Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Depressione? Ho bisogno di aiuto psicologico?

Inviata da Marco il 9 apr 2016 Depressione

Sono uno studente ventiduenne. Da sei o sette anni convivo con un costante senso di sconforto di fronte alla vita. Tutto quello che faccio e in generale la vita mi sembrano completamente inutili e privi di senso. Oltre a questo, sono attanagliato da un sentimento di aver fallito in tutto quello in cui può fallire un ragazzo della mia età, oltre a essere accompagnato dalla certezza che fallirò anche nei pochi obiettivi che mi pongo: sono essenzialmente solo, non ho mai avuto grandi amici né sento di avere alcuno vicino ora. Sto perdendo sempre più interesse nel vedere qualunque persona, da circa un mese non sono nemmeno più uscito con le uniche persone con cui sia riuscito a creare un minimo di rapporto qui dove studio all'Università: e non per problemi con loro, ma perché semplicemente non ci trovo nulla di interessante o fruttuoso. Mi sembra di aver fallito con il diventare anche amico di queste persone che frequento da due anni, mi sembra di non essere mai congeniale a nessuna persona che conosca o abbia conosciuto nella vita. Da qualche settimana mi è difficile anche uscire di casa per andare a lezione, una delle poche cose che mi piace fare, insieme a tutto ciò che ha a che fare con lo studio. Mi sento completamente svuotato e non sento di avere nessuno a cui poterne parlare, né sento di avere a mia disposizione qualche possibilità di miglioramento. Mi sento come condannato a questo tipo di vita per sempre. Dovrei richiedere un appuntamento per verificare se si tratti di depressione? È un semplice disturbo dell'umore senza rilevanza? Ho provato più volte terapie brevi, della durata di 5-6 mesi, ma nessuna sembra aver avuto alcun effetto sul mio stato, se non a brevissimo termine.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Caro Marco,
il tuo malessere che ti porti dentro dagli anni dell'adolescenza non mi sembra un semplice disturbo dell'umore senza rilevanza ma è piuttosto ingravescente e pervasivo.
In realtà ti sta portando ad isolarti e a non trovare alcun interesse e piacere nelle cose normali della vita.
Dici di aver fatto delle terapie brevi avendone trovato beneficio solo per pochissimo tempo : penso che non poteva essere diversamente se ne confronti la durata col numero di anni in cui questo malessere ti ha accompagnato.
Vorrei innanzitutto raccomandarti di non farti prendere dal senso di mancanza di speranza (hopelessness) che le cose possano cambiare in meglio nonostante le tue convinzioni pessimistiche sicuramente basate anche su "errori cognitivi".
Poi ti vorrei raccomandare di non rinunciare all'andare a lezione e a mantenere l'interesse almeno per lo studio e per i libri che, a differenza di molte persone, non hanno mai tradito nessuno!
Ti consiglio infine di iniziare un percorso di terapia preferibilmente cognitivo-comportamentale di durata adeguata e con un bravo terapeuta che dovrà valutare anche l'opportunità eventuale di una blanda associazione farmacologica per un certo periodo di tempo.
Fatti coraggio nella certezza che, soprattutto se anche tu farai la tua parte, la vita cambierà in meglio e ti sorriderà.
Un cordiale saluto.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6600 Risposte

18475 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Marco, la sua mi sembra una buona idea, motivata dal fatto che i sintomi e gli stati che lei descrive sembrano acuirsi e ridurre la motivazione a vedere persone, uscire, stringere relazioni.
La esorto a prendere contatto con un terapeuta della sua zona, per poter comprendere insieme da che cosa è sorretto questo disinteresse, ritiro e senso di fallimento che percepisce e le impedisce di vivere serenamente da diversi anni.
Non si sconforti rispetto alla durata di una terapia, mi rinfranca invece sapere che anche se di breve durata hanno avuto qualche effetto benefico temporaneo.
A disposizione
Dott.ssa Moglie L.
Ancona

Dott.ssa Lucia Moglie Psicologo a Ancona

109 Risposte

59 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Marco, la sua mail mi ha colpito per due motivi che credo valga la pena approfondire.
Il primo riguarda l'origine del suo malessere che lei stesso scrive essere iniziato in età scolare e averla accompagnata fino ad oggi. In tutti questi anni si è portato dietro il fardello del senso di inutilità che inevitabilmente sfocia nel senso di solitudine e fallimento. Credo, inoltre, che finora lei si sia convinto di non avere altra scelta che accettare questa condizione. La terapia in realtà non è altro che un'occasione che concediamo a noi stessi per cercare un'alternativa alla nostra condizione. Spesso con i miei pazienti mi piace paragonare la psicoterapia ad un paio di occhiali da vista, che ci permette quindi di mettere a fuoco la realtà che noi già vediamo, ma sfocata e quindi spesso distorta.
Il secondo motivo del mio interesse riguarda il fatto che nell'ultimo mese sembra essere cambiato qualcosa nella sua vita, costringendola a chiudersi maggiormente in se stesso e a confinarsi nella sua stanza.
Per chiudere, ritengo che qualsiasi disagio valga la pena di essere affrontato, soprattutto se questo crea malessere e chiusura. Lei si domanda se soffra di depressione o di un disturbo dell'umore, ma da poche righe è difficile fare una diagnosi che richiede la somministrazione di una batteria di test specifica. Personalmente la prima cosa che faccio, prima di iniziare una psicoterapia, è proprio quella di somministrare dei test che possono aiutare a fare una fotografia attuale, precisa e puntuale della persona che ho di fronte.
Spero di esserle stata utile!
Dott.ssa Laura Fabrizi

Dott.ssa Laura Fabrizi Psicologo a Roma

5 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Depressione

Vedere più psicologi specializzati in Depressione

Altre domande su Depressione

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19250 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15550

psicologi

domande 19250

domande

Risposte 78200

Risposte