Confusione sull’orientamento sessuale: cosa sono?

Inviata da serena · 11 ago 2014 Orientamento sessuale

Salve ho 18 anni e sono molto confusa sulla mia sessualità..dovrebbe essere semplice, etero: attrazione per il sesso opposto; omosessuale: per il sesso opposto e, bisessuale, entrambi i sessi. Ora il mio dubbio... io credo di essere bisessuale, come é già successo di innamorarmi di una ragazza, quindi c’è desiderio di baciarla, abbracciarla ecc...ma perché (in generale) non sono tanto attratta dal sesso fra le donne?! Per paura o perché in realtà sono etero??

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 21 AGO 2014

Cara Serena,
datti tempo, sei molto giovane e hai bisogno di sperimentare. Non porti troppe domande a cui al momento sarebbe impossibile rispondere. Piuttosto cerca solo di osservare i tuoi desideri e le tue passioni, e di assecondarle. Vedrai che tra qualche tempo tutto ti sembrerà più chiaro. Cerca solo di non darti giudizi morali, come mi sembra che stai già facendo.

Saluti,
dott. Alessandro Bertocchi (Bo)

Dott. Alessandro Bertocchi Psicologo a Bentivoglio

93 Risposte

151 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 AGO 2014

Cara Serena,
siamo abituati a pensare che l'orientamento sessuale debba essere necessariamente "orientato" (mi perdoni per il gioco di parole) come se non fossero ammesse variazioni o ripensamenti o ancora dubbi in merito.
Sopratutto a 18 anni, quando si sta uscendo dalla fase adolescenziale e il tema della sessualità appare come una nebulosa, informe e amorfa. Si dia tempo e si ascolti. Tuttavia può essere utile per lei, quando lo riterrà necessario e se persisteranno le titubanze nel corso del tempo, affrontare un percorso di consulenza sessuologica in modo da sondare meglio quelle che possono essere delle paure o delle angosce riguardo al suo orientamento. E' giovane, ha tutta la vita davanti, e vedrà che l'esperienza e la maturazione le daranno le certezze che merita e desidera.
Un caro saluto
Dott.ssa Martina Panerai

Dr.ssa Martina Panerai, Psicologa, Sessuologa Psicologo a Velletri

87 Risposte

88 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 AGO 2014

avere dubbi sulla propria sessualità è normale alla sua età....piano piano il tempo chiarirà il suo orientamento e, quando troverà una persona di cui si innamorerà sul serio, troverà la sua via.dott.ssa Baldin

Dottoressa Jessica Baldin Psicologo a Trissino

28 Risposte

13 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 AGO 2014

Cara serena,
alla sua età è normale avere dei dubbi sulla propria sessualità. Stia tranquilla, sperimenti e vedrà che fra qualche tempo i suoi dubbi si dissolveranno.
Dott.ssa Gerbi

Dott.ssa Martina Gerbi Psicologo a Asti

143 Risposte

261 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 AGO 2014

Capisce bene che se desidera approfondire queste sue tematiche é necessario che si rivolga ad uno specialista. In via del tutto generale, la personalità risulta composta da tante sfaccettature che nel complesso la determinano, provare un attrazione per una donna non significa essere omosessuale in particolare se non sente desiderio per la sessualità omosessuale e questo potrebbe riguardare solo un aspetto di se, cerchi di sentire e vivere serenamente tutte le sue più piccole inclinazioni, Dr. M. Buoncristiani

Dott. Maurizio Buoncristiani Psicologo a Borgo San Lorenzo

1 Risposta

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 AGO 2014

Salve Serena,
la tua perplessità mi suscita altrettanta perplessità è fin qui siamo sul piano dell'empatia. Effettivamente, la mia risposta interiore mi induce a riflettere su un aspetto affettivamente ancora immaturo della tua personalità che si riverbera, di conseguenza, su quello sessuale. Mi viene da risponderti che, a prescindere dall'innamoramento a cui ti riferisci, senza dire a quale età - in questo caso l'età è molto importante, in quanto nelle 'plurifasi' adolescenziali accade di sovente che l'amica del cuore susciti vissuti omoerotici -, dai la netta sensazione di dare troppa importanza alla definizione piuttosto che a dei vissuti concreti collegati al rapporto sia con i maschi che con le femmine. Partendo dalla bisessualità che in definitiva non è mai un punto d'arrivo, fintanto che la componente affettiva non arriva dare una definizione conclusiva del rapporto, 'omo' od 'etero' si riferisce più ad un pensarsi che ad un sentirsi. Pertanto, ritengo opportuno che tu non entri nel mulinello delle domande /risposta, ma che invece per ora, lasci guidare dalla tua spontaneità. Eventuali e probabili dubbi puoi sempre chiarirli con me o con altro/a psicoterapeuta del portale . Considera che il tuo vero bisogno attuale è quello di sperimentarti nelle varie relazioni che implichino l'investimento affettivo nella sessualità. Rimango a tua disposizione per ulteriori chiarimenti.
Dottssa Carla Panno
Psicologa-psicoterapeuta

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

653 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 AGO 2014

Gentile Serena,
penso sarebbe utile saperne un po' di più sulle sue relazioni, passate e presenti, con le figure femminili. Potrebbero darci elementi importanti per capire il suo desiderio di prossimità e di affettuosità con individui del suo stesso sesso.
Per far ciò deve consultare uno/una psicoterapeuta. Potrebbe anche essere una semplice carenza affettiva che una psicoterapia dovrebbe agevolmente colmare.
Cari saluti

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

726 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 AGO 2014

Gentile Serena,
il suo dubbio è più che legittimo ma mi viene da domandarle per quale motivo è per lei così importante trovare per forza subito una "casella" con la quale etichettarsi. Partiamo dal presupposto che l'orientamento sessuale non funziona a compartimenti stagni...difficilmente si è completamente eterosessuali o completamente omosessuali; piuttosto, tale orientamento si estende lungo un continum, una linea retta tanto per intendersi: ai due estremi ci sono le polarità omosessuale ed eterosessuale (categorie alle quali ripeto difficilmente si appartiene al 100%) mentre nel mezzo vi sono una serie infinita di possibilità. Capisco perfettamente la sua preoccupazione e capisco che appartenere all'uno o all'altro orientamento non sia la stessa cosa a livello psicologico...immagino quante paure e quante difese entrino in ballo nella sua mente. L'unico consiglio che mi sento di darle è quello di cercare di abbandonare, qualora sia possibile, la ricerca della sua "categoria", che inevitabilmente le risulterebbe stretta, considerando anche la sua età...cercando piuttosto di vivere serenamente le sua esperienze poiché soltanto attraverso esse potrà riuscire ad avere la risposta che va cercando.

Resto a sua disposizione.

Dott.Marco Ceccarini

Dott. Marco Ceccarini Psicologo a Firenze

9 Risposte

16 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento sessuale

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento sessuale

Altre domande su Orientamento sessuale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25600 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17400

psicologi

domande 25600

domande

Risposte 90200

Risposte