Convivenza lunga e complessa.

Inviata da ZDD91 · 3 feb 2021

Salve, sono una ragazza di 26 anni. Da quattro anni porto avanti una relazione burrascosa con un ragazzo di 31. Ci siamo conosciuti la sera del 31 Ottobre 2014 poiche' facevamo parte della stessa compagnia di amici. Da quella sera lui mi ha corteggiata per 6 mesi, siamo stati insieme due mesi nell'estate del 2015 poi io terminai la relazione per problemi personali. Nonostante tutto ci mantenemmo sempre in contatto, fondamentalmente eravamo innamorati ma non era il momento giusto. Lui va all'estero e io continuo la mía vita tra lavoro/universitaria. Un anno dopo la nostra rottura lui fa una tappa in Italia e capiamo che vogliamo stare insieme ma piú alle sue condizioni che alle mie. L'unica opzione che avevo era quella di mollare tutto e andare all'estero con lui e lo feci. Nel febbraio 2017 lasciai tutto e andammo a vivere insieme. Un livello di complicita', passione e amore mai provato prima tuttavia molte discussioni fin dall'inizio (ci mise molto a maturare nella relazione ma ha sempre mantenuto molto scetticismo verso I "vincoli" matrimonio,famiglia, cani..). Dopo 1 anno decidiamo (sempre discutendo parecchio) di trasferirci in Australia dove si innesco' questa sequenza di fatti per tre volte(ovvero annualmente) : viaggiamo, lavoriamo insieme per mesi (pressione e problemi) , prendiamo una pausa dal lavoro e lui mi lascia perché non é sicuro dei suoi sentiment o é in crisi con se stesso o non vede futuro per la coppia. Poi torniamo insieme e come ho detto lo schema si ripete. Negli ultimi tre anni ci siamo lasciati una volta l'anno con periodi di distacco di un mese (e l'ultima volta é andato a letto con un altra-confessato da lui). Ogni volta che ci avviciniamo al punto di rottura io riconosco uno schema ricorrente in lui :periodo di discussioni (pesanti per lui tanto quanto per me) - > pressione psicológica - > blocco emotivo/insicurezza sul nostro futuro etc atc. La sua soluzione? Troncare. Io mi arrabbio da morire perché vorrei vedere una reazione da parte sua, la volonta' di risolvere questo problema di comunicazione che abbiamo, lavorare su noi stessi e la coppia ma lui ritiene sia tutto vano. Gli ho proposto la terapia ma non l'ha voluta nemmeno considerare. Io penso che se ci tieni a un rapporto e lo vuoi salvare le provi tutte..non ti arrendi...ma io sono stanca perché non sento mai il supporto di cui avrei bisogno. Help.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 4 FEB 2021

Buongiorno,
Effettivamente sembra avere descritto una relazione estremamente faticosa. deve essere molto difficile per lei resistere a tutte queste continue oscillazioni, pressioni e rotture.
Vero che la terapia di coppia potrebbe essere una soluzione ottimale per focalizzare le cause ed i funzionamenti di questi meccanismi assieme ma, dal momento in cui il suo compagno non sembra intenzionato, ha mai pensato ad uno spazio tutto suo per poter ragionare attorno a come lei vive questa relazione?
Pensando al suo benessere forse comprendere al meglio cosa avviene dentro di lei all'interno di questo rapporto potrebbe essere un modo per una maggiore consapevolezza e una gestione meno dolorosa del suo rapporto.
Le mando un saluto.

Dott. Matteo Brazzelli Psicologo a Milano

23 Risposte

78 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 FEB 2021

Gentile ZDD91,
capisco la situazione difficile, ma a volte bisogna lasciare andare, non sempre possiamo recuperare alcuni rapporti o affetti. Questo circolo vizioso va bloccato e cambiato, altrimenti rischia di diventare dannoso per entrambi. In questi casi, una pausa potrebbe essere utile, prova a spostare l'attenzione altrove, verso qualche tuo interesse o passione, a prenderti maggiormente cura di te e a pensare a nuovi obiettivi. Se hai difficoltà a superare questo periodo, puoi contattare un professionista e cercare una soluzione efficace per iniziare una nuova fase di vita.
Spero di esserti stato utile, resto a disposizione.
Un caro saluto
Dr. Mario De Rose

Dr. Mario De Rose Psicologo a Cosenza

27 Risposte

17 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17900

psicologi

domande 27300

domande

Risposte 94300

Risposte