Cosa devo fare? Tornare a lavoro o restare con la mia bimba?

Inviata da Bea · 4 set 2020

Salve, scrivo perché ultimamente ho un gran pensiero riguardo la mia situazione da neo mamma e il lavoro.
Mi spiego, mia figlia ha sei mesi, fino ad ora dopo la fine dei tre mesi di maternità dopo il
Parto, sono rimasta a casa causa covid all iniziò e poi causa mie esigenze.
Ora mi ritrovo ad un bivio.

Una strada è:
Tornare a lavoro fra un mese, in un ambiente di lavoro non sereno ( titolari con cui mi sono vista per definire il mio rientro che mi hanno ridotto orario, spostato in un altro ambiente non a me congeniale , perché già sperimentato in esperienze precedenti, titolari che fra l’altro non mi hanno nemmeno fatto gli auguri per la nascita della bimba e che mi han detto: o ti sposti qui o allunghi la maternità con un tono come per dire : non posso licenziarti quindi o così o così )

Oltre tornare con questo clima, c’è il fattore covid, che è un mio timore perché il lavoro è a contatto con il pubblico.
Io non l’ho mai preso sotto gamba, questo virus, ma vedo tanta superficialità ! Soprattutto dentro un centro commerciale d’inverno . Ho paura .

Poi c’è fattore lasciare la bambina. Me ne sono sempre occupata io. Il mio compagno fa le notti fuori per lavoro, sono sempre stata io a gestirla per la maggior parte del tempo.
La lascerò ai nonni, ma mi crea uno stato di angoscia anche questo.

L’altra strada invece è:

Prolungare la maternità sino il compleanno della bambina.
Rimanere a casa con lei e godermela.
Stare al sicuro a casa e gestire le giornate con lei in primis con la mia presenza.

Mi spaventa però, ho paura un po’ del giudizio delle persone che “ non lavora, non vuol far nulla”
Mi spaventa anche riempire le giornate di sole pappe e pannolini.
Mi spaventa il fattore economico , perché percepirei il 30% dello stipendio.

Ma al contempo penso anche :
Lei sarà piccola una volta sola, meno soldi per un periodo non mi manderanno in miseria, son più serena io senza lo stres del lavoro e sarà più serena la bambina che mi avrà più a fianco.


Insomma un bel contrasto di pensieri e di umori.
Sono tanto angosciata non so come agire!
La prima volta che non riesco a prendere una decisione

Spero possiate aprirmi un po’ la via per prendere la strada migliore, quella che mi farà restare serena e in pace

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 5 SET 2020

Gentile Bea,
non deve essere facile scegliere. Ogni scelta comporta un sacrificio o comunque la perdita di qualcosa. Da una parte starebbe lontana dalla bambina, dall'altra verrebbe giudicata in qualche modo. Come trovare la scelta giusta? Un modo potrebbe essere: "ma io cosa voglio fare veramente? Cosa mi fa stare bene?". Conosce la storia della coppia col bambino e l'asino? Ne troverà senz'altro una versione online. Se nonostante tutto, non avesse ben chiaro cosa vuol fare, forse ci sarebbe da vedere perché ha difficoltà a scegliere. Ma per questo c'è una soluzione.
Cordiali saluti,
Dottor Savasta.

Dottor Antonino Savasta Psicologo Clinico Psicologo a Pistoia

155 Risposte

145 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 SET 2020

Gentile Bea,

ho come l'impressione che lei in fondo abbia già deciso .... la invito a rileggere la sua stessa mail ....
Eventualmente richieda un consulto per disputare "il timore del giudizio delle persone" e comprenderne la sua illusoria natura. Sicuramente le giornate potranno comprendere anche qualcosa di più di solo pappe e pannolini anche considerando che il processo evolutivo e di crescita della sua bambina ancora per unbel pò di tempo avrà un ritmo inarrestabile e velocissimo. Già fra qualche settimana potrebbe iniziare a gattonare. Poi a camminare. E ... sì. Sarà piccola una volta sola. E ... sì, senza stress crescerà più serena. E .... si, forse i soldi non sono proprio tutto.
Rifletta : cosa è IMPORTANTE per lei?
Cordialmente,
Dott.ssa Valentina Zanon

Dott.ssa Valentina Zanon - Psicoterapia Online Psicologo a Trento

12 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27750

domande

Risposte 95700

Risposte