Non puoi recarti in nessun centro?
Trova uno psicologo online
Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Cosa mi consigliate di fare per superare ansia invalidante?

Inviata da Andrea Pastore il 22 mag 2017 Ansia

Buonasera,
Da circa 10 anni ormai, ne ho quasi 34, soffro di attacchi di panico e crisi d'ansia.
Tutto questo è molto invalidante, evito luoghi affollati o se devo andarci per forza sono in ansia da giorni prima, non riesco più a muovermi a piedi da solo e spesso anche accompagnato faccio molta fatica.
La mia più grande paura è quella di svenire, ed ovviamente pensandoci mi sento svenire.
La mia vita sociale ne ha risentito enormemente, nonostante abbia discreto successo nel lavoro, è come se non potessi permettermi di svagarmi, come se non ne fossi all'altezza o non lo meritassi.
Non esco praticamente più la sera e anche quando lo faccio mi costa uno sforzo immenso.
Quale approccio mi consigliate di avere con questo mio problema?
Grazie mille a chi risponderà

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Salve Andrea
Suppongo che la prima cosa da fare sia rivolgersi a uno psicologo che la aiuti a ridefinire la sua ansia.
L'ansia è uno stato di preoccupazione intensa che si manifesta in concomitanza con stimoli che in realtà sono neutri (es piazze, negozi, mezzi di trasporto...).
Raggiunge il picco in pochi minuti e in questi casi, si parla di attacchi di panico. L'ansia che prova invece al solo pensiero di dover affrontare una situazione per lei minacciosa è quella che si chiama ansia anticipatoria.
Attraverso queste piccole nozioni e attraverso una comprensione del circolo vizioso che si attiva quando è in ansia, riuscirà a capire come lei stesso funziona e come si interrompe questo circolo.
Saliente è la comprensione della sua paura che ci riporta. Cosa potrebbe succedere se immaginasse di svenire?
Questi sono i primi passi per comprendere meglio la sua situazione e capire come aiutarla.
Se ha altre domande e chiarimenti sono a sua disposizione
Cordialmente
Dottssa Fabrizia Tudisco

Dott.ssa Fabrizia Tudisco Psicologo a Como

503 Risposte

946 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buonasera,
la sua ansia è solo un sintomo benché invalidante. Per sconfiggerlo bisogna andare alla radice tramite una psicoterapia.

Angelo Feggi

Dott. Angelo Feggi Psicologo a Genova

473 Risposte

717 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Andrea,
sono rammaricato che tu abbia lasciato passare ben 10 anni prima di porti il problema di come affrontare questo tuo importante disagio.
E' un disagio che deriva dalla tua fragilità strutturale di personalità e dalla insicurezza che a sua volta probabilmente ha origini molto lontane nel tempo da indagare in un percorso di psicoterapia che ti suggerisco di intraprendere senza ulteriore indugio.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6777 Risposte

18958 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buonasera Andrea, l'ansia e gli attacchi di panico possono essere trattati efficacemente con un percorso di psicoterapia. Non so se in passato ha già provato a rivolgersi ad uno psicoterapeuta o se questa è la sua prima richiesta d'aiuto, dato che scrive che sono 10 anni che soffre di questi disturbi e sicuramente questo problema sta limitando eccessivamente la sua vita. Io mi sono spesso occupata di disturbi d'ansia lavorando con l'approccio della psicoterapia della gestalt e ottenendo degli ottimi risultati. Naturalmente vi sono anche altri approcci psicoterapeutici per trattare questi sintomi. Quello che posso suggerirle è di dare seguito a questo messaggio contattando uno psicoterapeuta.
Resto a disposizione per ulteriori informazioni e contatti.

Dott.ssa La Carbonara Laura Psicologo a Pavia

39 Risposte

22 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Carissima, sento già da ciò che scrive tutto il suo disagio. Da sola potrebbe non farcela, lei lo sa magari, ci avrà già provato a farcela da sola. Il suo disagio deriva dalla paura, dall'ansia che questa le provoca e le mette un velo sulla mente e non le fa capire nulla. Ha bisogno di una figura vicino, che con metodo l'aiuti a prendere la strada giusta e la metta davanti alle sue paure dande forza e strumenti validi per superare le paure. Mi scriva in privato, sono a sua disposizione anche on-line.
Caro saluti.
Dott.ssa Barbata De Luca

Dott.ssa Barbara De Luca Psicologo a Catanzaro

404 Risposte

185 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16000

psicologi

domande 20700

domande

Risposte 80350

Risposte