Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Depressione correlata alla mancanza di lavoro

Inviata da alessandrA rosa corti il 3 feb 2014 Depressione

Buon giorno ho appena 34 anni e da due non disoccupata la cosa inizialmente non mi pesava ma più tempo passa più mi rendo conto che c'è qualcosa che non va nel senso che compenso con cibo psichiatra mi ha prescritto antidepressivo quanto tempo per poter vedere miglioramenti a livello mentale grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Alessandra,
il suo malessere è comprensibile in un periodo, come quello attuale, di disgregazione di certezze e punti di riferimento. I profondi cambiamenti economici, organizzativi e strutturali del lavoro influiscono sullo status esistenziale, e non solo economico, del singolo e dell'intera società. Le suggerisco tuttavia di riscoprire dentro di se le risorse in grado di favorirla nella ricerca di un nuovo lavoro. Per qualsiasi dubbio si rivolga al suo psichiatra. Nel frattempo le consiglio di associare alla terapia farmacologica un percorso psicologico. Resto a sua disposizione.

Cordialmente, Dott.ssa Federica Iesce Psicologa

Dott.ssa Federica Iesce Psicologo a Telese Terme

7 Risposte

96 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Alessandra, la perdita di lavoro soprattutto per un cosí lungo periodi di tempo puó portare a un cambiamento della propria identitá sociale. spesso tali cambiamenti sono accompagnati da stati depressivi. Il rivolgersi al cibo puó risultare una soluzione appagante che in uno stato simile offre gratificazione immediata. Ritengo possa esserle utile poter affrontsre qspuesto suo disagio con uno psicoterapeuta con cui poter cercare soluzioni che possano essere a lei piú utili. Ci sono poi dei gruppi ad esempio i job club che potrebbero essere di utilitá sia per la questione lavoro sia per offrirle un'opportunitá altra dal cibo. Spesso la relazione con altre persone che si trovano in condizioni simili porta alla ricerca di soluzioni nuove e alleggerisce il carico di tensioni che ci portiamo appresso. Cordiali saluti

Dott.ssa Jessica Geremia Psicologo a Lonigo

25 Risposte

31 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Alessandra
La perdita di lavoro come qualsiasi altra sfera importante della nostra vita può portare a sviluppare sintomi depressivi; le consiglio di rivolgersi anche ad uno psicoterapeuta , che la possa aiutare ad affrontare i pensieri negativi che può aver sviluppato in questi anni nei confronti del futuro e di se stessa. Il buttarsi sul cibo non è altro che un comportamento disfunzionale che lei utilizza per alleviare questo momento difficile, ritengo necessario trovare altre strategie più funzionali per affrontare il suo problema.

Dott.ssa Rossella Boretti Psicologo a Prato

111 Risposte

99 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buonasera,
il problema che lei presenta necessita di intervento terpeutico. Effettuo sedute tramite skype per i pazienti distanti dal mio studio che è sito in Terni, in tal modo lei può effettuare psicoterapia comodamente da casa sua.
Se è interessato mi contatti
Dott. alessandro capponi
sito internet

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Alessandra,
sfiderei chiunque a stare senza un lavoro e a non sentirsi depressi! Non so che valutazione le abbia dato il suo psichiatra o i motivi per cui non lavora. Sicuramente avrà risorse personali per cercare lavoro e cominciare a sentirsi meglio. Le consiglio di affiancare un percorso di psicoterapia personale. Se in questo momento non ha un sostegno economico, ci sono i consultori o i Centri di Salute mentale di zona che a volte offrono questi servizi pagando un tiket.In bocca al lupo. Resto a disposizione. Dott.ssa Marialba Albisinni, psicologa, psicoterapeuta. ROMA-LABICO

Dr.ssa Marialba Albisinni Psicologo a San Cesareo

41 Risposte

109 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Alessandra,
il lavoro è una importante componente della nostra identità. Definisce chi siamo, insieme ad altri aspetti della nostra vita. È quindi possibile che una persona priva di questa possibilità abbia un calo dell'umore.
Detto questo, è difficile poter rispondere alla sua domanda. I farmaci non hanno tutti gli stessi effetti sulla persona, e poi dipende dal farmaco che le hanno prescritto.
Il tempo varia comunque da due settimane ad un mese.

Restiamo in ascolto

Dr Mori, Psicologo Sessuologo Psicoterapeuta Psicologo a Siena

573 Risposte

369 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Alessandra,
credo sia necessario poter affiancare al trattamento farmacologico (psichiatrico) una psicoterapia (psicologo specializzato in psicoterapia), meglio se ad orientamento psicodinamico.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta Viterbo

Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo a Viterbo

834 Risposte

688 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno gentile Alessandra,
per aver delucidazioni sulla cura intrapresa e sui tempi di azione dei farmaci dovrebbe parlare con il suo psichiatra. Lo contatti e gli rivolga tutte le domande che le servono per poter stare tranquilla.
Cordialmente

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1715 Risposte

2795 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Depressione

Vedere più psicologi specializzati in Depressione

Altre domande su Depressione

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15550

psicologi

domande 19350

domande

Risposte 78300

Risposte