Cos'e' un piano terapeutico?

Inviata da Marco Privacy · 10 lug 2018 Psicologia risorse umane e lavoro

Ho portato il Caregiver dallo Psichiatra.Mia mamma era normalissima ed era veramente complicato capire il suo problema.A quel punto ho usato tutto quello che so ed e' uscito un delirio paranoide molto evidente.Non ha insight e ahime' come tutte le strutture narcisistiche mira a controllare l'altro colto non come Soggetto ma come Oggetto Malefico.Ora lo Psichiatra le ha dato un farmaco invega e mi ha spiegato che solo l'Asl puo' erogarlo inserendo mamma in un programma.Lo Psichiatra e' una persona molto molto molto in gamba di grande valore tecnico psichico e relazionale.Il problema e' che non riesco a somministrarle l'invega.E' nella diade spaventata/spaventante e organizza il pensiero in modo disorganizzato.Lei funziona che a contatto con l'altro si spaventa si percepisce vulnerabile e ha un ciclo di allarme sostenuto da rappresentazioni nn reali ma ideali e simboliche.Nel contatto con l'Oggetto si espone ad una meraviglia narcisistica persecutoria talmente violenta da comunicare attraverso il delirio.Un delirio strutturato con un significato molto chiaro che si ripete.Questa donna ha un Se dove coesistono una bambina terrorizzata Oggetti Spaventosi e un ciclo di allarme introiettato non Suo ma della Sorella dell'Ex Marito e del Padre.Ha un Falso Se e si e' interfacciata per 40 anni con strutture narcisistiche/persecutorie.Ora io nn riesco a darle i farmaci.Sono incazzatissimo nn riesco ad aiutarla.Le ho spiegato per filo e per segno cme siamo fatti dentro ma nn riesco a toglierle il meccanismo di vulnerabilita' e proiezione all'esterno dell'Oggetto Persecutorio.E' cme dire..autistica e inaccessibile attraverso il Logos e l'Empatia.E' come se le mancasse mezzo Io e ci siano dentro allarmi di altri con risposte emozionali di Altri.Ha provato anche cn me a crearmi a sua immagine e somiglianza ma nn ci riuscira' mai.Io ora so perche' sento.Non penso piu'.E ora cn un programma terapeutico posso ricoverarla?Io credo che ormai nn possa piu' vivere in casa.Non mangia nn beve ed e' in concreto pericolo.Vivere con un paranoico e' terrificante.La cosa interessante e' che il disturbo narcisistico ormai e' epidemico.E' ovunque.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 11 LUG 2018

Gent.mo
Grazie di aver condiviso con noi la sua situazione. Una situazione molto delicata e le fa onore l'attenzione che sta dedicando nella cura di sua madre. A un certo punto però anche lei come familiare deve essere però supportato nella gestione di sua madre. La scelta di ricoverarla o di farla aiutare in una struttura adeguata è una soluzione, anche se temporanea, che lo renderebbe forse più sereno e meno impotente. Delle figure specializzate aiuteranno sua madre nel migliore dei modi. Si informi cosa offre il territorio dove vive e anche a livello burocratico cosa dovrà andare a fare. Il programma terapeutico in tutti gli ambiti verrà stilato dalla struttura invece il Piano Terapeutico è una particolare prescrizione necessaria per alcuni farmaci che possono essere prescritti solo da Centri Specialistici autorizzati dalla Regione (Centri di riferimento).
Dott.ssa Enza Pecora
Psicologa e psicoterapeuta
Reggio Calabria

Dott.ssa Enza Pecora Psicologo a Reggio Calabria

41 Risposte

30 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Altre domande su Psicologia risorse umane e lavoro

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16600

psicologi

domande 22950

domande

Risposte 84250

Risposte