Credo di aver bisogno di aiuto

Inviata da Donna · 31 ago 2020

Ho 35 anni, un compagno, interessi, amicizie e progetti di vita che mi rendono felice.
Da sempre ho avuto un rapporto di accudimento verso mia madre, una persona fragile, che è stata raggirata più volte dal suo stesso figlio. Egli ci ha messo in difficoltà finanziarie e legali gravi. Inoltre lui mi ha molestata da ragazzina e perciò e per altri motivi lo ritengo una persona molto pericolosa che tengo a distanza.
Ancora oggi che ho una mia vita sto cercando di aiutare mia madre a non finire in mezzo a una strada. Lei sta invecchiando ed è manipolata da suo figlio e dal suo ex marito che approfittano nuovamente di lei. In questo momento sono combattuta tra l'impulso di lasciarla al suo destino e alle sue scelte e la necessità di tutelarla perché da sola evidentemente non riesce a tutelare i suoi interessi. Questa situazione mi pesa molto, mi fa soffrire. Credo che un professionista potrebbe aiutarmi a diventare più forte per poterla aiutare senza farmi fagocitare da problemi molto gravi, rinunciando alla mia vita personale.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 1 SET 2020

Buongiorno,
è molto importante che lei ponga sempre cura alla sua vita personale, al suo compagno e ai suoi interessi che la rendono felice. Detto questo, le attenzioni nei confronti di sua madre vanno bene e sono anche quelle importanti, ma non devono arrivare a limitare la sua vita personale e la sua serenità. Se si sta bene si riesce anche ad aiutare meglio gli altri.
Sarebbe bene quindi per lei intraprendere un percorso psicologico per lavorare su di sé e tutelarsi in questa situazione delicata.
Rimango a disposizione.

Un cordiale saluto.
Dott. G. Gramaglia

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

618 Risposte

307 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 SET 2020

Buongiorno,
si sente schiacciata tra l’affetto, il dovere di accudire la mamma e la comprensibile e normale voglia di vivere la Sua vita, di realizzare i Suoi progetti.
Situazioni come quella che descrive non sono rare, i genitori invecchiano, sono meno autonomi e per i figli a volte è difficile ammettere, anche solo davanti a se stessi, di sentire il peso di quel che sta succedendo, perché vogliono bene ai genitori e si sentono spesso in colpa per provare la frustrazione. Il conflitto tra le possibili scelte pesa.
Se ha deciso di farsi aiutare in questo momento, contatti un professionista della Sua zona che Le ispiri fiducia e inizi il Suo percorso. Le auguro di superare al meglio questo periodo della vita e di godersi tutto quello che La rende felice. È il Suo punto di forza.
Dott.ssa Katarina Faggionato

Dr.ssa Katarina Faggionato Psicologo a Vicenza

415 Risposte

194 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 SET 2020

Gent.le Donna, sente il bisogno di essere aiutata a maturare e diventare una figlia adulta con un legame piu’ sano con sua madre. Essendosi sempre occupata di lei come una madre, deve aver sentito un peso crescente che oggi e’ stanca di sostenere. Questo bisogno di cambiamento le indica la strada per una crescita che le fara’ riscoprire la gioia di occuparsi di se stessa .... questo migliorera’ sia la sua vita che il rapporto con sua mamma. Inizi una psicoterapia che possa aiutarla. Augurandole il meglio.
La saluto cordialmente
Dott.ssa Moira D isidori

Moira D'Isidori Psicologo a Pescara

26 Risposte

45 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 SET 2020

Gentile Signora,
comprendo la propria difficoltà, da una parte desidera proteggere sua madre dal fratello e dall'ex marito, dall'altra vorrebbe sentirsi maggiormente libera di vivere la propria vita. La madre è una figura fondamentale, quando nasciamo siamo un tutt'uno con lei, viviamo in simbiosi ma ad un certo punto la vita ci chiede di separarci con la giusta distanza, tutto cio' non è facile...
La ferita emotiva che abbiamo dentro è all'origine del nostro destino, è sempre comunque possibile cambiare rotta e rafforzarsi attraverso un percorso psicologico mirato, per cui per risponderle alla domanda le consiglio vivamente di ricercare quanto prima un valido terapeuta che possa supportarla,
i miei migliori auguri,
dr.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2757 Risposte

2276 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 SET 2020

Gentilissima,
da come descrive il rapporto con sua madre sembra quasi che i ruoli si siano capovolti e che quest’ultima non abbia le risorse personali ed emotive per prendersi cura di sé e per tutelare i propri interessi. Potrebbe essere utile rivolgersi ad un professionista che le insegni a prendere consapevolezza delle proprie emozioni e dei propri vissuti al fine di acquisire maggiore autonomia anche nella gestione delle relazioni e degli aspetti economici familiari. Questo consentirebbe a lei di avere maggior respiro per potersi dedicare alla cura del rapporto col suo compagno e dei suoi interessi personali, tutelando e proteggendo ciò che è riuscita a costruire, portando avanti una nuova progettualità di vita. Anche per quanto la riguarda potrebbe essere utile un percorso psicologico, che può svolgersi sia in presenza sia online, che la aiuti ad elaborare vissuti legati a situazioni passate per svincolarsi da una situazione familiare che lei stessa percepisce come fagocitante.
Saluti
Dott.ssa Tiziana Fanti

Dr.ssa Tiziana Fanti Psicologo a Cagliari

7 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 SET 2020

Buongiorno,
la Sua situazione è sicuramente molto complessa e delicata; ci sono molti aspetti che si intrecciano fra loro generando una rete nella quale è effettivamente molto facile rimanere intrappolati e dalla quale non è semplice riuscire a liberarsi. Ma ora ha un'esigenza nuova ed una consapevolezza che forse prima non aveva: questa vita la sta fagocitando e non è più disposta a farlo.
Questo è il primo e fondamentale passaggio per poter ottenere un buon successo da un lavoro di psicoterapia; se Lei non avesse sentito questa spinta nuova, sarebbe stato forse inutile ogni tipo di percorso. Ora invece può sicuramente iniziare il Suo cammino alla ricerca di sè e di giusti confini con Sua madre, supportata da un valido professionista.
Lei ha tutto il diritto di sciogliere i nodi della rete che La fanno sentire inghiottita, dedicandosi alla Sua vita e ai Suoi progetti. Chieda aiuto per trovare il modo più funzionale per farlo.
In bocca al lupo, resto a disposizione.
Serena

Dott.ssa Serena Brunelli Psicologo a Ravenna

30 Risposte

18 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 SET 2020

Gentile Signora,
la Sua riflessione finale è sicuramente una importante opportunità per iniziare a trasformare quella dedizione verso Sua madre che Lei stessa sente fagocitante ogni giorno di più.
Riuscire a tutelare il proprio Mondo Interno fatto di emozioni, desideri, priorità, bisogni, per legittimare il proprio Spazio d’Azione Personale è la più grande conquista Assertiva che ognuno possa fare per Sè e per gli affetti vicini.
Sia on line che in presenza, è possibile imparare a dare Valore e Fiducia alla propria Vita.

Dott.ssa Paola Finelli, Psicologa, Psicoterapeuta, Formatrice Psicologo a San Giovanni in Persiceto

4 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27650

domande

Risposte 95350

Risposte