Cosa fare del mio rapporto?

Inviata da Giada · 28 giu 2017 Terapia di coppia

Ciao a tutti, mi presento: sono una ragazza di 18 anni ed oggi sono qua per chiedervi consiglio sul rapporto che ho ultimamente con il mio ragazzo. Ma prima, per farvi inquadrare che tipo di persona sono, mi sembra necessario riassumere ciò che mi è successo fino ad adesso. Con un trascorso abbastanza difficoltoso, soprattutto con i ragazzi, sono cresciuta solo con mia madre e mio fratello, poiché mio padre mi riconobbe solo a otto anni, in una condizione economica disastrosa, trovando un'amabile patrigno, che considero mio padre reale, solo a dieci anni.
Ho sempre avuto un carattere particolare, mi sono sempre affezionata subito e molto alle persone, anche quelle appena conosciute. E, sin da piccola, ne ho sofferto, anche per bullismo.
Crescendo, sono molto cambiata ed ho aperto i miei orizzonti. All'età di quattordici anni, mi sono fidanzata con il mio attuale ragazzo. Inizialmente era una relazione pesante, siccome LUI lo era: fantasticava sul futuro, dicendo che mi voleva sposare. Io ero una ragazza coi piedi per terra e pugno duro, quindi non sopportavo un comportamento simile.
Purtroppo, nonostante questo particolare che affrontai, DOPo otto mesi di relazione mi trovato o un linfoma di Hodgking. Doverti fare tutte le terapie per sei mesi e lui mi rimase molto accanto.
Successivamente, io non ero, e non sono, più la stessa: mi arrabbio con poco, pretendo tanto e dipendo da lui. Voglio sempre più attenzioni e, quando non le ricevo, impazzisco. Caddi in depressione due anni fa, e il mio ragazzo mi tradì con una " amica" . Lo perdonai, ma un anno e mezzo fa lo rifece. Con il cuore spezzato, gli diedi un'altra possibilità e recuperò in fretta.
Quest'anno si sta comportando davvero male, nei miei confronti. O almeno, non più come prima: è arrogante, mi insulta con nulla, non vuole più fare l'amore (dice di non averne voglia), ed è decisamente poco affettuoso, soprattutto al telefono. Io gliene ho parlato ma lui fa orecchie da mercante, giustificandosi dicendo che è stressato a causa della bocciatura e della madre opprimente. Okay, posso comprenderlo da una parte, ma perché sfogare la sua rabbia su di me?
So che mi ama, perché lo noto. Solo che... Non capisco perché ultimamente si comporti in questo modo. Ed io, che sono veramente attaccata a lui, non so cosa diamine fare...

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 28 GIU 2017

Salve Giada
Deve essere stato davvero difficile per lei fare fronte a tutti gli episodi che ci ha riportato.
Mi sembra ben chiaro quale sia l'atteggiamento di questo ragazzo poichè è stata brava nel descriverceli, ma non mi sono chiare le sue emozioni a riguardo: come si sente lei, cosa prova quando il suo ragazzo si sfoga su di lei? e può farmi anche un esempio rispetto a questo?
resto a disposizione
Dott.ssa Fabrizia Tudisco

Dott.ssa Fabrizia Tudisco Psicologo a Napoli

503 Risposte

953 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

29 GIU 2017

Gentile Giada,
Forse la coppia sta vivendo un momento di crisi.
D'altra parte lei ha vissuto la malattia ed afferma di essere cambiata.
Fatica a gestire le emozioni negative e la comunicazione non sembra essere sempre assertiva.
Il proprio ragazzo ha subito una bocciatura e sembra altresì avere delle difficoltà relazionali.
Lei come vive tutto ciò? Quali strategie ha messo in atto?
Un breve percorso di counseling individuale o di coppia potrebbe essere utile per migliorare la situazione.
Cari saluti
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2755 Risposte

2238 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24700

domande

Risposte 88200

Risposte