Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Cosa devo fare nella manipolazione

Inviata da Silvano il 31 ott 2017 Terapia di coppia

Buonasera mi chiamo Silvano e sono gay, vengo subito al sodo da due anni frequento questo uomo divorziato con due figli che ora vive con un'altra donna, cosa è successo, ci,siamo conosciuti per lavoro che tutt'oggi facciamo insieme, e da subito ho chiarito con lui la mia posizione per essere chiaro, ma contrariamente a quello che mi aspettavo lui mi ha baciato e così è nata la nostra relazione che in un primo momento era solo sessuale, io con in miei problemi lui con i suoi che cominciamo a confidarci e a discutere, ne viene fuori che tutti e due siamo stufi della situazione e io decido, anche sotto suggerimento suo,di cercarmi una casa dove trasferirmi per risolvere i miei problemi, durante la ricerca lui mi dice di essere stufo della sua compagna e che anche lui vuole cercare casa con me per cominciare una nuova vita, non vi dico come fossi felice, si decide di cercare appartamento in affitto il più possibile vicino hai suoi figli visto che noi abitiamo a Milano e loro ad Arona, per dare la possibilità a lui e a loro di essere più vicini e di vivere tutti insieme, il tutto viene comunicato hai figli che accettano di buon grado e partecipano alla scelta dell'appartamento e dei mobili per arredarlo, fino a che viene il momento di trasferirci, lui dice a lei che se ne va raccoglie un po' di cose primarie e ci trasferiamo, ero al settimo cielo finalmente ero riuscito a realizzare il sogno della mia vita. Nel frattempo venivamo a Milano tutte le mattine per finire i lavori che avevamo in ballo qua, e quando aveva il permesso di lei passava per caricare la macchina delle sue cose e anche io facevo lo stesso nel mio appartamento. Tutto va benissimo attività sessuale compresa, addirittura andiamo per tre o quattro volte a cena a casa dei suoi genitori con i ragazzi. Dopo 27 giorni di questo paradiso una domenica mattina si sveglia facciamo colazione e partiamo per andare a recuperare il camioncino a casa dei suoi, arrivati lui mi dice che deve andare da lei perché deve parlare, io li per li pensavo fosse una visita per definire i dettagli della battaglia che lei aveva messo in piedi per le proprietà in comune che hanno, io torno a casa lui va a Milano. Dopo quattro ore mi chiama dicendomi che sta tornando, avevo già capito dal tono di voce che c'era qualcosa che non andava, appena entrato gli chiedo" quando torni da lei" e lui candidamente mi dice che gli dispiace che la ama ancora che hanno parlato che sono giunti a delle conclusioni e a dei compromessi e che gli dispiaceva tanto per quello che eveva combinato, lascio immaginare a voi la mia reazione, il mondo mi è crollato addosso. Nei tre giorni successivi abbiamo fatto l'amore tutti i giorni per due volte al giorno poi lui è tornato a dormire a Milano, continuiamo ad avere una relazione facendo sesso tre quattro volte a settimana ma lui continua a dirmi che la ama e che deve mettere apposto le cose e che deve darsi una calmata. So che pensare che lui torni da me è folle ma vi chiedo cosa posso fare perché possa avvenire la cosa è se secondo voi ci sono possibili manipolazioni o altro

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Buongiorno Silvano,
situazione delicata e con molte persone in gioco. E' possibile che il suo compagno stia vivendo la propria bisessualità, senza rinunciare a nulla.
Forse non dovrebbe pensare a possibili manipolazioni per farlo ritornare, ma chiedersi cosa può aspettarsi da questa persona e se dei reali cambiamenti a suo favore siano realistici.
Provi a pensare a se stesso, a capire quali siano i suoi bisogni, a chiedersi se può meritare una relazione più stabile e sincera.
Un percorso psicologico potrebbe aiutarla a comprendere le dinamiche alla base di questa relazione ed aprire la possibilità di nuovi investimenti affettivi.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1280 Risposte

1092 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Silvano,
è una situazione particolare, questa persona sembra proprio che abbia scelto la propria famiglia come punto di riferimento principale.
Al momento non sussistono le condizioni per cui possa convivere con lei, forse mette in campo semplicemente la sua bisessualità.
Non investirei troppo emotivamente in questa storia.
Cordiali saluti
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2452 Risposte

2066 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Silvano,
purtroppo non è pensabile manipolare il suo compagno per farlo tornare sui suoi passi. Penso però che sarebbe utile per per lei rivedere tutte le parti che hanno composta la vostra relazione e che la stanno componendo ancora, sia dal punto di vista temporale che come dinamica di coppia e familiare. Quali sono i non detti che soono emersi solo all'ultimo momento..a trasloco già fatto? quali sono le implicazioni del vostro vedervi adesso, condividere l'intimità e poi lasciarvi come se niente fosse stato?
Credo che sia importante per lei poter leggere l'evolversi della vostra storia per capire se ci sia la possibilità in futuro che il suo compagno chiarisca tra se e se chi vuole essere e con chi vuole stare e se lei può costruire qualcosa di nuovo con lui. Non ciò che aveva pensato di stare costruendo e che si è sciolto dopo un chiarimento fra lui e la sua compagna. Quella relazione non ha retto. Bisogna vedere se comprendendo bene quello che è successo ci sia la possibilità di qualcosa di diverso. In bocca al lupo
Paola Gambini

Dott.ssa Paola Gambini Psicologo a Cadoneghe

57 Risposte

32 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Silvano,
forse dovrebbe concedersi del tempo per riflettere su quello che è accaduto...l'amore o il desiderio nei confronti di questa persona sembra infatti superiore all'amore che lei nutre verso se stesso... immagino che in questo momento si senta molto deluso, amareggiato...com'è possibile che non provi rabbia nei confronti di questa persona che l'ha illusa in questo modo?forse... continuare a concedersi , non da spazio al suo ex di riflettere su ciò che desidera veramente...e di scegliere! continuare la vostra relazione basandola solo su occasionali incontri sessuali forse in questo momento attutisce il suo dolore, ma presto le lascerà un forte senso di vuoto...
dovrebbe, a mio avviso, cercare di interrompere questi incontri...e nel frattempo, se questo la fa soffrire, rivolgersi ad un professionista per comprendere meglio come affrontare questo momento.
Cordiali Saluti
Dott.ssa Caterina Occhipinti
Psicologa-Marsala

Dottoressa Caterina Occhipinti Psicologo a Marsala

23 Risposte

8 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Silvano, nell'ipotesi che esista una ricetta per manipolare le persone al punto di fargli fare quello che vogliamo, lei poi cosa se ne farebbe di questo burattino? Le consiglierei di stare nella situazione per quella che è adesso, notando con accuratezza quando sta bene e quando no, cosa le piace e cosa no. Fino ad ora ha osservato molto bene cosa fa lui. Inizi a prestare la stessa attenzione verso se stesso. La merita. Buona giornata!

Dott.ssa Daniela Magrì Psicologo a Roma

93 Risposte

38 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Silvano,
ciò che racconta è alquanto insolito, specie relativamente al fatto che l'uomo di cui parla, divorziato con due figli che lo appoggiano e stanno dalla sua parte, fa sesso sfrenato con lei ma è tornato dalla sua compagna che dice di amare!...
Evidentemente lei è stato troppo precipitoso nel cercare casa per vivere con quest'uomo e non credo che possa fare granché per farlo tornare sui suoi passi ma solo accettarne la bisessualità.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6609 Risposte

18511 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15550

psicologi

domande 19300

domande

Risposte 78300

Risposte