Consulto ansia

Inviata da Sandrina · 22 set 2021

Lo so che già ho scritto una volta lo so che non puo esserci sempre uno spazio di ascolto .. in pratica ho finito gli esami e forse consegnerò la tesi a giorni. Le sensazioni interne non sono di felicità anzi .. mi sento agitata a volte molto giù .. ho paura di non riuscire a discutere la tesi.. e una cosa che mi provoca un agitazione enorme .. piango e mi dispero.. ho lottato con crisi di pianto per finire gli esami ..credendo alle mie capacità mentali.. che mi permettono di riuscire ma dentro sono triste e a pezzi .. In pratica non ho mai mollato nonostante il malessere perché nei fatti riesco ( ma i miei pensieri mi dicono sempre che non c’è la faccio e piango e poi mi chiedo cosa sbaglio e mi salgono dubbi sulle mie scelte). Ho L ansia di stampare le tesi/ di comprare un vestito e discutere la tesi. Non mi provoca sensazioni felici come tutti io sono solo agitata.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 23 SET 2021

Cara Sandrina, il fatto che abbia già scritto su questo portale per cercare uno spazio d'ascolto è probabilmente indice della sua necessità di un supporto in questo difficile momento. La transizione, anche se positiva, spesso comporta ansia e difficoltà che possono risultare difficili da sopportare da soli. La invito, dunque, a contattare un terapeuta che la possa accompagnare in questo momento, in modo da avere sempre il suo spazio d'ascolto con una persona fidata e che la conosce. Un caro saluto

Rebecca Silvia Rossi Psicologo a Andria

178 Risposte

268 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 SET 2021

Buongiorno Sandrina. Non è inusuale provare ansia quando ci si trova di fronte ad eventi di vita molto importanti e significativi come può essere una laurea. Anche il pensiero della discussione della tesi è lecito provochi un buon grado di ansia nello studente. A quanto mi pare di capire tuttavia i suoi livelli d’ansia la portano ad una profonda sofferenza e credo che un percorso di supporto per la gestione dell’ansia possa esserle d’aiuto per affrontare al meglio non solo la tesi e la sua discussione, ma anche eventi futuri, permettendole di non cadere nelle crisi di pianto che la fanno soffrire.
Mi rendo disponibile per un consulto di questo genere anche online.
Cordialmente,
dott. Alfonso Panella.

Dr. Alfonso Panella Psicologo a Busto Arsizio

140 Risposte

39 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 SET 2021

Buongiorno
L ultimo periodo dell università può essere un momento difficile, é normale avere ansia per la tesi. In fondo é sempre un esame della vita. É anche un passaggio ad un eta adulta.. cosa succederà dopo?
Se é arrivata fino a qui vuole dire che ha le capacità di cui ha bisogno.. non dubito di esse.
Provi intanto a utilizzare tecniche di rilassamento o mindfulness per gestire meglio ansia e stress e se non bastano si faccia aiutare da un psicoterapeuta cognitivo-comportale che possa aiutarla a gestire meglio queste emozioni

In bocca al lupo
Claudia Galbiati

Dott.ssa Galbiati Claudia Psicologo a Pioltello

40 Risposte

12 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 SET 2021

Buongiorno, il fatto che la situazione legata all'ansia perduri e si manifesti ripetutamente è il segnale che è necessario un percorso psicologico , almeno di consapevezza delle cause.
Fino a quando non sarai andata alla radice del malessere ogni suggerimento ti servirà, forse , a tamponare quello che accade nel qui è ora, fino alla prossima volta
Un caro saluto
Dottssa Belinda Doria

Dott.ssa Belinda Doria Psicologo a Vecchiano

145 Risposte

63 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 SET 2021

Ciao Sandrina,

è sicuramente vero che gli esami e le tesi sono momenti di passaggio importanti che spesso si accompagnano a vissuti di ansia e di preoccupazione e a un'agitazione che a volte può arrivare ad essere estrema.
Tuttavia, dalla descrizione che lei sta ponendo, sembra che questi vissuti meritino di essere meglio approfonditi dal momento che sembrano causarle una forte preoccupazione ed essere spiacevoli per lei.
Approfondire questi temi potrebbe darle una chiave di lettura in più sul momento che sta passando, senza banalizzarlo come semplice "stress da esame" o da laurea.
Rimango a disposizione.
Un saluto cordiale!

Dott. Francesco Marchini Psicologo a Roma

4 Risposte

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 SET 2021

Buongiorno Sandrina,
Mi dispiace molto per la sofferenza emotiva attuale che sta vivendo.
La sua paura è di non farcela per il giorno della discussione oppure non è convinta del percorso universitario fatto?
Ti consiglierei di fare qualche consulenza per cercare di gestire al meglio questa situazione, prima del giorno della discussione, potrebbe aiutarti ad arrivare più serena.
Resto a disposizione anche online se vorrai.
Cordiali saluti.

Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

899 Risposte

279 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 SET 2021

Cara Sandrina, ciò che sta sperimentando è una forte ansia da prestazione per un traguardo per lei importantissimo. Avere ansia in queste situazioni è normale purchè non comprometta il suo funzionamento e il suo benessere a lungo termine. Le consiglio di intraprendere un breve percorso che le permetta di scoprire da dove nascono questi insistenti pensieri sulla possibilità di non farcela nonostante i fatti che riporta dimostrino ben altro e che l'aiuti nel poter gestire ed accettare la sua ansia.

Le auguro il meglio e per qualsiasi cosa resto a sua disposizione!

Dr.ssa Arianna Buttafuoco Psicologo a Perugia

28 Risposte

12 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 SET 2021

Gentile Sandrina, uno spazio di ascolto potrà sempre trovarlo nello studio di un terapeuta, che le consiglio di consultare per comprendere quali siano le ragioni profonde dietro la sua ansia che non le permette di gioire di un percorso che è riuscita a portare a termine. Le consiglio ciò non come mero "tirare acqua al proprio mulino", poiché ogni terapeuta, giustamente, consiglia sempre di consultare un terapeuta, ma il mio consiglio sorge dal fatto che percepisco molto chiaramente la sofferenza attraverso le parole che ha scritto e ritengo che invece abbia tutto il diritto di essere felice di quello che ha fatto e questo può succedere solo se proverà ad elaborare i suoi vissuti nascosti. Le auguro il meglio. In bocca al lupo per la laurea!
Dott.ssa Manuela Barretta

Dott.ssa Manuela Barretta Psicologo a Padova

9 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 SET 2021

Gentile Sandrina,
l'ansia è un'emozione comune a tutti in particolare quando ci troviamo ad affrontare situazioni che ci mettono alla prova. Ciò non significa, però, che ci dobbiamo lasciare sopraffare dall'ansia. Da ciò che lei racconta, la sensazione di ansia che sta provando è talmente forte da impedirle di vivere serenamente un momento tanto importante come la laurea. Per questi motivi le consiglio di seguire un percorso di supporto psicologico che la possa aiutare a gestire meglio questa emozione.
Le auguro buona fortuna e rimango a sua disposizione, ricevo anche online
Dott. Massimiliano Compagnone

Dott. Massimiliano Compagnone Psicologo a Aulla

184 Risposte

46 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 SET 2021

Carissima Sandrina,
è più che comprensibile che alla fine di un percorso importante si possa essere presi dall'ansia aggravata, come spesso capita, da tutta la stanchezza che ha accompagnato alla stesura della tesi. Quello che preoccupa spesso è quello che succede "dopo". Il precorso di studi fino ad ora era ormai più che conosciuto e consolidato mentre quello che potrebbe avvenire dopo è qualcosa che ancora ti è sconosciuto. Certamente un sostegno con un professionista potrebbe aiutarti ad affrontare questo ultimo momento con maggiore serenità e a farti ritrovare vitalità e motivazione per cominciare un nuovo percorso con maggiore fiducia.
Sono a disposizione
Un caro saluto
Dott.ssa Stefania Barbaro
(ricevo anche on line)

Dottoressa Stefania Barbaro Psicologo a Milano

599 Risposte

181 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 SET 2021

Cara Sandrina,
la discussione della tesi è un momento che, oltre ad essere la conclusione di un percorso di studi, rappresenta un cambiamento.
Rifletta su cosa, in profondità, teme di questo passaggio che dovrà affrontare..
Il giudizio degli altri? Il giudizio di se stessa? Il voto? Il parlare in pubblico? Ha altri pensieri ha circa quel momento?
Chiarire i timori può aiutarLa a fare dei pensieri più razionali.
Vista la difficoltà le suggerisco di fare un ciclo anche breve di sedute mirate specificatamente a questa difficoltà.
Le auguro di vivere questo passaggio della sua vita con serenità e godendo della soddisfazione che porta con sè.
Resto a disposizione e la saluto!
Dr.ssa Annalisa Signorelli (ricevo anche online)

Dott.ssa Annalisa Signorelli Psicologo a Belvedere Marittimo

420 Risposte

575 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 SET 2021

Buongiorno Sandrina,
si sta focalizzando sull'evento futuro, immaginandolo catastrofico; a chiunque verrebbe paura... le consiglio di focalizzarsi sul presente che la metterà nelle condizioni di affrontare bene il futuro. Il suo presente è stampare la testi e prepararsi il discorso. Non si trova ancora in aula della tesi e non ha davanti la commissione. Un passo alla volta ci permette di vivere la vita. Abbiamo l'energia per vivere un giorno alla volta. E se facciamo così riusciamo a godercela.
Le auguro il meglio e resto a disposizione
Dott.ssa Oriana Parisi

Dott.ssa Oriana Parisi Psicologo a Bari

572 Risposte

341 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 SET 2021

Buongiorno, Sandrina.
L'ansia è comprensibile, ci siamo passati tutti; nel suo caso, però, mi pare di capire che c'è anche altro, che questa sua condizione perdura da tempo e che, per trovare risposte esaustive, necessita di un approfondimento.
Io o i miei colleghi sapremo sicuramente aiutarla con un percorso psicologico individuale.

Dott. Andrea Restaino Psicologo a Monza

7 Risposte

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18850

psicologi

domande 30050

domande

Risposte 102350

Risposte