Cosa fare quando un'amica non ti invita al compleanno?

Inviata da Luca il 9 nov 2016 Depressione

Salve a tutti, in questo periodo in cui ho vissuto un periodo di depressione, c'è stata quest'amica che continuamente mi assillava di messaggi perchè voleva sapere che fine avessi fatto.
Io le ho spiegato che sto vivendo un brutto momento, che ho bisogno di stare solo e che non mi sento più l'amico di prima sempre presente, perchè sto passando questo momento.
Allora lei mi fa: "Ok mi faccio da parte se ti serve a guarire, sarai tu a contattarmi quando vorrai, sappi che ti voglio bene e che continuerai ad avere un posto nel mio cuore, anche se l'amicizia non è più come prima".

Oggi è il suo compleanno e non mi ha detto proprio nulla, non mi ha dato nessun invito alla sua festa...E' normale?
Come devo reagire? La termino l'amicizia?
Perché sinceramente è quello che vorrei...
Cosa ne pensate voi? grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Caro Luca
mi sembra che tu sia molto confuso.
Da un lato pretendi il rispetto per la tua situazione e mostri il forte desiderio di essere lasciato in pace.
Poi ti senti offeso e non considerato se la tua amica rispetta il tuo desiderio.
Poi mostri (almeno nel tuo scritto) di voler terminare l'amicizia.
Dai proprio l'idea di essere molto altalenante mentre questa ragazza è coerente.
Mi sembra anche che tu sia molto incentrato su di te... e nemmeno una domanda ti poni su come possano sentirsi gli altri, ad esempio questa amica che ha cercato di aiutarti e che tu hai rifiutato.
Dovresti ampliare un po' la tua visione delle persone e del mondo, credo che ti aiuterebbe a stare meglio.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci psicologa psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6700 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Luca, sarei interessata a comprendere che cosa intende per depressione. Rispetto alla sua decisione cosa fare della sua amicizia, questo lo sa solo lei. I rapporti possono anche finire. L'importante è pensare a ciò che si perde.

Dott.ssa Marisa Di Persio Psicologo a Pescara

46 Risposte

15 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro Luca,
Forse la sua amica ha semplicemte accolto alla sua richiesta di voler stare da solo, e le è sembrato inopportuno invitarla al suo compleanno.
Se lei è deciso a mettere un punto a questa amicizia, avrà i suoi motivi.. forse non si sente accolto, compreso, stimolato in questo rapporto di amicizia?
Per quanto riguarda invece la sua situazione, il voler stare da solo, non vedere gente ecc. provi a pensare alla possibilità di intraprendere un percorso terapeutico con un professionista della sua zona, in modo da affrontare il tutto con un sostegno e magari più serenità.
Resto a disposizione!
Un caro saluto!

Dott.ssa Marilù Altavilla Psicologo a Ceglie Messapica

110 Risposte

66 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro Luca il fatto che la sua amica non le abbia portato l'invito del compleanno forse è proprio perché lei le ha detto di voler stare da solo. Tanto che lei ha scritto quel messaggio per dire che si sarebbe fatta da parte.
Come mai ora si dispiace del mancato invito?
Cosa vorrebbe dalla sua amicizia?
Forse riprendere i rapporti può aiutarla anche a superare il suo disagio.
Il consiglio è comunque quello di rivolgersi ad uno psicologo/a della sua zona.
Saluti
Dott.ssa Denaro

Dott.ssa Francesca Denaro Psicologo a Prato

104 Risposte

136 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Luca,
ha pensato all'eventualità che magari la sua amica non l'ha invitata alla sua festa per rispettare la sua decisione di essere meno presente?
Se nutre dubbi riguardo tale questione, potrebbe esserle utile provare a parlare con lei chiarire la sua situazione e la vostra amicizia, in modo da sfavorire l'emergere di situazioni simili.
Per quanto riguarda il suo periodo di depressione, come lei lo definisce, se non lo sta già facendo ovviamente, potrebbe esserle utile consultare uno psicologo della sua zona (o anche a distanza) in modo da chiarire la situazione ed ottenere un supporto per affrontarla. Potrebbe anche rivolgersi al Consultorio Familiare della sua ulss.

Un caro saluto

Dott.ssa Giorgia Salvagno Psicologo a Venezia

119 Risposte

96 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro Luca,
credo che la sua amica stia rispettando la sua richiesta di rimanere solo per affrontare al meglio questo delicato momento. Se invece sente la necessità di ritornare a stare con gli altri e pensa che partecipare a una festa possa giovare al suo umore, perché non comunicarlo alla sua amica?
Inizia la sua lettera dicendo che la assillava di messaggi ma ora si sente messo da parte. Forse sarebbe importante per lei dare un senso a questi suoi vissuti rispetto al suo rapporto con gli altri.
Potrebbe essere utile intraprendere un percorso con un collega della sua zona, anche per aiutarla in questo momento in cui dice di essere depresso.
Cordiali saluti.

Dott.ssa Loredana BELIGNI
Psicologa
Torino

Dott.ssa Loredana Beligni Psicologo a Torino

36 Risposte

63 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Ciao Luca,
io penso che la tua amica ti abbia rispettato sulla base della tua richiesta di vivere un periodo tuo motivo per cui non ti ha informata rispetto al suo compleanno.
Non incorrere in decisioni affrettate terminando l'amicizia o reagendo con impulsività, piuttosto pensa se veramente tieni alla sua amicizia e regolati di conseguenza eventualmente chiedendo a lei spiegazioni rispetto al suo comportamento.
un saluto,
Dott.ssa Boragine

Dott.ssa Astrid Boragine Psicologo a Roma

2 Risposte

9 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro Luca,
spesso quando si è troppo coinvolti in una determinata situazione, si fa fatica a guardarla da punti di vista diversi. E' possibile che la tua amica non ti abbia invitato alla sua festa pensando di rispettare un tuo esplicito desiderio di essere "meno presente"? Oppure, immaginando che, visto che stai passando un periodo particolare, tu non avessi voglia di festeggiare? Ci penserei bene prima di chiudere un'amicizia, in fondo lei, seppur a suo modo, ha tentato di esserti vicina inizialmente.
Potresti magari pensare di contattare uno psicologo della tua zona e cercare di capire le motivazioni per le quali stai attraversando questo periodo e, quindi, di superarlo. Resto a disposizione per maggiori chiarimenti. Un caro saluto

Dott.ssa Giorgia Rinaldi Psicologo a Cerveteri

1 Risposta

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Depressione

Vedere più psicologi specializzati in Depressione

Altre domande su Depressione

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15300

psicologi

domande 19800

domande

Risposte 77400

Risposte