Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Consiglio provvisorio

Inviata da Ila il 20 ott 2017 Psicologia risorse umane e lavoro

Buonasera, scrivo qui per un supporto momentaneo sulla situazione che sto vivendo. Sono una ragazza di 24 anni e mi sento infelice, o meglio più che infelice demotivata, sotto qualsiasi punto di vista. Questa settimana ho abbandonato la mia attività nelle mani dei mie genitori perchè mi sono sentita al limite di ogni possibilità fisica e morale per portarla avanti. Mi sentivo stressata, e lo sono tutt'ora. Avrei dovuto reagire prima piuttosto che mandare all'aria tutto ciò. Probabilmente ascoltando ciò che il mio corpo mi diceva. Dormo spesso, troppo. Le mie relazioni sociali sono andate tutte a quel paese grazie all'attività che mi ha tenuta molto impegnata. Oppure sono io che non ho saputo prendermi quel minimo di spazi che ognuno dovrebbe concedersi. Così, ora mi sento sola, senza un amica, il mio fidanzato che non vuole portare avanti la relazione dopo anni perchè sono davvero diventata insopportabile, I miei genitori ancora più stressati di me e assenti, e io, che rifiuto ormai di prendermi cura di me stessa in qualche modo. Non c'è più nulla che vorrei fare o provare a fare, persino attività come pettinarmi, farmi carina, leggere un libro sono pesanti. E io in attesa della prima seduta fissata, mi sento sempre più uno schifo. Vorrei avere qualcosa che mi motivi ad andare avanti, almeno per me stessa.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Sembrerebbe un ritiro dalle sue attività e, forse, varrebbe la pena di comprenderne i motivi. Certamente, se alla sua età è divenuto un peso anche sistemarsi i capelli e occuparsi della cura della sua persona, ci stiamo confrontando quantomeno con una deflessione del tono dell' umore, forse con una fase depressiva. Le suggerisco di farsi valutare da uno psicoterapeuta di sua scelta che possa aiutarla a comprendere cosa sia accaduto ad ingenerare questa crisi ed ,eventualmente, aiutarla.
Auguri
Dr. Ssa Daniela Cataldo

Studio Cataldo Psicologo a Genzano di Roma

7 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Ila,

purtroppo non c'è nessun consiglio provvisorio che la possa aiutare in questo momento. Da quanto scrive lei è in una condizione di depressione. Cosa significa in attesa della prima seduta? Ha già preso appuntamento con uno psicoterapeuta? In questo caso si affidi a lui/lei. In caso contrario le consiglio di rivolgersi quanto prima ad uno psicoterapeuta cognitivo-comportamentale nella sua zona.

Mi risponda pure in privato, rimango a disposizione per qualsiasi chiarimento.

Cordialmente,

Dott.ssa Silvia Picazio

Dott.ssa Silvia Picazio Psicologo a Roma

343 Risposte

122 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Altre domande su Psicologia risorse umane e lavoro

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15900

psicologi

domande 20300

domande

Risposte 80000

Risposte