Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Crisi Interiore

Inviata da Miriam il 26 apr 2016 Terapia di coppia

Salve, sono Miriam di 21 anni e ho un problema più che con il mio ragazzo, con me stessa.
Praticamente vivo una relazione a distanza da circa 5 mesi, e il mio ragazzo vuole fare sesso telefonico e a volte vuole che gli mostro varie parti del corpo in cam.
Io sinceramente ho detto di no perchè la trovo una cosa sconcia che mi fa sentire a disagio e mi fa sentire sporca.
Gliel'ho spiegato ma si è offeso dicendomi che per ora non ci sono soluzioni alternative dato che siamo lontani...e che se fossi li da lui e ci vedessimo una volta ogni tanto non mi avrebbe mai fatto richieste del genere..
Io gli ho detto che cercherò di auto convincermi e capirlo ma lui ribadisce che se è una cosa forzata solo per farlo contento non avrebbe senso.

Io adesso non so cosa fare... perché se continuo cosi la nostra relazione andrà in fumo... Quindi se lo accontenterò ci rimango male io interiormente mentre se lui mi accontenta e prova a non parlarmene più ci rimane lui male.

Penso sia una situazione alquanto critica e veramente non so come comportarmi.

Secondo voi è normale che si comporti cosi? o sono io che ho la mente chiusa e vedo queste cose come sconce e inopportune? Non riesco a capire

Spero possiate essermi di aiuto
Vi ringrazio in anticipo

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Miriam,
lascia pure che eventualmente ci rimanga male lui e mantieni la tua idea che non puoi essere forzata a fare qualcosa che ti fa sentire a disagio!
Se questo ragazzo tiene a te rispetterà le tue ragioni altrimenti è meglio lasciarlo perdere perchè non vale la pena di offendere la tua dignità per accontentare lui.
Inoltre è anche poco tempo che lo frequenti e che lo conosci e questo è un motivo aggiuntivo per non prendere in considerazione la sua disinvolta ma azzardata richiesta.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6580 Risposte

18427 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Miriam
è vero che oggi queste "pratiche" sono alquanto diffuse e non soltanto tra persone che hanno un legame sentimentale, ma anche come modalità di "divertimento e di svago".
Però assolutamente ciò non significa che occorra adeguarsi mancando di rispetto a se stessi.
Tutto quello che riguarda il sesso in una coppia deve, sia che si sia vicini fisicamente o che ci sia lontananza, essere spontaneo e condiviso e niente di niente può essere forzato in alcun modo.
A mio parere qui il problema è anche complicato dal fatto che tu ti senti in colpa nel dover dire di no al tuo ragazzo, mentre affermare una tua esigenza di rispetto dovrebbe essere la norma per te senza la paura di deluderlo.
Diciamo che l'uomo su tante cose ci prova sempre (o perlomeno spesso) nello spingere oltre, ma la donna non dovrebbe mai trasformarsi, perdendo il senso di se stessa e della sua dignità, nella persona che l'uomo desidera; alla lunga perderebbe il suo fascino.
Quindi "tieni testa" al tuo ragazzo e non cedere a quello che vuole lui solo per fargli piacere..."sono come tu mi vuoi" è valido solo nelle canzoni e neanche tanto secondo me!
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6722 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Miriam,
Amare una persona significa innanzitutto rispettarla e rispettare la sua volontà. Non credo sia giusto nè per lei nè per la coppia, fare qualcosa controvoglia. Le direi di rispettare se stessa e di far valere il suo punto di vista che va considerato e non modificato per 'volere dell'altro'. Scrive anche di aver paura che la relazione finisca qualora lei rimanesse ferma sulle sue posizioni. Alla luce di questo si domandi se la vuole una relazione così, dove ci si sente amati e accettati solo se si aderisce alla richiesta dell'altro. Le proporrei anche di fare dei colloqui con un terapeuta, che la potrebbero aiutare a fare chiarezza su questi aspetti. Rimango a disposizione per chiarimenti, un caro saluto Dott.ssa Valeria Bugatti

Dott.ssa Valeria Bugatti Psicologo a Roma

105 Risposte

46 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Miriam,

indipendentemente dal giudizio sulla "normalità" del tuo ragazzo, l'aspetto più rilevante del tema che poni è, purtroppo, un altro: il concreto rischio che l'esposizione del proprio corpo in abiti succinti e/o in atteggiamenti sessualmente espliciti affidato ad una webcam finisca registrato dal destinatario ed utilizzato per scopi illeciti, dalla diffusione su chat e siti pornografici, al ricatto verso la persona ripresa volto ad ottenere beni o prestazioni forzatamente. La Polizia Postale diffonde quotidianamente appelli ai giovani e giovanissimi allertandoli riguardo a questi pericoli assai concreti, mentre i casi di cyberbullismo che si sviluppano a partire da casi simili al tuo hanno spesso esiti drammatici.
Il miglior suggerimento che ti si possa dare, in quanto giovane adulta, è di evitare qualsiasi situazione potenzialmente ad elevato rischio, e questa, in tutta onestà, la è.
Sarebbe utile che ne parlassi anche con qualcuno di tua fiducia, amiche, amici, familiari, insegnanti, oppure di persona con uno psicologo.
Riguardo a questo ragazzo, rifletti bene se quello che desideri tu da un rapporto è compatibile con quanto desidera lui e traine le conseguenza. Soprattutto, rifletti che l'errore di un momento, a volte, lo si paga per una vita o quasi, e che il materiale affidato alla rete è difficilissimo o impossibile da ritirare.
Ti faccio i miei migliori auguri.

Dr.ssa Emanuela Carosso
psicologa - psicoterapeuta in Torino.

Dr.ssa Emanuela Carosso - Psicologa - Psicoterapeuta Psicologo a Torino

60 Risposte

88 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15500

psicologi

domande 19050

domande

Risposte 77950

Risposte