Cosa fare quando una persona non riesce ad uscire da una brutta situazione

Inviata da Jesss · 22 dic 2020

Gentili dottori, sono Jessica e ho 26 anni. Da dieci anni sto con un ragazzo. Purtroppo, a marzo, a causa di una serie di eventi spiacevoli (morte di persone molto care causa covid, instabilità lavorativa, paura e panico) è andato completamente nel pallone, allontanandomi da me e dicendomi che voleva risolversi le sue cose da solo. Gli ho dato tempo per cercare di sistemarsi, e nel frattempo il nostro rapporto è andato un po' in crisi. Purtroppo sono passati 9 mesi e nulla è cambiato: ad oggi mi sento dire che lui non ha bisogno di aiuto, che le cose se le risolve da solo, e che non se la sente di continuare con me. Penso sia in un vortice di tristezza e di insicurezza dal quale non riesce ad uscire, e non so veramente come aiutarlo. Gli ho dato tempo, mi sono allontanata standogli comunque vicina. Gli ho anche consigliato di andare da uno psicologo, gli ho detto che lo avrei aiutato. Ma resta della sua idea: se la vuole cavare da solo. In tutto questo, non ha il supporto dai genitori e dagli amici (i genitori gli hanno detto di arrangiarsi, mentre con gli amici non vuole parlare).
Personalmente non so davvero più cosa fare. Gli voglio molto bene, ma non so più cosa fare. Cosa potrebbe fargli cambiare idea sul farsi aiutare?Che consigli mi date?
Vi ringrazio,
Jessica

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 23 DIC 2020

Carissima Jessica,
è molto difficile vedere le persone a noi care soffrire senza che ci diano la possibilità di star loro accanto e di aiutarli.
Può mostrar lui la sua vicinanza, come ha già fatto, ma purtroppo non può sostituirsi a lui. Perchè una richiesta di aiuto vada a buon fine è necessario che la persona che necessita di supporto ne sia convinto e consapevole. Senza che parta da lui la spinta a risolvere le proprie problematiche, purtroppo nessuno può intervenire e lavorare per lui.
Comprendo la difficoltà che lei sente e la tristezza di cui parla, ma in questo momento ritengo sia importante che lei rispetti gli spazi del suo compagno. Oltrepassare il limite che lui ha posto sarebbe un'invasione del suo spazio personale che in questo momento sta cercando di preservare.
Quello che lei può fare è parlargli di sé, di come questa situazione fa stare lei, senza colpevolizzarlo. Riuscire ad entrare in empatia con l'altro può essere un buon punto di partenza perchè si apra a sufficienza e le consenta di introdurre la possibilità di farsi aiutare.
Ricordi però che ognuno ha il diritto di vivere le difficoltà con i propri modi e i propri tempi, e agli affetti spetta l'arduo compito di stare accanto senza sostituirsi.
E non si dimentichi di lei. Non si faccia travolgere senza perdere di vista il suo equilibrio e la sua serenità.

Resto a sua disposizione

Dott.ssa Morena Galassi

Dott.ssa Morena A. Galassi Psicologo a Torino

40 Risposte

48 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 DIC 2020

Salve, mi spiace molto per la sofferenza del suo ragazzo. Comprendo il suo desiderio di aiutarlo tuttavia ritengo che lei abbia fatto il possibile fornendogli varie alternative; sarebbe opportuno capire come mai lui rifiuti di essere aiutato e se magari, in passato, qualche sua richiesta di aiuto è stata mal gestita oppure non ha ricevuto il supporto che cercava. Potrebbero essere presenti, inoltre, anche vissuti di vergogna che porterebbero il ragazzo a chiudersi.
Chissà, magari con il tempo deciderà di cambiare idea.
Cordialmente, dott. FDL

Dott. Francesco Damiano Logiudice Psicologo a Roma

446 Risposte

156 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 DIC 2020

Cara Jessica,
il suo ex ragazzo sa esattamente il fatto suo!
Io proporrei il supporto psicologico a Lei, Jessica, che è stata abbandonata e che proietta sul suo ex moroso tristezza e insicurezza che invece appartengono a Lei.
Con affetto
Dott.ssa Stefania Scotto

Dott.ssa Stefania Scotto Psicologo a Gallarate

356 Risposte

175 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30600 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19050

psicologi

domande 30600

domande

Risposte 105000

Risposte