Depressione ansiosa

Inviata da Paola · 27 dic 2016 Ansia

Salve mi chiamo Paola e sono un operatore socio sanitario,lavoro da dieci anni in un ospedale esclusivamente di riabilitazione. Da quando ho iniziato sono cambiate molte cose. Hanno dimezzato il personale ,i medici bravi che curavano veramente il paziente se ne sono andati e i medici di oggi aspettano solo il giorno di stipendio. Di pomeriggio siamo due in reparto un Oss e l'infermiere con 25 pazienti. I pazienti sono vari non più solo ortopedici ma anche coma vegetativo, in otto ore non riusciamo a fermarci un attimo e spesso ci sono decessi cosa che in Riab non dovrebbe accadere. Abbiamo una caposala che dire iena è un complimento,invece di aiutarci a risolvere i problemi ce li crea . È un mese circa che sono in malattia, a inizio turno mi venivano degli attacchi di panico con una forte ansia e tachicardia e pianti senza motivo. Sono andata dal mio medico e mi ha mandato dallo psichiatra perché è lui che deve accertare la malattia. Io vorrei sapere è possibile licenziarsi stando in malattia?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 3 GEN 2017

Gentile Paola,
mi dispiace per la situazione stressante che si è venuta a creare nel reparto dove lavora e per le conseguenze spiacevoli per lei.
Riguardo alla possibilitá di licenziarsi durante il periodo di malattia, dipende dal contratto: con contratto interinale si puó andare via quando si vuole senza bisogno di dare preavvisi, ma non credo sia questo il caso; se invece è un contratto a tempo determinato oppure indeterminato (e credo sia questo il suo caso) lei deve dare all'azienda il preavviso che in teoria può durare dai 15giorni ad un mese. Lo può dare anche durante la malattia scrivendo nella raccomandata "con decorrenza dal 01/11/2009".
Tuttavia come dipendente ha la possibilità di recedere dal suo contratto di lavoro in qualunque momento pagando una penale per l'eventuale mancato preavviso pari allo stipendio del periodo di mancato preavviso ( stipendio di 15 giorni)(art.115) maggiorata dei ratei di 13^ e 14^ , relativi a 15 giorni, cosi'come indicato nell'art.137 del ccnl.
Per dimettersi senza preavviso, deve inoltrare la seguente lettera tramite raccomandata con ricevuta di ritorno:
Il sottoscritto __, assunto in data____, con la qualifica di___, con la presente comunica le proprie dimissioni per motivi personali. Altresì comunica, che non è possibile prestare attività lavorativa durante il periodo di preavviso previsto dal CCNL per n.. gg ( c'è da specificare se in gg di calendario o lavorativi),e si voglia pertanto considerare quale termine ultimo del proprio rapporto di lavoro la data del_____.
Data e firma
Tenga presente che la Legge 17 Ottobre 2007, nr.188, prevede che le dimissioni siano rassegnate su appositi moduli, predisposti e disponibili c/o le Direzioni Provinciali del Lavoro e dai Centri per l'Impiego. I moduli da usare verranno realizzati secondo Direttive definite con un Decreto del Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale, di concerto con il Ministro per le riforme, da emanare entro tre mesi dalla data di entrata in vigore della Legge. Per quanto sopra, occorre recarsi c/o la DPl o Centro per l'Impiego, prima di procedere alle dimissioni,così da fare le cose in regola.
Le ricordo anche che se non si dá il preavviso, vengono trattenuti i 15 giorni di mancato preavviso. Per legge dovrebbero trattenere anche i ratei di tredicesima e quattordicesima relativi a 15 giorni, ma poiché sono irrilevanti (poche decine di euro), molto probabilmente non glieli tratterranno.
Il mio consiglio comunque prima di licenziarsi è quello di lavorare con il suo psichiatra e se vuole anche con uno/a psicologo/a della sua zona per ritrovare il benessere e superare questo momento di stress. Se supera questo momento critico, probabilmente poi sará in grado di gestire anche meglio il lavoro.
Le auguro tutto il meglio,

cordiali saluti.

Dott.ssa Elisa Canossa, psicologa psicoterapeuta a Padova e Sustinente (MN)

Dott.ssa Elisa Canossa - Studio di psicologia e psicoterapia Psicologo a Sustinente

725 Risposte

2227 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18300

psicologi

domande 28900

domande

Risposte 98900

Risposte