cosa devo fare? Mi hanno imposto una facoltà per cui non sono portata

Inviata da Alessandra · 6 apr 2018 Orientamento professionale

Salve,la mia situazione è questa:l'anno scorso dovevo scegliere il mio percorso universitario.Io avevo le idee chiare su cosa fare,volevo lavorare nel mondo della moda e dello spettacolo ma a quanto pare questa mia passione era vista come una cosa futile dalla mia famiglia che non mi avrebbe portato a un 'guadagno sicuro'.Perciò decisero di farmi fare informatica(idea inculcatagli da mia sorella che ha da poco trovato lavoro in questo campo) al nord Italia e cosi' accettai perchè non volevo stare più a casa dove c'era un clima di tensione perenne, pensavo a un bene superiore come l'avere una casa e dei figli e infine non volevo deludere nessuno.
A distanza di mesi mi ritrovo ad avere sempre pensieri negativi,depressivi...sento che sto sprecando il mio tempo e sento che nessuno crede nel talento che so di possedere.Sento che stanno distruggendo la mia personalità pezzo per pezzo e non so se sia arrivato il momento di esplicitare il mio pensiero alla mia famiglia...non voglio deludere nessuno ma sto soffrendo troppo,passo metà delle mie giornate a piangere.A volte penso anche 'cosa vivo a fare?'...è come se le mie passioni fossero viste come delle malattie...come se dicessero a un omosessuale che il suo essere in questa maniera sia una malattia.
All'epoca in cui dovetti scegliere mi dissero anche che non avrebbero pagato per nessun'altra facoltà e che non avrebbero ripetuto l' errore commesso in passato,cioè quando a mia sorella pagarono una facoltà in ambito artistico(quindi è per colpa sua che non poso fare quello che voglio).
Cosa devo fare?Ho paura di dirlo alla mia famiglia in primo luogo perchè ci sarebbe un putiferio e in secondo luogo non ammetterebbero che ci sia un problema di questo tipo anche se ne parlassi;penserebbero che sarebbe solo un mio capriccio...

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 9 APR 2018

Gentile Alessandra,
comprendo il tuo disagio e la sensazione depressiva conseguente.
Per quanto sia difficoltoso, dovresti cercare di esprimere in maniera assertiva i tuoi pensieri, portando ai tuoi genitori le motivazioni alla base del tuo desiderio di cambiare facoltà.
Se il disagio fosse troppo grande, un supporto psicologico potrebbe aiutarti a migliorare la tua autostima e individuare le adeguate strategie di coping, per affrontare questa delicata fase della tua vita.
Un caro saluto
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1360 Risposte

1232 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 APR 2018

Gentile Alessandra,
Credo sia opportuno esplicitare con i genitori questi stati d'animo. Infatti occorre chiarire la scelta professionale se è opportuna oppure se vi è un leggero stato depressivo sottostante. In tal caso sarebbe necessario pensare ad una consultazione psicologica che possa aiutarla ad uscire da questo tunnel prendendo consapevolezza di ciò che desidera profondamente.
Resto a disposizione
Cari saluti
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2757 Risposte

2240 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 APR 2018

Cara Alessandra,
scegliere una facoltà è una cosa molto complessa, e su questo hai dovuto seguire il volere dei tuoi genitori, cosa che non ti ha gratificata (facendo quello che ritenevano giusto per te), ma anzi frustrata. Ritengo che se hai una giusta motivazione dovresti muoverti in maniera autonoma cercando di trovare un modo per sganciarti da quello che pensano i tuoi famigliari (senza sensi di colpa), correndo il rischio di non essere compresa, ma è il modo per cercare la tua identità e ciò che desideri.
Rimango disponibile per ulteriori chiarimenti
dr. Francesco Sforza

Dr. Francesco Sforza Psicologo a Noci

13 Risposte

12 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento professionale

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento professionale

Altre domande su Orientamento professionale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88450

Risposte