Dice di amarmi, ma non si fida di me...

Inviata da Luis il 23 mar 2016 Terapia di coppia

Salvo mi chiamo Luis ho 37 e sono separato. Ultimamente ho incontrato una ragazza di 31 anni con cui ho instaurato una relazione molto bella. Lei è addirittura venuta a vivere con me. Non vi nascondo che non è stato facile, soprattutto all'inizio, perché per lei era complicato stare nella casa dove ho vissuto con la mia ex moglie. Nonostante tutto siamo riusciti a superare questo ostacolo, rendendo la casa un pò più nostra ma i problemi sono diventati altri. Io la amo veramente tanto e la trovo splendida. Andiamo d'accordo per le idee di casa, della famiglia e sessualmente va tutto bene, però...però lei non si fida, dice che non la convinco a pieno che ogni volta che va sui social e vede foto mie del passato, lei ha dubbi su di me, è convinta che le nasconda qualcosa. Premetto che non ho nulla da nascondere e che sui miei social non ci sono foto con mie ex fidanzate o mogli o simili, a differenza dei suoi social, dove non mancano foto con ex fidanzati o ex spasimanti, ma se lo faccio presente mi viene detto che per lei non sono niente, anzi, con alcuni ha ancora ottimi rapporti quindi non c'è niente di male. Fatto sta che una bella sera, dopo aver cenato, dopo avermi coccolato ecc ecc, mi fa un bell'agguato chiedendomi di parlare, di dirmi se c'era qualcosa che non andava in lei. Insomma parlando parlando, le faccio presente alcune cose che mi danno fastidio tipo le foto o il fatto che quando incontriamo suoi amici, lei non mi presenti mai. Apriti cielo, da qui una discussione che non trovava fine, addirittura esce fuori che qualcuno che ci conosce entrambi le abbia detto di stare attento ad un divorziato, che quando ero sposato, con mia moglie sui social ero molto attivo mostrando il suo affetto per lei. Ma va? Sarà forse il passato? mah, fatto sta che alla fine lei ha preso tutte le sue cose ed è andata via dicendomi che di me non si fidava, che non ero cristallino, che non le piacevo e che non poteva perdere tempo con me, che già in passato ha avuto fidanzati che o non ha amato o che non sono stati sinceri e quindi non voleva ripetere l'errore. Personalmente non l'ho fermata, ero attonito, mi sembrava di rivivere il passato con la mia ex moglie e non volevo, ho bisogno di serenità e per questo non faccio nulla che possa far pensare male chi mi sta vicino. Non ho altre relazioni, frequento poco amici o locali, cerco di impegnarmi nel lavoro ed in casa. In questi giorni ho provato a contattarla ma ho ricevuto solo risposte del tipo "mi hai perso, non ti credo, mi fai schifo, sei il peggio che ho conosciuto". A questo punto mi chiedo e vi chiedo cosa fare, come comportarmi e soprattutto perché questo atteggiamento improvviso. Passare dai baci agli abbracci alle accuse sulla mancanza di fiducia. Grazie per le vostre risposte

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Luis,
è probabile che i pettegolezzi ascoltati abbiano fatto da catalizzatore ai dubbi e alle insicurezze che questa ragazza ha dimostrato fin dall'inizio della convivenza con lei.
D'altra parte, lei ha bisogno di una donna che, possibilmente, non le crei altri problemi nella relazione di coppia, avendone già, suppongo, sperimentati abbastanza!...
Penso anche che ha fatto male a ricontattarla, tanto più che le ha risposto picche.
Pertanto,qualora questa donna dovesse cambiare idea e volesse riappacificarsi, le suggerisco, per il suo bene, quanto meno di condizionare questa possibilità ad un percorso di psicoterapia di coppia.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6497 Risposte

18163 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro Luis
strana storia e strana situazione.
"Strana" perché a mio parere le cose non sono come sembrano e penso che la ragazza (inconsapevolmente) sia come in preda ad un "trasfert" su di lei dei suoi stessi dubbi e delle sue stesse paure.
Forse la ragazza, presa dall'entusiamo, ha accelerato troppo i tempi della vostra relazione e si è poi un poco pentita di questo.
Le chiacchiere tra amici le hanno fornito l'occasione giusta per buttare la colpa su di lei e trovare una scappatoia alla relazione.
E' una mia interpretazione dei fatti ma non è campata per aria.
Tante volte questo succede soprattutto in ragazze impulsive che "si buttano" non ponderando bene le situazioni e poi si ritirano in modo altrettanto repentino.
Che fare?
Pensi a quello che le ho scritto e veda se può esserle utile in qualche modo anche, eventualmente, per riparlare e cercare chiarimento con la ragazza.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci Psicologa psicoterapeuta.

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6695 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Luis,
dalla sua lettera, ho potuto notare una cosa molto importante, ossia che c'è una ripetizione di quanto ha vissuto con sua moglie e quanto sta vivendo con la sua compagna: dovremmo capire quale parte di lei e perché porta le donne a reagire in una maniera, per lei, incomprensibile. Pensi se ci sono altre relazioni in cui questo è accaduto. Comprendo il suo essere attonito rispetto quanto vive perché coscientemente lei non ha intenzione di creare queste situazioni, eppure le crea: perché?
Le auguro il meglio,
Dott.ssa Susanna Premate

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro Louis,
capisco la situazione non facile. Il fantasma di un matrimonio precedente nel quale aveva investito e che poi l'ha delusa grava su di lei ma anche sulla nuova relazione. Ha bisogno di serenità e questo è un bel punto di partenza. C' è anche da capire quanto è disposto ad investire e a mettere di nuovo in gioco in questa relazione. La mancanza di fiducia della sua ragazza e la sua insicurezza si sono incastrate col suo bisogno di serenità e risarcimento dopo la fine di questa storia. Entrambi avete un grande bisogno di ricevere ma bisogna capire quanto ognuno sia disposto anche a dare all'altro. Parta da questo! Le auguro buona fortuna e resto a sua disposizione.
Dr.ssa Antonietta Marciano

Dott.ssa Antonietta Marciano Psicologo a Roma

2 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Luis,
capisco che non sia facile sentirsi attaccato o sfiduciato dalla persona che si ama.
Provi a concentrarsi su ciò che può fare, non su ciò che potrebbe fare la sua compagna. Se si sentisse geloso o sfiduciato, di cosa sentirebbe il bisogno? So che le chiedo molto, ma provi a mettersi nei panni della sua compagna. Forse lei si sente insicura, forse ha avuto precedenti relazioni complicate, forse per lei la fiducia è inpensabile.
Provi a pensare che questa questione della fiducia è molto complicata nelle coppie. Provi a comprendere cosa sta dietro a questa fatica . Sono sicura che la aiuterebbe.
Diversamente potrebbe chiedere un supporto a un terapeuta di coppia che vi aiuti ad uscire da questa empasse.
Sono a disposizione
Dott.ssa Claudia Giangregorio

Dott.ssa Claudia Giangregorio Psicologo a Milano

64 Risposte

29 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15300

psicologi

domande 19750

domande

Risposte 77350

Risposte