Consulto urgente online

Inviata da Leonardo Bellotti. 9 nov 2016 3 Risposte  · Terapia di coppia

Salve, siamo una coppia che stiamo affrontando un periodo di crisi. Io mi chiamo Leonardo, 38 anni infermiere e la mia compagna si chiama Michela, 43 anni infermiera. Conviviamo da 16 anni insieme a Vailate CR e abbiamo una bimba di circa 5 anni. Da 8 mesi la mia compagna Michela non è più innamorata di me, mentre io Leonardo sono ancora innamorato di lei. Lei non vuole che vada via di casa e ha piacere che resti, però poiché sta conoscendo un nuovo uomo, vuole essere libera di frequentarlo e vederlo quando vuole. Mi ha dato una minima speranza di recupero con lei, ma per ora non se ne parla, vuole essere libera di uscire con chi vuole. Vi contatto per intraprendere un percorso di psicoterapia individuale e successivamente, se la mia compagna vuole, un percorso di coppia. Il mio obiettivo è recuperare il rapporto con lei perché sono ancora innamorato però cerco un consulto psicologico online urgente per questa sera alle 22.30 (il resto del giorno lavoro) . La vivo malissimo e ho bisogno di fare 2 chiacchiere con un esperto. Cordiali saluti Leonardo Bellotti

rapporto , lavoro , insieme , crisi

Miglior risposta

Gentile Leonardo,
Mi puó contattare in privato per i colloqui online.
Dott. Rosa Ranieri ( Ba)

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Buonasera,
da quanto lei scrive comprendo bene le sue difficoltà. Intraprendere un percorso di terapia, inizialmente individuale e successivamente di coppia, è un passo importante che sicuramente le porterà uno spiraglio di luce nei suoi problemi. La invito a contattarmi se se ha piacere, per concordare un eventuale consulto online

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

17 NOV 2016

Logo Studio di psicologia ad approccio strategico Studio di psicologia ad approccio strategico

18 Risposte

3 voti positivi

Letto con interesse ed ovviamente concordo nel non sottovalutare questo momento particolarmente delicato, soprattutto per la presenza di un vostra creatura. Secondo il mio punto di vista e non breve esperienza clinica, ritengo che innanzitutto va preso in considerazione l'imprescindibile supporto psicologico per te, particolarmente colpito e conflittualizzato . Sono disponibile ad un primo approccio telefonico per fare il quadro della situazione, quindi, valutando anche la possibilità di un percorso online, proseguire per trovare insieme, il modo di coinvolgere la tua compagna. Fai come preferisci, visto che la tua domanda susciterà più risposte in questo portale... scegli con cura quella più congeniale, senza andare troppo per le lunghe.
Dott.ssa.Carla Panno
psicologa-psicoterapeuta

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

11 NOV 2016

Logo Dott.ssa Carla Panno Dott.ssa Carla Panno

1057 Risposte

608 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Consulto psicologico

3 Risposte, Ultima risposta il 13 Agosto 2017

problemi familiari e la sua imnaturita

2 Risposte, Ultima risposta 14 Agosto 2019

Possibile schizofrenia futura?

1 Risposta, Ultima risposta il 29 Gennaio 2019

Paura psicosi

1 Risposta, Ultima risposta il 03 Gennaio 2019

Come uscirne (depressione bugie ansia università)?

11 Risposte, Ultima risposta il 24 Marzo 2015

Ansia, tristezza, stanchezza fisica e mentale

2 Risposte, Ultima risposta il 24 Settembre 2018

Dubbi orientamento sessuale: cosa sono?

2 Risposte, Ultima risposta il 06 Luglio 2018

La paura di sentirsi male

4 Risposte, Ultima risposta il 12 Dicembre 2017