Cosa posso fare o cosa dovrei fare?

Inviata da Sara il 18 dic 2016 Crisi adolescenziali

Mi trovo al quinto anno di liceo e non sono mai stata tanto indecisa come quest'anno sul cosa fare dopo. Sono sempre stata certa di voler diventare avvocato e quindi di iscrivermi a Giurisprudenza ma ora ho troppi dubbi. Sono sempre stata brava a scuola ma in quest'ultimo periodo la fatica del quinto anno mi sta a poco a poco facendo perdere la voglia di studiare e temo che questo possa influenzare il mio percorso all'Universitá, forse non ho abbastanza voglia per una laurea cosí impegnativa... Sono sicura di voler proseguire i miei studi, ma non so cosa fare. Mi sento demoralizzata e mi sento che non arriveró mai a una conclusione essendo che manca ormai poco alla scelta. Un altro motivo per cui Giurisprudenza non mi convince più é che io sogno di sposarmi e diventare mamma prima dei 30 anni, e tutti mi hanno detto che sarebbe impossibile prima di essere diventati ufficialmente avvocati (e su questo mi trovo daccordo) peccato che senza perdere tempo prima dei 30 non lo si diventa. Tanti inoltre mi demoralizzano sul fatto che l'esame da avvocato sia tanto difficile da non riuscire magari a superarlo prima di molti anni, o addirittura da doverci rinunciare. E ció mi terrorizza non voglio buttare tempo, e vorrei un lavoro che mi appassioni prima dei 35 anni, così come una famiglia! E cosí mi trovo in questa situazione da ormai dei mesi in cui so per certo di voler una famiglia prima dei 30 anni, ma al tempo stesso non trovo nulla che possa interessarmi al di fuori di Giurisprudenza, ho paura di fare la scelta sbagliata. A me studiare piace e voglio continuare, ma non so davvero in cosa. Non so cos'altro potrei fare e temo di sbagliare percorso

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Cara Sara,
ti trovi davanti ad una scelta molto difficile come quella universitaria e mi rendo conto che i dubbi e le preoccupazioni sono tanti. E' necessario fare ordine dentro di te, mi spiego meglio: iniziare una carriera universitaria (qualsiasi essa sia) comporta molti anni di studio e formazione; l' esame per diventare avvocato è si difficile ma con un' adeguata preparazione e un po' di fortuna superabile (ho amici e conoscenti che l' hanno superato chi subito, chi alla sezione successiva), non è uno scoglio insormontabile e sopratutto è lontanissimo da te in questo momento, pensare già da ora allo step finale prima dell' inizio della professione vera e propria o alla professione furura non fa che aumentare la tua ansia e non ti permette di scegliere e decidere serenamente.
Volere una famiglia prima dei 30 anni per te è molto importante ma mi chiedo perché escludi la possibilità di crearti una famiglia e una carriera professionale contemporaneamente, l' una non esclude l' altra se c'è collaborazione e molta motivazione. La scelta dell' università è una scelta privata, e delicata e forse ti serve un po' di aiuto per fare chiarezza e decidere priorità, bisogni e formulare desideri.
Ti consiglio di parlarne ad uno psicologo che ti aiuti ad orientarti.
Resto comunque a tua disposizione.
Cordialmente
Dott.ssa Floriana Spezzano, psicologa, specializzanda in psicoterapia cognitivo- comportamentale. Napoli

Dott.ssa Floriana Spezzano Psicologo a Napoli

5 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Vedere più psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Altre domande su Crisi adolescenziali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15200

psicologi

domande 19650

domande

Risposte 77150

Risposte