Cosa posso fare con la mia rabbia ?

Inviata da Renata · 6 ott 2017 Aggressività

Mi chiamo Renata , ho 21 anni ed ho un problema con la rabbia .. non riesco a stare in pace con il mio animo , piango molto e sono spesso triste . Ogni piccola cosa la vedo come se fosse il mio nemico ... non riesco a essere felice anche se qualche volta mi sento bene dopo un po divento subito triste .. vedo solo cose negative .. litigo molto con le persone a cui tengo . Ho bisogno di combattere questo problema a tutti i costi perche sono a terra e da sola non ce la faccio a salire i gradini ..:(

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 7 OTT 2017

Cara Renata,
dovresti sforzarti di trasformare la rabbia caotica "di pancia" in rabbia ordinata "di testa" finalizzandola ad una migliore capacità di differenziazione e al raggiungimento di sani obbiettivi anzichè all'autodistruzione.
Per fare ciò è necessario lavorare sui tuoi vissuti con l'aiuto di un terapeuta in un percorso di psicoterapia.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7180 Risposte

20399 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 OTT 2017

Buonasera Renata, capisco quanto sia faticoso vivere con quest'emotività apparentemente infondata e ingestibile. Ovviamente non si può spiegare in così poco spazio come affrontare questa situazione, non sarebbe nemmeno professionale, ma mi sento di dirle intanto che la difficoltà che descrive si può affrontare e, con il dovuto aiuto e impegno, lei può recuperare la qualità della vita che desidera. Si può fare e credo che lei non debba assolutamente arrendersi a questa condizione emotiva.
Nel caso in cui volesse essere accompagnata da me in questo percorso mi contatti, sarò felice di lavorare con lei.
Cordiali saluti
Dott.ssa Barbara Gentile (Roma)

Dott.ssa Barbara Gentile Psicologo a Roma

36 Risposte

92 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 OTT 2017

sei in guerra con te stessa e questa guerra la sposti nel mondo.
la rabbia è un energia potentissima, serve anche per uscire dalla situazioni e a cambiare rotta. prima però occorre che ti fermi , dobbiamo capire dove sei, contro chi stai combattendo e poi decideremo che strada percorrere, quali azioni usare per portarti in posti che inizino a costruirti e farti stare meglio. i gradini si scalano uno alla volta . si possono ottenere grossi miglioramenti. la tristezza non è che l'altra faccia della medaglia della rabbia, cioè l'impossibilità di raggiungere degli obiettivi che ti rasserenano. le lacrime sono dolorose e si contano, ogni lacrima sono 10 sorrisi che devono nascere.

contattami anche per chiarimenti.

Dott. Davide Milanese Psicologo a Tortona

212 Risposte

65 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 OTT 2017

Cara Renata, siamo abituati nella nostra cultura a valutare la rabbia come qualcosa di negativo. Ma se ci arrabbiamo, c'è sicuramente qualcosa che non va come noi desideriamo. Ora, possiamo arrabbiarsi con la nostra rabbia e risultare arrabbiati contro noi stessi. Oppure possiamo valorizzare positivamente la funzione della rabbia. Quale dei tuoi valori o cosa di importante per te viene messo alla berlina? Potresti non saperlo e allora potretesserti utile interrogarti a tal riguardo. Esattamente come sarebbe sbagliato prendersela con il termometro perché è lo strumento che ci permette di conoscere che il nostro organismo ha bisogno di cure , sarebbe assurdo immaginare di combattere la rabbia. Essa è un tuo prezioso alleato. Ti permette di sapere che qualcosa non va e che cosa fare per correggerlo. Inoltre accettare la tua rabbia ha un effetto particolarmente interessante. Ti permette di calmare la tua rabbia. Prova a pensarla così. Come immagineresti di provare una rabbia calma? Come fosse un tuo prezioso alleato che ti protegge quando qualcuno o tu stessa non ti prendi cura di te stessa. In che modo mentre contempli queste idee avverti che già qualcosa cambia nel modo in cui percepisci un maggior senso di calma? Non credo che ti sia per forza necessario parlare con qualche psicoterapeuta ma può aiutarti farlo. Così come può aiutarti il semplice fatto di osservare quella rabbia, e cercare di comprendere cosa vuole dirti di buono. Spero di esserti stato utile : -)

Studio Psicologico Serendipity Psicologo a Genova

3 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 OTT 2017

Carissima Renata,
ci hanno insegnato che la rabbia è qualcosa di negativo da dover per forza riuscire a controllare e spesso reprimere, ma perché farlo? Se prova un'emozione così intensa e se è arrabbiata con il mondo un motivo ci sarà.
Le consiglio di parlarne con un terapeuta ed insieme riuscirete a trovare un modo nuovo di vedere questa emozione.
Per maggiori informazioni mi contatti anche privatamente,
Dott.sa Scurti Valentina

Dott.ssa Scurti Valentina Psicologo a Conegliano

3 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 OTT 2017

Cara Renata, la rabbia è un sentimento difficile da gestire e con lontane origini. Lei parla anche di tristezza e quindi di vissuti depressivi, che devono essere capiti ed elaborati. Non aspetti che questi sentimenti negativi le danneggiano la qualità della vita. Contatti uno psicologo e trovi uno spazio per elaborare con lui. I miei auguri. Resto a disposizione. Dott Giulia Piana Milano

Dott.ssa Giulia Piana Psicologo a Milano

78 Risposte

97 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 OTT 2017

Cara Renata chissà se la tua rabbia è stata una fedele compagna di vita finora... a volte capita che si costruisca un'esperienza relazionale tale per cui lo scontro è l'unica modalIta possibile di incontro... la sofferenza purtroppo sicuramente ti accompagna e si sente molto nelle tue poche parole così signifcative. Cerca di aprire una nuova porta attraverso cui incontrare l'altro ma anche te stessa.
La psicoterapia è uno strumento prezioso e valido sei molto giovane per cui puoi fare tantissimo per te stessa non necessariamente da sola.

Anonimo-126894 Psicologo a Roma

272 Risposte

164 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 OTT 2017

Gentile Renata,
la rabbia provata deriva da un evento che lei percepisce come minaccioso, irritante, ingiusto.
Essa diviene patologica quando si esprime in forma aggressiva con l'intenzione di nuocere l'altro.
Quando la rabbia viene espressa per risolvere un problema o modificare un comportamento rappresenta una rabbia sana.
Per cui occorre discriminare le tipologie di rabbia.
D'altra parte la rabbia è considerata l'altra faccia della depressione, spesso ove esiste rabbia vi è anche tristezza.
Sarebbe interessante approfondire la sua storia e dare un senso a questi vissuti.
Resto a disposizione
Dott.ssa Donatella COsta

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2757 Risposte

2254 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 OTT 2017

Gentile Renata,

la gestione della rabbia e l'imparare a "vedere il lato positivo" sono abilità che si possono apprendere in una psicoterapia. Ci ha mai pensato?

Mi scriva pure privatamente per qualsiasi chiarimento

Cordialmente,

Dott.ssa Silvia Picazio

Dott.ssa Silvia Picazio Psicologo a Roma

343 Risposte

127 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Aggressività

Vedere più psicologi specializzati in Aggressività

Altre domande su Aggressività

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17450

psicologi

domande 25700

domande

Risposte 90450

Risposte