Cosa devo fare per riprendermi?

Inviata da Caterina Agozino · 12 mar 2018 Relazioni sociali

Sono sempre stata una ragazza introversa e con difficoltà a relazionarmi con le persone e mi è sempre stato detto di essere una ragazza pigra e un pò lo sono, ma non credo sia solo pigrizia la mia. Ultimamente ho smesso di desiderare qualsiasi cosa! Leggevo una media di quattro libri al mese, disegnavo tantissimo e scrivevo storie, ora non leggo, non disegno e non scrivo più se non in rare occasioni e non certo per mancanza di tempo, passo il mio tempo a mangiare, a dormire o a guardare il soffitto e tutte le energie che ho le impiego per costringermi ad andare all'università. Non ho più contatti con le persone che amo, i miei amici se ne sono andati, la mia famiglia si è arresa ed io vivo lontana nel caos. Sto cercando aiuto perché sono stanca di me stessa e se non mi riprendo non finirò mai l'università, non avrò mai un futuro e potrei decidere definitivamente di farla finita perché non riesco a smettere di pensare a quanto io sia inutile. Cosa posso fare?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 14 MAR 2018

Buongiorno Caterina, riconoscere le cose che ha scritto nella sua richiesta è indice di un'ottima capacità e conoscenza rispetto a se stessa ed è sicuramente un buon punto di partenza.
Certamente un percorso psicologico potrà aiutarla a superare queste difficoltà e questo momento della sua vita.
Le mando un saluto e sa ha bisogno resto a disposizione.
Dott.ssa Margherita Benni

Anonimo-159684 Psicologo a Milano

42 Risposte

11 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 MAR 2018

Salve Caterina
ha già fatto qualcosa, ha chiesto aiuto. Ora dovrebbe scrivere o telefonare ad un terapeuta della sua zona con il quale iniziare a lavorare sul suo umore, sulla sua storia e sugli obiettivi che intende raggiungere. Cerchi nella sua zona.
Se posso aiutarla in altro modo, non esiti a scrivere.
Buona giornata
Dott.ssa Bracci

Dott.ssa Lorenza Maddalena Bracci Psicologo a Guagnano

72 Risposte

35 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 MAR 2018

Quando la vita ci porta in simili situazioni di stallo significa che la direzione che abbiamo preso non piace affatto alla nostra psiche profonda. Per qualche ragione (che dovresti assolutamente indagare con uno psicologo) hai imboccato una strada che magari non ti appartiene davvero o che stai perseguendo in modo sbagliato. Perché qualcosa dentro di te ha scelto di portarti dentro a un blocco? Per attivare quali funzioni che non usi? Per far nascere quale nuova te stessa? Queste domande servono per attivare uno sguardo diverso e più funzionale sulla situazione. Tu invece cerchi ostinatamente di mandare gli eventi secondo i suoi piani, come se fossero una carriola inanimata. La vita però non si ordina mai secondo i nostri piani, segue disegni misteriosi, i disegni dell’anima. Che cosa vuole da te la vita con questa crisi? dove ti sta portando? A queste domande devi rispondere attraverso un percorso psicologico mirato

Dott.ssa Chiara Pica - Studio SomaticaMente Psicologo a Grosseto

317 Risposte

393 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 MAR 2018

Cara Caterina, quanto dici mi fa pensare che Tu soffra di depressione.
Vorrei rassicurarTi circa la possibilità, vorrei dire la certezza, di uscirne e cominciare a vivere con pienezze e felicità, e con molte nuove energie. Lo puoi fare intraprendendo un percorso psicoterapeutico con un bravo terapeuta. Poiché dici che è uno stato di cui soffri da tempo, credo che sarà un lavoro impegnativo, e che richiederà un tempo non brevissimo. Ma alla fine ne guadagnerai in gioia e qualità di vita.
Resto a disposizione e Ti saluto con viva cordialità. Dr. Marco Tartari, Roatto Asti

Dott. Marco Tartari Psicologo a Roatto

753 Risposte

469 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 MAR 2018

Gentile Caterina,
il fatto che lei si renda conto di avere delle difficoltà e che riesca ad elencarle così lucidamente credo sia già il primo passo per una richiesta di aiuto. Ora è importante che lei si rivolga ad uno psicologo psicoterapeuta della sua zona che la aiuti a capire cosa le è capitato, cosa ha causato questi cambiamenti e questa perdita di interessi che al momento vive, cosa si è mosso dentro di lei. Potrete poi trovare insieme il modo per superare questo difficile momento in modo che lei possa riprendere in mano la sua vita.
Un cordiale saluto
drs Lucia Mantovani, Milano

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

995 Risposte

481 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Relazioni sociali

Vedere più psicologi specializzati in Relazioni sociali

Altre domande su Relazioni sociali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29750

domande

Risposte 101150

Risposte