cridi di coppia o stress/ depressione?

Inviata da manuelmangili · 28 nov 2013 Depressione

Salve la mia domanda e importantissima , sono ad meno di trenta giorni da mio matrimonio in chiesa . Quello civile e stato fatto 4 mesi fa...
Allora quasi 6 anni fa mi sono innamorato di lei, e la amo ancora tantissimo , ma qualcosa e cambiato lei ha sempre avuto periodi di alti e bassi e ogni volta che un problema esterno ci colpiva lei metteva in gioco i nostri sentimenti per poi pentirsene dubito... e io manda o giù.. poi un anno fa la scelta di sposarci ed e incominciato un incubo la sua attenzione e andata su preparativi e cose varie dimenticandomi totalmente , i rapporti sessuali sono diminuiti drasticamente , tutto il giorno a concentrarsi su cosa volessero parenti amici ecc, ecc . Dovevamo essere un 100 ora siamo solo 40 cioè sessanta in meno .io cerco di prendere il lato positivo , le persone che verranno dono quelle giuste e l importante e che ci siamo io e lei.... ma per lei non e cosi ... ha rinunciato a ciò che voleva per accontentare famiglia e amici che ora neanche verranno al matrimonio , tranne padre e madre. Si e totalmente allontanata da me e ora non sente più desiderio nei miei confronti e vedo che guarda altri .... il fatto di guardare altri non e un problema le cose belle vanno guardate ... e da parte mia ce la colpa di aver messo un muro perche mi dono accorto che tutto gira attorno a quello che pensano gli altri e la famiglia e non quello che penso io o lei .... mi manca da morire ma mi sento brutto .. inadeguato .. e solo .. cerco di riavvicinarla ma la sua attenzione va su ciò che pensano o vogliono gli altri...mettendo in gioco noi ed excludendomi.
La amo e ho la certezza che vale tantissimo e sento che lei mi ama ma mi allontana in tutto e distrugge ogni cosa buona che facciamo guardando sempre al futuro con negatività.
Grazie e cordiali saluti

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 29 NOV 2013

Gentile utente,
è difficile dire se si tratta di crisi di coppia o di stress/depressione.
Certo c'è da dire che il matrimonio di per sé è un evento altamente stressante, in termini generali.
Allo stesso tempo una coppia che funziona dovrebbe poter riuscire ad assorbire lo stress con una certa efficacia. Questo significa non tanto esserne immune ma neanche arrivare a mettere in discussione il rapporto.
Quindi forse si può parlare di entrambe le cose, stress e crisi di coppia.
E' difficile poterle dare un "consiglio".
L'unica cosa che posso suggerirle è di parlarne nel modo meno accusatorio possibile con la sua compagna.

Restiamo in ascolto

Dr Mori, Psicologo Sessuologo Psicoterapeuta Psicologo a Siena

573 Risposte

381 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 DIC 2013

Caro M.
i riti come il matrimonio spesso attivano in un individuo pattern di comportamento prima sottesi. In questo caso "sposarsi" ha segnato per la sua compagna ora moglie, l'avvento della personalità "adulta".
Probabilmente questa parte della personalità di sua moglie risente di "originalità" nel senso che forse non si è svincolata dalla sua famiglia di origine, dalla quale dipende in termini di giudizio.
Chi si orienta alla "famiglia" intesa come "base della società" spesso tende ad attuare lo schema secondo cui è importante ciò che ci sia all'esterno.
Una volta ottenuto ciò che si voleva, ci si concentra sull'obiettivo seguente, perdendo di vista la relazione, l'intimità e il nostro Io più profondo.
Ciò conduce per lei, ma un domani anche per sua moglie, ad uno "spegnimento graduale", che porterà scontentezza ad entrambe.
Il matrimonio è poi un evento di grande stress, che mette a dura prova proprio la maturità affettiva dei partner e delle famiglie stesse.
Siete perfettamente in tempo per lavorare sui CONFINI della coppia, i vostri e quelli con la famiglia di origine, ma lei deve prontamente informare sua moglie del suo disagio sia da un punto di vista affettivo che sessuale. Il rischio è che con i figli poi, questo fragile sistema salti.


Un Caro Saluto
D.ssa Silvia Michelini

D.ssa Silvia Michelini Psicologo a Roma

162 Risposte

143 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 DIC 2013

Salve signor M, le sue richieste e i suoi dubbi sono legittimi alla luce di ciò che sente e vede. Il consiglio che mi sento di darle è quello di rivolgervi (insieme) ad un collega che possa aiutarvi a comprendere meglio, prima del matrimonio religioso, cosa succede e arrivare quindi preparati e consapevoli delle vostre emozioni e dei vostri sentimenti. La preparazione di un evento è sempre un pò stressante, ma non è consigliabile perdere di vista i protagonisti di questo giorno, che siete appunto voi, gli sposi. La vita matrimoniale immagino la stiate già assaporando e adattarsi l'uno all'altra qualche volta può risultare difficile, perseverare e chiudere gli occhi di fronte le difficoltà, mandare giù rospi possono solo peggiorare la situazione, perchè a lungo andare lei si sentirà sempre più logorato e inadeguato, magari la soluzione è a portata di mano e può evitarle ed evitarvi parecchi disagi.
Spero riesca a trovare una soluzione.
Dott. Barbara Michienzi, Roma

Dott.ssa Barbara Michienzi Psicologo a Roma

52 Risposte

31 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 DIC 2013

Preso la decisione di parlare c e stato uno sfogo di entrambi ... l allontanamento era fondamentalmente per motivi pratici ... troppi problemi per la testa e paura di caricarli al patner per non farlo soffrire ...... risultato da soli non si risolve nulla ora lei lo sa e anche io..... meglio lasciare l esterno fuori e la famiglia dentro ....... il nucleo . La coppia sono ciò che più ci importa ma dobbiamo caricarci l uno con l altro .... leinon voleva allontanarmi ma semplicemente non ccaricarmi di problemi ... visto che in passato ho sofferto molto... e lei voleva farcela da sola senza stress armi ... io non me ne sono reso conto e ho capito tutt'altro allontanando mi e lei stressata da. Tutto ciò che non riusciva a fare e scoppiata chiedendosi se la vita sara sempre cosi ... colpa di entrambi... strano che delle sciocchexze minino tanto un rapporto se non prese in considerazione da subito... comunque sembra tutto risolto... certo lei resterà sempre indecisa perenne in tutto da cosa mangiare a come vivere a come vestirsi..... e sempre stata cosi ma in realtà la amo perce questo colora la mia vita senza renderla monotona ...... solo mi devo ricordaredi non dimenticare i suoi difetti ed i miei...... grazie a tutti

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 NOV 2013

A me pare che la sua compagna sia molto rivolta all'esterno e poco alla vostra relazione. Può certamente essere un periodo di intenso cambiamento per lei che quindi potrebbe trovarsi in una fase di assestamento, ma di fatto quello che è sbagliato è mandar giù costantemente. Se qualcosa dell'atteggiamento della sua compagna non la fa star bene è bene che glielo esprima. Non c'è peggior cosa che le cose non dette. Se ne ha il bisogno si faccia sostenere da uno psicologo.

Dott.ssa Chiara Pica - Studio SomaticaMente Psicologo a Grosseto

317 Risposte

367 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 NOV 2013

Gent.le M.,
quella che racconta in queste righe sembra una storia di coppia un pò travagliata fin dall 'inizio. Siete arrivati alle porte del matrimonio religioso e serpeggiano ancora questi dubbi ,immagino, data la Sua domanda, piuttosto pungenti. Mi colpisce,da qui, il Suo senso di solitudine, esclusione , di "non essere visto/considerato", che descrive chiaramente.
Ne ha mai parlato chiaramente a sua moglie? Avete mai affrontato questo vissuto?Penso che uno dei cardini basilari e principali del matrimonio, o comuque di una relazione importante, sia la condivisione (di un progetto, di una decisione, dei sentimenti, delle difficoltà, delle emozioni).
Senza condivisione ( quindi anche senza comunicazione) penso ci senta in due, ma ognuno per conto proprio. Come dire, 1+1.
Invece la coppia è più della somma di due persone, perchè jn mezzo ci sta anche quel " contenitore" pieno di tutte quelle cose che possiamo,appunto, condividere.
Credo che la crisi ci sia, altrimenti non avrebbe scritto.
Provi a comunicare con sua moglie. Eventualmente chieda un aiuto ad un/a professionista, che vi accolga entrambi o Lei individualmente.
i migliori auguri

Dott.ssa Elisa Fagotto Psicologo a Portogruaro

334 Risposte

192 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 NOV 2013

Caro M,
mi sembra che le è un pò stanco datte le circostanze. Le sugerisco fin da subito di trovare uno bravo specialista di coppia, col aiuto di cui vi visolverete i problemi. Comunque una volta scelto il partner, ci si deve anche sacrificare per lui, ma non in maniera eccesiva.
Non si dia comunque la colpa , perchè nella situazione descrita siete voi due che siete responsabili.
In bocca al luppo

Dott.ssa Stoyanka Georgieva Psicologo a Omegna

225 Risposte

140 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Depressione

Vedere più psicologi specializzati in Depressione

Altre domande su Depressione

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25600 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17400

psicologi

domande 25600

domande

Risposte 90200

Risposte