Consiglio urgente

Inviata da Natalia · 18 ago 2016 Attacchi di panico

Salve,ho 18 anni e ho conosciuto un uomo di 36 anni. Sin da subito mi ha detto di essere interessato a me e si è aperto raccontandomi che è uscito - proprio adesso ma ancora non del tutto - da un periodo in cui, a causa di attacchi di panico, non riusciva più a relazionarsi con le persone e proprio grazie alla mia "spensieratezza e spontaneità dovuta alla mia giovane età" ha avuto il coraggio di vedermi e uscire con me dopo diverso tempo che non frequentava più nessuna ragazza. Abbiamo passato una giornata al mare ed è stato tutto il tempo in tensione, molto nervoso (soffre di coliti renali dovute al nervoso) e dopo aver passato una notte a pensare il pomeriggio seguente mi ha detto che nonostante io gli piaccia fisicamente e caratterialmente non riesce a sciogliersi con me per via dell'età. Ha cercato di autoconvincersi ma non riesce a superare i 18 anni di differenza nonostante tenga a me.
Ecco,io ci sono rimasta molto molto male e ho addirittura pianto appena me lo ha detto. Cosa devo fare? Lasciarlo stare o cercare un altro confronto?
Natalia

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 18 AGO 2016

Gentile Natalia,
la differenza di età in questione è già considerevole e quest'uomo fa bene a porsi il problema (e faresti bene a portelo anche tu).
D'altra parte sono perplesso sul fatto che la tua spensieratezza e spontaneità sia per lui una medicina sufficiente a risolvere i suoi problemi psicologici e penso invece che potresti correre seri rischi di esserne "contagiata".
Dunque a te consiglio di lasciar stare e a lui un adeguato percorso di psicoterapia.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7411 Risposte

20807 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 AGO 2016

Cara Natalia
una differenza di età così grande non è di per sé un impedimento assoluto se le motivazioni che ci sono alla base del rapporto sono sufficientemente forti e sono sorrette da un ragionevole equilibrio psicologico dei due partner.
Nel tuo caso mi pare che come assetto psicologico tu non te la cavi male, ma che non sia così per il tuo potenziale partner che già ti parla di problematiche psicologiche di una certa importanza.
Certamente il conoscersi fra persone che sentono una forte attrazione e sintonia e il sentirsi utile a un uomo che esce da un periodo di forte sofferenza psicologica è un qualcosa di estremamente gratificante, ma mi sembra una base troppo fragile per poter costruire un rapporto solido e duraturo.
Da questo punto di vista è da apprezzare il realismo e la sincerità della persona che hai conosciuto.
Buona fortuna

Dottor Gabriele Andreoli psicologo psicoterapeuta

Dott. Gabriele Andreoli Psicologo a Isola della Scala

26 Risposte

17 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 AGO 2016

Cara Natalia
rapporti caratterizzati da grande differenza d'età possono funzionare e trovare progettualità importante però l'assetto psicologico dei partner deve essere "a posto" e cioè equilibrato.
Un rapporto di questo tipo è soggetto ad essere messo duramente alla prova da familiari, amici e ambiente generale... se le due persone non sono decise e forti e non intendono lottare per la loro relazione penso che non possano farcela.
Ora questo ragazzo mi sembra, con le sue fragilità, essersi già spaventato in partenza...e quindi lascia molti dubbi..
Riflettere bene, ora tu hai un poco sofferto ma , se la storia dovesse andare avanti forse soffriresti anche di più...e credo anche lui...
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci psicologa psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7270 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 AGO 2016

Buongiorno Natalia, capisco la giovane età ma importante è che lei chiarisca a se stessa cosa vuole. Le piace questa persona? Sente che i suoi problemi relazionali potrebbe affrontarli per cercare di risolverli insieme? Oppure anche lei ha dei dubbi rispetto alla differenza di età? In questa decisione ci entrano anche i suoi genitori? Queste sono domande importanti come pure il fatto che, in realtà, mi sembra di aver capito, vi siate visti pochissime volte, quindi servirebbe una conoscenza più approfondita per poter capire cosa fare. Secondo me, tra l'altro, i problemi sintomatologici di lui non la dovrebbero riguardare più di tanto, in questa fase. Voglio dire, se emotivamente si sente pronta (da capire) ad una nuova esperienza, provi ad approfondirla e vedere cosa offre "tutto il pacchetto" (mi perdoni la metafora); per concentrarsi su parte di questo pacchetto (i sintomi) ci sarà sempre tempo. Ad es., può darsi che questa sia una persona dalle caratteristiche di personalità molto congeniali alle sue ma che abbia questa insicurezza relazionale (che si può risolvere già con la creazione di coppia, altrimenti, dovesse perdurare, ci si può rivolgere sempre a degli psicoterapeuti) che può allontanarvi. La differenza di età non è, in questa fascia, cosa da poco, per questo bisognerebbe capire se lei può essere condizionata dalla sua famiglia in alcune scelte. Questo lo può sapere solo lei.
Buona fortuna
dott. Massimo Bedetti
Psicologo/Psicoterapeuta
Costruttivista-Postrazionalista Roma

Dott. Massimo Bedetti Psicologo/Psicoterapeuta Psicologo a Roma

731 Risposte

1121 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Attacchi di panico

Vedere più psicologi specializzati in Attacchi di panico

Altre domande su Attacchi di panico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18100

psicologi

domande 28300

domande

Risposte 97200

Risposte