Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Cosa fare se lui mi rifiuta?

Inviata da Giulia il 25 mag 2017 Terapia di coppia

Mattina: spesa presto, candele, petali, torta, porto colazione a casa.

Stiamo insieme da sei anni, io ne ho 24 e lui 32. Conviviamo da più di tre anni. Purtroppo non facciamo quasi mai l'amore. Stiamo anche tre mesi senza farlo. Lui è depresso, ha tanti problemi di salute che negli anni l'hanno buttato giù, fisicamente e psicologicamente. Soffre di ipotiroidismo, e questo credo influisca anche sugli ormoni, e gli ha provocato un calo del desiderio. Inoltre ha la psoriasi, in varie parti del corpo, e si vergogna molto del a suo aspetto. Inoltre è in sovrappeso, sempre a causa dell'ipotiroidismo. In pratica si vergogna anche solo a farsi vedere senza maglia da me. Infatti, gli unici momenti in cui riesce a fare l'amore con me è quando ha bevuto molto,e allora diventa più disinvolto e si capiscr che in realtà la voglia ce l'avrebbe, ma quando è sobrio e bloccato.
Ora non sono qui per chiedervi come risolvere i nostri problemi sessuali, so che è un percorso lungo che dovremmo affrontare insieme, e lui dovrebbe affrontare anche i suoi, ma non ne vuole sapere.
Sono qui per chiedervi una cosa forse più banale, per me: sabato è il nostro sesto anniversario e volevo fare un tentativo... Volevo fargli una sorpresa, fargli trovare una bella cenetta romantica a casa, creare l'atmosfera giusta, con candele ecc... ho anche ordinato una torta a a forma di cuore con scritto buon anniversario... e volevo farmi bella.. ma ho il TERRORE di un suo rifiuto. Sarebbe troppo frustrante e umiliante. Se immagino la scena, già immagino io tutta in tiro che cerco di sedurlo, e lui imbarazzato, distante, che mi fa sentire solamente ridicola.
Una volta le facevamo queste cose, i primi tempi, quando non vivevamo insieme, ed era magico, romantico, passionale. Ora non succede da troppi anni di stare insieme in modo così intimo e romantico, ho paura di metterlo più a disagio che altro. Che dite, dovrei fare lo stesso il tentativo? La vera domanda per voi in realtà riguarda il come gestire un eventuale suo rifiuto.
Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Giulia,
è evidente che il suo compagno deve innanzitutto seguire le terapie mediche relative all'ipotiroidismo e alla psoriasi.
Contemporaneamente dovrebbe essere motivato e assertivamente sollecitato da lei a seguire un percorso di psicoterapia che può essere anche di coppia.
E' altresì evidente che il problema va risolto alla radice e non può essere una soluzione fare l'amore solo quando lui è sbronzo.
Quanto alla sorpresa che intende fargli per l'anniversario, le suggerirei di festeggiare in modo molto più semplice evitando la forzatura della seduzione che ha progettato, nell'ottica di affrontare e risolvere il problema nella maniera più giusta e definitiva come sopra consigliato.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6559 Risposte

18374 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Giulia, amare qualcuno non significa accettare tutto quanto.
Questo è l' amore della mamma con il suo bambino che lo accetta per come è, e da lì lo aiuterà a crescere e a diventare sempre migliore.
Ma lei non è la mamma del suo fidanzato. Se lei riuscisse a trasformare la sua paura di essere rifiutata in un rifiuto: "così come fai non ti voglio", forse si spezzerebbe un legame da entrambi condiviso e che contribuisce (con la sua collusione più o meno inconsapevole) a far permanere la situazione del suo fidanzato così com'è. Lo ami veramente e gli dica "No!"
Un caro saluto
Claudio Donadoni
Medico Psicologo - Psicoterapia Psicoanalitica. Bergamo

Claudio Dott. Donadoni Psicologo a Bergamo

4 Risposte

5 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Giulia,
le cenette romantiche in genere sono consigliabili e consigliate dallo psicoterapeuta. Anche se nell'immediato non dovessero riuscire ad ottenere i risultati sperati, è probabile che li facilitino in futuro.
Il problema mi sembra complesso e di ordine sia medico che psicologico.
L'ipotiroidismo dovrebbe essere controllabile con adeguata terapia medica, la psoriasi risente molto dello stress per cui sarebbe opportuna una terapia psicologica che affianchi quella medica e dovrebbero essere anche i medici stessi a consigliarla.
Benchè un rifiuto possa essere spiacevole, tenga presente che se il partner continua a stare con lei, evidentemente ci sono altri fattori che rendono difficili i rapporti; fattori che tuttavia sono in genere superabili, soprattutto con adeguata psicoterapia di coppia. Non deve prendere perciò probabilmente il rifiuto come un'offesa personale ma piuttosto come il risultato di un'incapacità a gestire meglio la situazione.
Il consiglio pertanto è di consultare uno psicoterapeuta per questo e per gli altri problemi evidenziati.
cordiali saluti

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

701 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Giulia
Immagino che la sua situazione sia delicata e capisco la difficoltà che ci riferisce nel gestirla.
Si evince dal suo racconto che ama molto quest'uomo ed è encomiabile l'amore e l'impegno che ha per portare avanti questo rapporto nonostante le difficoltà.
Rispetto al consiglio che ci chiede, credo che potrebbe interrogarsi rispetto a che emozione proverebbe se (rispetto alla sorpresa) il suo compagno la rifiutasse e cosa potrebbe succedere, immaginando questa scena, se lui lo facesse.
Se vuole, sono a disposizione
Dottssa Fabrizia Tudisco

Dott.ssa Fabrizia Tudisco Psicologo a Napoli

503 Risposte

942 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20000 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20000

domande

Risposte 77750

Risposte