Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Cosa succede se muore uno psicologo? Sarà un evento traumatico per un paziente?

Inviata da Rachele il 14 apr 2015 Trauma psicologico

Salve, mi chiamo Rachele e sono una ragazza di 25 anni. Ho posto questa domanda perchè vorrei sapere cosa succederebbe se in caso uno psicologo/psicoterapeuta dovesse morire? Sarà qualcosa di veramente traumatico per un paziente, specialmente se quest'ultimo (e con "quest'ultimo" mi riferisco al paziente) ha, ormai, iniziato a rompere quel muro che divide quel rapporto professionale che uno psicologo ha nei confronti di un suo paziente?
È vero che la morte è sempre qualcosa di traumatico, lasciando il segno e lacerando il cuore, perchè ci separa dalle persone care che abbiamo avuto durante il corso della vita.
Forse questa domanda non c'entri niente con i problemi che postano le altre persone su questo sito, ma è solamente una mia curiosità. Ma in realtà si tratta di una curiosità vera, anche perchè ogni volta che vado dalla mia psicologa, a volte ho come l'impressione di immaginare la sua morte e di immaginare anche come morirà. E anche dove ("dove" nel senso il "luogo"). E questi pensieri sulla sua morte mi assila e mi rende nervosa.
Sapete cari psicologi, per me lei è una carinissima persona. Ogni volta che la vedo il mio cuore mi riempie di gioia, le voglio bene più della mia anima e anche lei mi vuole bene allo stesso livello della mia benevolenza che ho nei suoi confronti. Sapete, cari e rispettosi psicologi, ho come l'impressione che il nostro rapporto cresca sempre a dismisura, ovvero non la considero più una psicologa, ma come una migliore amica. È vero che potrà sembrare strano, ma è questa la mia impressione. E quando esco dalle mie sedute con lei, sento il mio cuore battere all'impazzata (dove, a volte, ho come l'impressione che stesse per scoppiare), ma dopo un pò smette di farlo e ritorna con il suo ritmo normale.
È talmente cara che la considero come una seconda madre, buona allo stesso livello della mia vera mamma.
E poi (questa psicologa) in questo periodo (dal 14 gennaio del 2015) mi sta aiutando a superare la morte di una altra persona a me cara (anche se in realtà lo era per tutti). Ho fatto questa domanda, perchè adesso che non c'è più questa persona, la mia mente (ma anche la sua morte) mi fa associare con la futura morte della mia psicologa, e questo mi spaventa molto, perchè se dovesse succedere, mi sentirei di nuovo sola e mi verrebbe anche paura e sentirei di nuovo lo stesso vuoto incolmabile: perchè a me non voglio perdere un'altra persona cara.
E se dovesse succedere, dovrei aspettare per cambiare un altro psicologo? Per quanto tempo?
Saluti.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Cara Rachele, mi ha colpito molto (in positivo) quello che scrive e mi permetto di dire che anche la psicologa ha trovato in lei una paziente profonda e sensibile.
Parli con la psicologa di queste sue paure, perchè saranno argomento di ulteriore sua crescita e aumenteranno l'intimità psicologica fra di voi, utile per la sua vita al di fuori dello studio terapeutico.
In bocca al lupo!

Dott.ssa Barbara Paolinelli Psicologo a Trento

42 Risposte

33 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

L'ho conosciuta tre anni fa, ovvero nel 2012.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Rachele il senso di dirti se dovesse succedere,ti dice gia' ora come stai inquinando questo momento.E' evidente che ti stai spostando in avanti in un tempo che non esiste su un presupposto reale che non c'e'.La tua psicologa ora e' qui con Te.Io,mio Fratello l'ho perso.Oggi alle cinque avremmo parlato di come mi sento nell'Orientare il Mio Se sul Mondo.Puoi farlo anxhe tu,recuperando il senso di questo quesito ora.Che senso ha per Te parlare di una Morte che non c'e'?Il Tuo Io svirgola rispetto alla relazione terapeutica recuperando dal Passato.Motivo?Riflettici.Stai avendo paura per cio' xhe non esiste.Un senso deve avercelo.Parlane con il tuo Riferimento.In bocca a lupo.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Rachele,
l'unico modo per risolvere i suoi dubbi è affrontarli con la sua psicologa. Insieme potrete lavorare sui suoi timori e favorire il suo cambiamento.
Dott.ssa Maria Culcasi

Dott.ssa Maria Concetta Culcasi Psicologo a Trapani

69 Risposte

15 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Rachele,
così deve funzionare la terapia in quanto al di là di tutte le parole che stai usando,
ti trovi di fronte al grande tema della 'separazione' che ha preso spazio nel contesto psicoterapico. Affronta l'argomento facendoti 'prendere la manina' da chi sta incarnando il 'fantasma materno'. La tua resistenza va gestita dalla tua terapeuta! Auguri.
Dott.ssa Carla Panno
psicologa-psicoterapeuta

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

623 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Ciao.Ti posso rispondere perche'ieri son stato al funerale del mio Psichiatra.La realta' rimane realta' ma cio' che ne determina il Colore o meglio il Sapore sei Tu.E' cosa ti dici a decidere del Peso di un evento traumatico o meno che sia.Ogni cosa che ti dici,ha un senso sempre anche quando e' disfunzionale rispettonal presente.Se oggi ti stai chiedendo della morte del Terapeuta,significa che non stai vivendo qui ed ora poiche' e' viva ma rivivendo ora e inconsapevolmente il lutto per chi e' al contrario Vivo e vegeto,significa che stai recuperando il Lutto di altra persona percepita come Importante e lo stai inconsapevolmente proiettando su questa tua figura attuale:Il terapeuta.Questo ha un senso per forza per Te.Io oggi ho perso un Padre Affettuoso e Amico ma so che solo percependomi immerso nel mondo,qui ed ora,nella Pienezza del Se,posso proteggermi e vivere.Mi ha Alzato il Se il mio Psichiatta e ridefinito il mio Genitore Interno demolendo i pensjeri parassitari che separavano me da questo Momento che e' la Vita.Rispetto a chi ci insegna a Proteggere il Nostro Se,e' complicato poi accettarne la morte in corso di terapia ma se hai presenza di Te,e' possibile coglierla e recuperare il senso della relazione Terapeutica ogni qual volta me avrai voglia,accettando le regole del Gioco della Vita:Ovvero la Morte.Buon lavoro e proietta l'Amore verso la tua Psicologa verso Te Stessa.Essere emozionalmente autonomi rende la Vita cosi' felice.Ciao.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Però se dovesse succedere, mi sentirei di nuovo giù.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Rachele,
ne parli senza timori con la sua psicologa che saprà certamente rassicurarla nel contesto della relazione terapeutica.

Un caro saluto

Dssa Sirtori - Monza

D.ssa Daniela Sirtori Psicologo a Villasanta

246 Risposte

212 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buonasera Rachele,
la invito a parlare con la sua Psicologa di questa sua paura. Credo sia un importante argomento da trattare e, visto il vostro rapporto, una grande occasione di crescita personale.
Un caro saluto

Dott. Fabio Glielmi

Dott. Fabio Glielmi Psicologo a Roma

174 Risposte

254 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Trauma psicologico

Vedere più psicologi specializzati in Trauma psicologico

Altre domande su Trauma psicologico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15700

psicologi

domande 19850

domande

Risposte 79300

Risposte