Consiglio su una relazione passata

Inviata da Elektra · 23 nov 2020

Buon giorno, spiego la mia storia, 7 anni fa ho avuto una relazione con un ragazzo che è andata avanti per un anno e mezzo e poi chiusa da lui per la mia troppa gelosia. Dopo esserci lasciati ho lavorato molto su me stessa e a distanza di 3 anni e mezzo ci siamo risentiti e ci siamo rimessi insieme. Questa volta però le cose andavano bene (io non ero più gelosa come una volta, ognuno aveva la sua libertà) fino a quando mi dicono che ho un melanoma in stadio avanzato. All'inizio non sapevo come gestire la cosa. Quando lo dissi ai miei genitori ho visto la faccia di mio padre sgretolarsi dal dispiacere e non volevo far star male nessuno anche se questa cosa non dipendeva da me. Così due giorni dopo ho deciso di lasciarlo con una scusa.. Volevo che fosse libero, io in quel periodo stavo male e non volevo coinvolgerlo. Da quel momento sono passati 4 anni. E solo ieri ho preso coraggio e gli ho inviato un messaggio spiegando tutto per filo e per segno. Avevo questo peso addosso da tempo. Il fatto è che lui mi è sempre rimasto nel cuore. La sua risposta è stata : Ciao, mi dispiace che dopo il tempo che siamo stati insieme tu abbia timore nel scrivermi o di parlare..ma va bene,tranquilla..non ho risentimenti nei tuoi confronti e accetto il tuo pensiero..la vita è fatta di separazioni e per te era meglio cosi allora e non ha senso parlarne ora, dopo quattro anni penso....vorrei dirti che non ci si deve sentire un peso per nessuno in nessuna situazione..penso solo che in una relazione si dovrebbe condividere pensieri e situazioni con la persona con cui si sta senza rimandare, dato che siamo adulti..comunque mi fa piacere che sia andato tutto per il meglio..buona serata....
Come la dovrei interpretare? Ci può essere speranza per un ritorno assieme?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 25 NOV 2020

Gentilissima,
è difficile darle una risposta in merito al quesito, mi chiedo tuttavia come mai lei ritorna sempre a questa relazione. L'altra persona presumibilmente è andata avanti con la propria vita, ormai il passato non è modificabile.
Ricostruire una relazione su mancanze ed errori non è facile e richiede la disponibilità di entrambi; se ci tiene tantissimo provi un ultimo tentativo...in caso di risposta negativa però proceda con la sua vita...è preziosa,
cordialmente
dr.ssa Donatella C.

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2765 Risposte

2297 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18350

psicologi

domande 28950

domande

Risposte 99050

Risposte