Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Crisi d'amore

Inviata da Nicole il 17 ott 2016 Terapia di coppia

Buonasera.
Sono una ragazza di 20 anni e sono fidanzata da 5 anni con un ragazzo. A settembre siamo andati a convivere ma io per la prima volta l'ho tradito per quasi tutto il mese di agosto. Io non so più se lo amo, perché gli voglio un mondo di bene e mi piace stare con lui però quando abbiamo rapporti sessuali mi blocco e non riesco a lasciarmi andare. Ho visto ancora il ragazzo con cui l'ho tradito, ci sono stata insieme e un po' mi piace. Però io vorrei stare con il mio moroso ma non so come fare ad andare avanri.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Cara Nicole,
penso che il grande affetto che prova verso il suo ragazzo sia reale e sincero ma soprattutto fraterno.. è evidente il conflitto tra i suoi bisogni e ciò che è nella vostra relazione.. Sia onesta con se stessa e con il suo compagno...
Dott.ssa Antonella Minutella

Dott.ssa Antonella Minutella Psicologo a Monteriggioni

9 Risposte

25 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Nicole
è evidente che ora è in confusione e magari spaventata da quello che prova al punto che le sue emozioni reali faticano ad emergere, non a caso ha un blocco sessuale con il suo partner. Soffocare i problemi non è una chiave risolutiva le consiglio qualche colloquio psicologico se ne sente il bisogno.
Dott.ssa Maria Pizzale

Dott.ssa Maria Pizzale Psicologo a Roma

90 Risposte

41 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Nicole,
fidanzarsi a 15 anni e sperare che sia per sempre non è proprio il massimo! Sei molto giovane ed è normale che tu ti senta attratta da altre persone e che voglia fare altre esperienze. Devi, però, essere onesta. Altrimenti rischi di iniziare una vita di sotterfugi e non è proprio il caso. Parla con il tuo ragazzo dicendogli che non ti senti più sicura. Andare a convivere cosi giovani è stata una decisione affrettata! Il ripensamento è lecito. Abbi coraggio. Auguri dr. Annalisa Lo Monaco

Dott.ssa Annalisa Lo Monaco Psicologo a Roma

552 Risposte

791 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Nicole,
è evidente che già prima della convivenza vi erano problemi nella relazione perchè non si tradisce quando va tutto bene.
Si tratta di capire quali sono questi problemi e cercare di risolverli, meglio se con l'aiuto di uno psicoterapeuta.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6688 Risposte

18728 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Per recuperare la storia con il ragazzo che per te conta, non dovresti sentire né vedere più l'uomo con cui lo hai tradito. Altrimenti rimarrai in confusione e non ti appaghera' più la storia che per te ha ancora valore.

Dr.ssa Margherita Scorpiniti Psicologo a Setteville

14 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Nicole,
dal suo racconto non emerge se prima della convivenza le cose tra voi andassero bene o se ci fosse qualche difficoltà.
In generale, comunque, i cambiamenti, come anche la convivenza, possono avere l'effetto di destabilizzare un po' la coppia in quanto molti aspetti necessitano di modifiche (i propri spazi, le proprie abitudini...).
A volte questi cambiamenti possono mettere sotto stress o in crisi la relazione, generando disagi e tensioni che possono riversarsi anche nella sfera sessuale.
Potrebbe provare a parlare di queste sue difficoltà con il suo ragazzo e vedere se può essere un momento di empasse legato alla vostra recente convivenza.

Un caro saluto

Dott.ssa Giorgia Salvagno Psicologo a Venezia

119 Risposte

97 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Nicole,

ti chiedo: come mai, proprio quando siete andati a convivere sono nati qeusti problemi? o forse queste difficoltà c'erano anche prima?

dott.ssa Cristina Fumi
Psicologa-Psicoterapeuta
MIlano

Dott.ssa Cristina Fumi Psicologo a Milano

232 Risposte

228 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15700

psicologi

domande 19900

domande

Risposte 79400

Risposte