Consigli su come andare avanti nella vita

Inviata da Alessandro · 25 nov 2019 Depressione

Allora io ho 24 anni, non so che fare. Non trovo più stimoli per vivere, non provo più niente. Ormai fingo davanti gli altri di stare bene. Da un paio di anni i miei genitori si sono separati e ancora continuano a farsi del male, tramite avvocati, ecc... la situazione è molto pesante, perché mia madre ce l’ha a morte con mio padre e sta facendo di tutto per distruggerlo. Con mio padre ho perso quasi totalmente ogni rapporto, più volte mi sono sentito tradito da lui per come si è comportato nei miei confronti. Una volta l’ho scoperto a registrare la conversazione che stavo avendo con lui... ho perso ogni fiducia. Però sapere che mia madre lo vuole annientare con il suo avvocato mi fa stare male, ma io non posso fare nulla, lei non ne vuole sapere e non mi ascolta. Purtroppo alle volte vorrei scappare e stare da solo, ma il lavoro che ho non mi permette ancora di essere autosufficiente. Sono ufficiale di navigazione, ma imbarco non troppo spesso. Il mio sogno è andare nelle navi da crociere, ma non ho nessuna conoscenza e anche se manda cv nessuno mi considera. Ogni giorno vivo passivamente tutto. Ogni cosa mi scorre davanti e non provo più niente. Ho paura che andando così posso fare del male a me e di conseguenza ad altri. Non so più che fare... non trovo la forza per andare avanti, non ho le palle per prendere la situazione in mano. Ormai vivo nell’apatia più totale.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 27 NOV 2019

Caro Alessandro,
da quel che leggo sembrerebbe che la sua depressione sia legata alla situazione familiare. Il lavoro è un ottimo deterrente per allontanarsi da queste situazioni, che comunque rimangono sempre logorando parte della propria esistenza. Le consiglierei di iniziare un percorso psicologico/psicoterapico per comprendere i blocchi interiori profondi irrisolti, in modo da poter riprendere il controllo su se stesso. Successivamente, con l'equilibrio e l'armonia ritrovata, sarebbe molto utile anche iniziare una terapia familiare.

Cordiali saluti

Dott. Emmanuele Rosito

Dott. Emmanuele Rosito Psicologo a Guglionesi

146 Risposte

371 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Depressione

Vedere più psicologi specializzati in Depressione

Altre domande su Depressione

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86850

Risposte