Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Depressione o Infelicità

Inviata da Vittoria il 4 mag 2017 Depressione

Da sette anni sono profondamente infelice, forse da più tempo. Ho 38 anni. Il medico di base e lo psichiatra vorrebbero prendessi dei farmaci, ma io credo che sia pura infelicita e insoddisfazione, dolore accumulato nel tempo. Ho due genitori meravigliosi, persone solide che mi hanno amata e sempre sostenuta fin da piccola donandomi un'infanzia serena e un clima d'amore. La vita è poi andata diversamente, niente matrimonio niente figli niente lavoro dei sogni. Sono una donna carina e intelligente ma qualcosa è andato storto. Psicoterapie ne ho fatte, diverse, sempre pagandole autonomamente. Ho sempre avuto ottimi risultati nello studio e nel lavoro. Ora non desidero più nulla, sono arida, incapace, pigra, ansiosa. Da che ero piena di vita. Leggo solo arricoli sulla depressione da anni tentando di capire, ma la vita si vive. Forse mi sarei tolta la vita se non avessi i miei genitori. Sono figlia unica, senza cugini, non credente. I miei mi hanno da sempre sostenuta nella socialità e viaggi, essendo loro stesse persone molto vitali e curiose. Ora voglio solo non sentire più vuoto e dolore. Aiutatemi. Grazie.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Vittoria,
dice di essere una donna carina e intelligente con ottimo risultato nello studio e nel lavoro, che forse desiderava un matrimonio, dei figli e un lavoro diverso da quello che fa.
E dice che poi qualcosa è andato storto! Ma che cosa è andato storto??
E' probabile che qualche delusione l'abbia trasformata in una persona arida, pigra e ansiosa.
L'esperienza clinica mi dice che molto spesso la depressione è conseguenza di una struttura rigida che non si concede adattamenti essendo inflessibile con se stessa e soprattutto con quegli altri che non si adeguano al suo modo di essere.
Non è un caso che chi è umile e non ostile agli adattamenti non va mai in depressione!
Dice di aver fatto diverse psicoterapie ma sarei curioso di sapere quante sedute complessive ha fatto!
Se davvero è in cerca di aiuto, le suggerirei di riprendere un percorso con un bravo psicoterapeuta che saprà valutare se per lei è utile o necessario anche un supporto farmacologico.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6616 Risposte

18528 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Vittoria,
da quello che riferisce il suo disagio è ormai cronicizzato (7 anni), oltre che abbastanza grave...probabilmente il suo medico di base e lo psichiatra hanno ragione a consigliarle di assumere una terapia farmacologica, sempre da affiancare ad una psicoterapia. Dice di aver già fatto dei percorsi di psicoterapia in passato, ma probabilmente senza ottenere i risultati sperati. Sa che tipo di specializzazione avessero i colleghi? Le consiglio di riprovare con la psicoterapia, magari con un approccio nuovo (le suggerisco UMANISTICO-BIOENERGETICO che prevede un approccio integrato tra corpo e mente).
Buona Fortuna.
Dott.ssa Crocicchio MariaGiovanna
Psicologa-Psicoterapeuta

Ma.Lu.A. Studio della dott.ssa Crocicchio MariaGiovanna Psicologo a Taranto

120 Risposte

153 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Vittoria, come vede tutti i colleghi la suggeriscono di individuare uno psicoterapeuta esperto con il quale iniziare un percorso impegnativo e serio. Non ho sufficienti elementi, ma mi sorge il dubbio che le sue difficoltà abbiano a che fare con il timore che alla morte dei suoi genitori lei sarà completamente sola. Finora sembrerebbe che abbia risposto ad aspettative di altri e non abbia individuato quali sono i suoi desideri profondi.
Augurandole ogni bene la saluto.
Susanna Bertini Torino

Dott.ssa Susanna Bertini Psicologo a Torino

49 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Vittoria, dici che hai fatto diverse psicoterapie. Questo è strano e andrebbe capito meglio. Non hanno funzionato? Le hai interrotte Tu, e perchè ? Insomma è evidente che Ti occorre un lavoro psicoterapautico serio. Voglio dire non un incontro di tre quarti d'ora ogni quindici giorni.
Ma un lavoro intenso di due o tre sedute a settimana e di minimo un'ora ciascuna, meglio se due.
Ti suggerirei la mtodologia micropsicoanalitica.
Sono a Tua disposizione e Ti saluto molto cordialmente

Dott. Marco Tartari Psicologo a Roatto

704 Risposte

405 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara vittoria,
Dalle sue parole si evince il disagio che questa situazione le provoca.
È molto positivo il fatto che sia riuscita a chiedere aiuto qui.
Perché non pensare di riprovare ad intraprendere un percorso che possa aiutarla concretamente al momento attuale?
Resto a disposizione per ogni cosa,
Un caro saluto.

Dott.ssa Marilù Altavilla Psicologo a Ceglie Messapica

110 Risposte

66 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Vittoria
Dice di essere triste, priva di stimoli e ansiosa in questo momento.
Questi aspetti si autoalimentano reciprocamente come in un circolo vizioso.
Cosa non le piace della sua vita? Quando le capita di provare ansia?
Resto a disposizione
Dottssa Fabrizia Tudisco

Dott.ssa Fabrizia Tudisco Psicologo a Como

503 Risposte

942 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Vittoria,
Per non sentire il vuoto dovrebbe riempire la propria vita di cose belle e fruttuose. Provi ad ascoltarsi e si conceda una possibilità di essere felice. Lei ha dentro di se molte risorse e potenzialità, creda in se stessa e ascolti i pareri dei medici. Quando si sentirà meglio, potrà progressivamente scalare i farmaci. Forse può concedersi un ulteriore sostegno psicologico per riemergere dall'oscurita' e dal pessimismo.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Donatella Costa


Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2454 Risposte

2066 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Depressione

Vedere più psicologi specializzati in Depressione

Altre domande su Depressione

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15550

psicologi

domande 19350

domande

Risposte 78400

Risposte