Crisi totale, non capisco più cosa provo

Inviata da Laura violante. 9 gen 2019 1 Risposta  · Terapia di coppia

Buona sera, sono Sara, una ragazza di 21 anni, e sono fidanzata da 4 anni con un ragazzo fantastico della mia stessa età. La nostra relazione era, è, qualcosa di molto speciale: insieme siamo cresciuti tanto, ci siamo sempre sostenuti, abbiamo avuto momenti davvero belli, ed abbiamo anche vissuto esperienze difficili come un anno di lontananza all’estero per studio. Da qualche mese peró ho avuto una crisi riguardo i miei sentimenti, quasi dal nulla, ho iniziato a chiedermi “ma lo amo veramente? Non è che forse non lo amo”? Ecco, da questo momento una discesa che mi sembra infinita. Ne ho parlato con lui che ha saputo tranquillizzarmi, restarmi accanto. Ci abbiamo provato, riprovato e riprovato ancora. C’erano dei momenti in cui stavamo insieme e mi sentivo molto innamorata come fino a qualche mese fa, e momenti in cui buio totale: Domande persistenti, che mi hanno fatto stare malissimo, a cui ancora adesso non so rispondere. Ci siamo presi due pause, in cui peró io sono tornata quasi inconsciamente, senza aver capito nulla, ma solo aumentando il mio dolore... e anche il suo, cosa per cui mi sto tormentando. Il punto è che dopo 4 mesi di caos nella mia testa, non ne sono ancora arrivata a una.. anzi, sono arrivata a una situazione di apatia verso lui, e talvolta verso il mondo. Mi chiedevo se lo amavo, ora non riesco neanche più... sono indifferente, e non capisco se è perché sono stanca, se è perchè non lo amo più, non lo so. Lui è molto cambiato, giustamente, e sta malissimo. Io sono nel limbo, vorrei scappare, ma quando vedo che sta male, ripenso a lui, a come ero felice e a come so che possiamo stare insieme.. non ci riesco e rimango. Non so veramente più cosa fare, sono in una forte situazione di ansia, stress, tristezza infinita._

male , insieme , crisi

Miglior risposta

Cara Laura,
lei mi appare come una persona molto confusa. Da una parte dice di no sentire più nulla riguardo al suo fidanzato, ma dall'altra sopraggiungono sensi di colpa che la fanno desistere dal proposito di lasciarlo e torna da lui. Come contorno a questo empasse ci sono dei molteplici sintomi quali la tristezza, ansia, etc..
Bisognerebbe intanto capire quando questi pensieri sono cominciati, ovvero se c'è stato qualche accadimento importante nella sua vita o nella vita di coppia, magari inizialmente sottovalutato.
Insomma il compito che l'aspetta è veramente gravoso. Ragion per cui le consiglio vivamente di fare qualche seduta con uno psicologo della sua zona o presente sul sito ma che usi Skype.
MI faccia pure delle domande s ene ha bisogno!

Dott. Angelo Feggi - Psicoanalista Genova

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Non capisco più cosa provo per il mio ragazzo

5 Risposte, Ultima risposta il 14 Settembre 2016

Non capisco più cosa provo

1 Risposta, Ultima risposta il 14 Febbraio 2018

Non capisco cosa provo

1 Risposta, Ultima risposta il 19 Aprile 2016

Non capisco cosa provo per lei

1 Risposta, Ultima risposta il 02 Dicembre 2016

Non capisco piu mio marito cosa devo fare?

8 Risposte, Ultima risposta il 25 Settembre 2015

Crisi totale su tutti i fronti

1 Risposta, Ultima risposta il 28 Giugno 2017

Fidanzata in crisi totale, ha rotto senza una logica

1 Risposta, Ultima risposta il 31 Maggio 2018