Crisi isteriche di una bimba di 20 mesi

Inviata da Giò · 2 apr 2021

Sono la nonna di Martina che ha 20 mesi. Mia figlia lavora quindi durante il giorno tengo io mia nipote.
Da qualche settimana appena entra a casa mia piange disperata perché vuole andare via, è difficile calmarla. Lo fa anche quando entra a casa sua, e quando viene a casa qualcuno. Non riesco a capire

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 3 APR 2021

Salve Gio,
Le informazioni a disposizione sono poche per capire cosa sta accadendo nella mente della piccola. Sicuramente i bambini a quell'età non sono ancora in grado di regolare le proprie emozioni quindi si sentono letteralmente sopraffatti da ciò che sentono. Io dico sempre che passano letteralmente dal paradiso all'inferno in un click. L'adulto deve cercare di contenere questi stati d'animo cercando innanzitutto di mantenere la calma, verbalizzando insieme al bimbo quello che sta accadendo ad esempio " lo so che sei triste perché volevi stare con la mamma , capisco che è difficile e ti sono vicina", magari anche dando un abbraccio e rassicurazione. È fondamentale che L'adulto sia tranquillo e si senta in grado di poter offrire conforto.
I bambini vogliono sicurezza, cercate di prepararla prima a quello che accadrà spiegandole che andrà dalla nonna o che verrà a trovarla qualcuno ecc
Un saluto e buona Pasqua!

Dott.ssa Nuzzolese Antonella Psicologo a Matera

22 Risposte

23 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 APR 2021

Salve signora Giò, non vi ha detto molto della situazione, di Martina, di sua figlia e della loro famiglia per cui posso fare solo ipotesi generiche. Ad esempio mi domando se ha iniziato da poco a tenere sua nipote durante il giorno oppure lo ha fatto dai propri mesi di vita, quante ore sta con lei. La bambina ha già sviluppato da mesi un legame di attaccamento con le figure che si prendono cura di lei e pare mostrare disagio per il cambiamento di ambiente e di figura accudente e con persone esterne alla famiglia (non è affatto strano, è appunto la dimostrazione del legame di attaccamento consolidato). I bambini hanno tanto bisogno di routine, di prevedere gli avvenimenti, di dare senso a ciò che accade, di un clima emotivo il più equilibrato possibile e che quando esprime un disagio con la crisi ci sia un adulto rassicurante che le parli gentilmente, la consoli, provi a spiegarle quello che sta vivendo facendo da contenitore emotivo. Non vada lei o i genitori in ansia urlando a vostra volta perché la bambina si agita di più. Spero di esserle stata utile. Condivida le sue riflessioni anche con sua figlia e suo genero e se lo ritenessero utile, può indicare un aiuto psicologico. Io sono disponibile, anche online. Cordiali saluti, buona Pasqua.
Dott.ssa Raffaella Ramazzotti
psicologa psicoterapeuta, istruttrice Mindfulness di Ancona

Dott.ssa Raffaella Ramazzotti Psicologo a Ancona

53 Risposte

16 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 APR 2021

Gentile Giò,
fa bene a preoccuparsi delle reazioni della sua nipotina, significa che è attenta e desiderosa di comprendere cosa succede alla bimba.
Cosa dice la mamma delle difficoltà che la figlia sta vivendo?
Glielo chiedo perché si tratta di considerare la relazione madre-figlia e della gestione del momento della separazione.
La bambina infatti manifesta proprio una difficoltà a separarsi dalla figura materna e in modo analogo anche ad affrontare nuovi incontri con persone estranee.
Credo che se la madre fosse interessata, potrebbe rivolgersi ad uno psicologo che la possa aiutare per superare questo momento.
Un augurio
Giordana Milani

Dott.ssa Milani Giordana Psicologo a Biella

123 Risposte

37 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27650

domande

Risposte 95350

Risposte