile darle risposte precise senza approfondire il caso.
I miei migliori auguri
Dr.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2415 Risposte

2045 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Lulu,
ogni rapporto ha bisogno di creare una partnership. Se c'è scambio c'è amore e il rapporto funziona. Questo diventa ancora più importante dopo anni che si sta insieme. Se una delle due parti non vuole più scambiare purtroppo si può accettare e andare avanti.
In questo momento quello che le consiglio è di intraprendere un percorso psicologico per lavorare su di sé e per cercare di superare la sua sofferenza rispetto a questa questione e il suo ben stare.
Rimango a disposizione.
Un cordiale saluto
Dott. G. Gramaglia

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

276 Risposte

108 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Lulu,

comprendo il suo dolore e anche la preoccupazione, come se in questo momento non sapesse come comportarsi, se lasciarlo solo in modo che rifletta o se stargli vicino. Non posso rispondere alla sua domanda, tuttavia le posso consigliare di intraprendere lei un percorso psicologico, online o nella sua città, ed affrontare insieme al professionista ciò che è accaduto. Penso che abbia davvero bisogno di confrontarsi con qualcuno.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, mi scriva
Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1535 Risposte

1135 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15250

psicologi

domande 19650

domande

Risposte 77150

Risposte