Crisi di pianto e mancanza di autostima

Inviata da Silvia · 15 set 2016 Autostima

Sono una studentessa liceale ossessionata dall'essere perfetta in tutto. Quando fallisco mi crolla il mondo addosso.
Praticamente vivo da sola, i miei genitori non ci sono mai ormai da quando sono molto piccola e non mi sembra di sentirne la mancanza, anzi li odio.
Sono attaccata al mio passato così perfetto che con il tempo si sta sgretolando sempre di più.
Mi imbarazzo da sola, mi sento patetica quando cerco di farmi valere perchè mi sembra solo di mettermi in ridicolo sapendo che tanto fallirò, non solo a scuola ma anche nello sport.
Sono una ragazza apparentemente solare, ma in realtà sono molto chiusa in me stessa e soffro di improvvise crisi di pianto e spesso non riesco più a respirare. Non dormo la notte o se proprio devo al massimo 3 ore e se poi capita che mi addormenti durante il giorno mi arrabbio tantissimo con me stessa.
Mi sento così sola e fallita..

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 15 SET 2016

Gentile Silvia,
a scuola, nello sport e nella vita privata ti esorto a fare il meglio che puoi ma a lasciar perdere la perfezione, prima perchè è irraggiungibile per cui perseguendola raccoglierai solo frustrazioni e poi perchè in fondo è in netta antitesi con la tua fragilità e mancanza di autostima per cui si tradurrebbe in uno spreco di energie..
Non è il caso che tu esibisca un Falso Sè volendo apparire solare e perfetta ma, piuttosto, essendo consapevole dei tuoi limiti, fobie e ferite psicologiche è preferibile che tu ti faccia aiutare intraprendendo un percorso di psicoterapia.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7083 Risposte

20196 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 SET 2016

Gentile Silvia,
come forse già sai, la perfezione non esiste. E ti dirò di più: più cerchi di raggiungere la perfezione, è più non la raggiungerai. Questo è il paradosso del cercare di essere perfetti.
Più che sul passato, credo sia opportuno concentrarti sul presente e fare quel che puoi, ma senza pretendere troppo da te stessa.
Ti invito poi ad interrogarti sulle ragioni che ti spingono a voler essere sempre perfetta: cosa temi di perdere se non lo sei? Ti faccio un esempio: ci sono persone che se non sono perfette temono di perdere l'approvazione, la fiducia e l'amore degli altri. Non so se questo sia anche il tuo caso. Se lo fosse, il lavoro da fare è sul riflettere che l'amore e l'approvazione degli altri ci saranno anche se tu non sei perfetta e anche quando sbagli, perché chi ti è amico e ti vuole bene, ti accetta per come sei. Diversamente, vorrebbe dire che non è un vero amico.
Potrebbe poi esserti utile il suggerimento di cercare a volte di sbagliare intenzionalmente, mi spiego meglio: quando stai facendo un compito o qualsiasi altra attività, commetti intenzionalmente un piccolo errore. Sbaglia intenzionalmente un passaggio di un'operazione matematica, oppure sbaglia intenzionalmente la traduzione di una parola o di un tempo verbale di una traduzione dal latino: questo ti aiuterà a gestire meglio le tue reazioni nei confronti degli errori, che comunque nella vita sono inevitabili.
Riguardo al sentirsi sola, cerca di stringere amicizie con persone conosciute a scuola oppure durante i tuoi hobby o durante altre attività che ti piacciono.
Se ne senti l'esigenza, parla della tua situazione con uno/a psicologo/a della tua zona.
ti auguro tutto il meglio.

Cordiali saluti,

dott.ssa Elisa Canossa, psicologa psicoterapeuta, Sustinente (Mantova)

Dott.ssa Elisa Canossa - Studio di psicologia e psicoterapia Psicologo a Sustinente

726 Risposte

2197 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 SET 2016

Cara Silvia,
é piuttosto naturale che se tendiamo alla perfezione iniziamo a considerare i nostri scivoloni o difficoltà degli enormi fallimenti, non riuscendo a inquadrarli in questa cornice di auspicata perfezione. Da dove nasce questo suo modo di vedere? A quali bisogno risponde?
Forse questa potrebbe essere una domanda utile sulla quale poter lavorare esplorando il significato di questa sua tendenza e le alternative percorribili.
Rimango a disposizione.
Cordialmente,

Annalisa Anni
Psicologa Psicoterapeuta Padova

Dott.ssa Annalisa Anni Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Padova

505 Risposte

923 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 SET 2016

Gentile silvia,
si sente che in alcuni momenti sta davvero male. Eppure sa essere una ragazza solare, e aggiungo io, forse una ragazza che vede le cose peggiori di quanto non siano. Ritengo che i suoi sorrisi e gentilezze risultino apprezzati all'esterno e la facciano sentire bene in alcuni momenti. "Trovarsi" nello sguardo di un'altra persona a cui sorridiamo è una bella esperienza che ci può rinfrancare. Provi a sorridere, anche senza dire niente o, se le capita, provi a scambiare un abbraccio con un'amica (forse è più facile rispetto ad un ragazzo). E' un piccolo inizio di apertura. Un abbraccio.

Dott. Mazzoleni Damiano Psicologo a Lecco

100 Risposte

154 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autostima

Vedere più psicologi specializzati in Autostima

Altre domande su Autostima

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17000

psicologi

domande 24050

domande

Risposte 86700

Risposte