Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Danno di Immagine, Psicosomatica

Inviata da Marco Privacy il 31 ott 2016

Ragazzi come state?Vi scrivo per raccontarvi in prima persona che sto chiarendo sempre meglio i miei funzionamenti interni e la mia gastrite sta scomparendo.Da quando vedo il mio Persecutore interno introiettato,la destrudo contro di Me non la automatizzo piu' su stomaco e vista.Io avevo abbassamenti di visus importanti inspiegabili e bruciori di stomaco violenti.In effetti la scarica psicosomatica e' una risposta ad un danno non riparabile li e allora ma spostato altrove.Dopo aver visto tramite winnicot che io ho avuto un rispecchiamento non congruente ne coerente e disorganizzato in prima persona Io ricordo in termine esperenziali il Vuoto di questo vissuto e la memoria di quel l'Angoscia terrificante che mi ha prodotto poi un Falso e una difesa basata sul controllo emotivo del prossimo.La mia difesa e' stata portare l'emotivita' a livelli elevatissimi per sentire tutte le mosse del Caregiver e difendermi.Questa difesa purtroppo ha lo svantaggio che nn vedi piu' Te ma solo l'Altro.Tu nn esistono piu' perche' sei preso dalla strategia di sopravvivenza.Oggi Lo vedo distintamente e vi posso solo dire che la mia esperienza personalissima conferma quanto sostiene quel ramo spesso sottovalutato della Neurologia/psicologia xhe vede Winnicot Boleby Fonagy Watson e tanti altri in prima fila.Ma nn finisce qui perche' io ho dovuto affrontare non solo un rispecchiamento che mi ha regalato un Falso ma anche mio Padre che mi ha letteralmente perseguitato sull'immagine.Ogni mia scelta veniva svalutata ma in prima persona;Io a contatto con il Mondo usavo l'Angoscia da mancato rispecchiamento sulla risposta del Primo Caregiver la Mamma ai miei bisogni e alle mie emozioni non ben rappresentate.Il Papa' ha finito l'Opera con il danno di Immagine.Per fare un esempio..Io voglio comprarmi un biscotto alla Nutella..immediatamente con un Tono altezzoso arrivava mio Padre a dirmi che solo gente terra terra e di basso livello si mangiava i biscotti con la Nutella..informazione questa che non ha alcun senso;Mio PADRE criticava e critica ogni cosa sulla scorta di ragionamenti astratti che mirano solo a disintegrare il proprio punto di vista.Ragiona come se ci fosse un Tribunale che giudica ogni mossa e tu devi trovare sempre la giustificazione valida al tuo posizionamento.Nn era permesso dire faccio cosi' come mi va.Per intenderci in estate io nn potevo sedermi sui divani perche' avrei sporcato con il sudore la pelle e dovevo vedere la tv per terra.Allora mi sembrava logico oggi capisco che sono nato in un contesto allucinante.Seguire quel modello molto ossessivo e narcisistico significa frammentarsi.Direi che le indagini sul mio problema portano alla relazione tra Me e il danno di IMMAGINE legato alle mie scelte.Danno di immagine rappresentato dalla figura Paterna pronta ad aggredire ogni tua scelta libera e spontanea.Quella relazione che ho introiettato nel Mio Se tra Io e SuperIo mi ha creato enormi problemi.Immaginate di studiare e vivere questa esperienza..nn e' lo studio il problema ma l'Angoscia da contatto che viene da quel l'introietto Persecutorio che considera la tua scelta un automatico oggetto di Accusa su tesi generalistiche che mirano solo ad un obiettivo:il dubbio.Quello li non sono Io,io sono la parte che soffre a contatto con quel Persecutore.Questo spiega il mio Odio anche per i Terapeuti che usano ma per fini diversi lo stesso schema.Non ci sta un punto di vista personale ma una continua messa in discussione una critica costante non una rivalutazione di quel l'Io quasi distrutto.Quando hai avuto un Padre che pure su come si alza la persiana e vi giuro che a 5anni e' successo ti dice che nn si alza in quel modo perche' rovini la corda..in chi nasce xon un temperamento emotivo vuol dire vivere l'esperienza e la relazione tra azione e immagine negativa di Se e assistere impotente al disagio da contatto con chi invece ha una Immagine Positiva sempre secondo standard generalistiche e mai personali introiettati dal Caregiver.Nel Narcisista gli oggetti diventano persecutori proprio perche' fanno rivivere quel danno quella crepa emozionale continuativa.Io nn ho reagito diventando come il Caregiver ma ho scelto la strada del boxer che incassa.Giusta o sbagliata io ho usato la difesa dell'incasso e dell'osservazione emotiva dell'altro.Come quando sei all'Angolo e cerxhi di scansare i xolpi o di assorbire.Tutte le Immagini che mi hanno fatto male che hanno violentato il mio libero arbitrio e la mia liberta' esistenziale di essere ed esserci come io voglio per me stesso sono la memoria storica della mia Infanzia e adolescenza fino ai 20anni.Spero che ci pensiate cmq prima di avallare farmaci per la psicosomatica perché la Bioenergetica sa interpretare la scarica pulsionale di morte contro se stessi che puo' far venire malattia di organo ma alla base c'e' quell'Introietto Persecutorio.Se nn avessi avuto la scuola e i professori di Medie e Liceo io sno sicuro che sarei diventato uno schizofrenico.Nn so come sono sopravvissuto. BOOOH...ma ora sembra di colpo bellissimo vivere.Ogni difficolta' sembra una sciocchezza dopo quest'esperienza formativa.Nn so..ti senti pronto a tutto in modo spontaneo e amorevole.Booh..

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Caro Franco,
mi fa piacere sapere che i tuoi disturbi psicosomatici stanno scomparendo ed anche il tuo umore sta migliorando.
Tuttavia continuo a pensare che a volte sei troppo rigido e severo non solo nei confronti dei tuoi genitori che saranno stati certamente carenti per caratteropatie o patologie ma anche nei confronti della figura dell'Educatore e del Terapeuta che, si spera, dovrebbe avere minori problemi in questo senso.
Ed allora perchè sei convinto che i terapeuti (che odi) usino tutti lo stesso schema usato dai tuoi genitori che suppongo sia uno schema di indottrinamento, di persecuzione o di costrizione?
E i terapeuti umanisti non direttivi come Rogers o i gestaltisti come Perls li hai considerati?
Credo poi che occorrerebbe vedere bene cosa c'è in quell'io quasi distrutto che tu pensi non sia rivalutato abbastanza dai terapeuti.
Quanto al cercare di scansare o rassegnarsi ad incassare dei colpi, questa è esperienza di tutti, sia adulti in posizione subalterna che bambini ma non è detto che produca sempre conseguenze distruttive e, come tu stai dimostrando, con impegno e volontà se ne può uscire.
Quanto poi al libero arbitrio e alla libertà esistenziale, penso che acquistino dignità con la crescita mentale.
Infatti mi chiedo quanto possono valere e che peso possono avere il libero arbitrio e la libertà esistenziale nel bambino e nell'adolescente : non credo molto.
Riguardo inoltre all'uso dei farmaci per la psicosomatica, ritengo che il farmaco serve per normalizzare almeno temporaneamente la funzione dell'organo nel mentre l'individuo impara a neutralizzare a monte con altre risorse la scarica pulsionale che colpisce l'organo bersaglio.
In chiusura, concordo col fatto che la cultura, l'introspezione e la voglia di capire possono senz'altro aiutare molto a recuperare il benessere mentale ma nemmeno puoi essere sicuro che in mancanza saresti diventato schizofrenico anche se diventare più forti e sereni accade di frequente dopo qualunque esperienza formativa.
Un cordiale saluto.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6561 Risposte

18376 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Congratulazioni Franco ! E' bello vedere che un profondo percorso interiore porta alla libertà e al benessere.
Cordialmente. Dr. Marco Tartari, Asti

Dott. Marco Tartari Psicologo a Roatto

698 Risposte

401 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20050

domande

Risposte 77800

Risposte