Cosa mi succede? Voglio stabilità!

Inviata da Mariateresa · 10 ott 2016 Autorealizzazione e orientamiento personale

Ciao,sono una ragazza di 26 anni e sto attraversando un bruttissimo periodo. Ho una relazione meravigliosa da 3 anni con un'altra ragazza, ovviamente è una relazione segreta, poiché nei posti in cui viviamo accettare una cosa simile è un'utopia. Ci amiamo tanto e abbiamo affrontato di tutto insieme. Ultimamente però sembra che il mio cervello sia fuori uso, ogni volta che la vedo (una volta la settimana) sembra di non riconoscerla, lei sembra essere un'estranea nella mia mente ,ma è sempre lei! Questo mi capita perché stiamo condividendo davvero poco ultimamente. L'ultimo periodo felice è stato in vacanza dove eravamo sole ed abbiamo dimenticato il resto del mondo. Subito dopo la vacanza ho iniziato a lavorare tutto il giorno (prima solo part-time), e da allora ci sono stati problemi, perché lei non accettava il fatto che io stessi impegnata cosi tanto tempo. Ma ora un grande problema è proprio la mia mente, non riesco a smettere di pensare al lavoro e alla mia datrice di lavoro che è diventata quasi mia amica, una cosa sbagliatissima. Ora non so perché mi sta capitando questo, probabilmente perché vedo più lei che la mia stupenda ragazza? Io non provo niente per la mia datrice, ho anche pensato che forse poteva piacermi...ma non è così, il solo pensiero mi fa rabbrividire. Ho paura di questa cosa...tanta paura! Io amo la mia ragazza, è tutto quello che voglio e a breve vorremmo trasferirci insieme e cambiare vita. Cosa devo fare per capire cosa sta succedendo alla mia mente? Andare in terapia?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 12 OTT 2016

Gentile Sofia,
sarebbe innanzitutto interessante sapere se questa sua ragazza ha un lavoro oppure no ed eventualmente quale orario di lavoro osserva.
Quanto a lei, sembra abbastanza insicura sui suoi sentimenti e progetti nonostante voglia credere e far credere il contrario,
Pertanto, un percorso di psicoterapia non può farle che bene.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6918 Risposte

19228 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 OTT 2016

Andare in terapia? Le rispondo con un'ulteriore domanda: perché non andarci? Al di là della situazione e della mentalità delle persone del suo paese lei sembra la prima a sentirsi confusa in merito ai propri desideri ed emozioni. Uno psicologo potrebbe sicuramente aiutarla a fare chiarezza e riordinare le sue priorità. Non c'è motivo di esitare.

La saluto cordialmente

dott.ssa Silvia Picazio

Dott.ssa Silvia Picazio Psicologo a Roma

343 Risposte

123 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamiento personale

Vedere più psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamiento personale

Altre domande su Autorealizzazione e orientamiento personale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16550

psicologi

domande 22900

domande

Risposte 84150

Risposte