Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Confusione rapporto in crisi

Inviata da Federico il 9 lug 2018 Terapia di coppia

salve a tutti, ho 24 anni, e ho lasciato la mia bellissima ragazza di 21 anni, perchè in 4 anni che siamo stati insieme, almeno dalla metà mi chiedevo se fossi innamorato o no, anche perchè lei diceva che io non glielo dimostravo...
un rapporto burrascoso, fra due persone molto diverse con gusti e modi di pensare diversi...io con la ricerca ossessiva del divertimento, la curiosità in testa di provare esperienze nuove tra viaggi per il surf e roba varia la paura di diventare grande e mettere su la famiglia che lei da sempre desiderava... lei lavoratrice da fine maturità, più posata e classica brava ragazza, ma con il difetto di non riuscire a rendersi interessante psicologicamente verso di me...

fin qui, che la nostra storia sia finita sembra l'esito più ovvio che possa esistere. due persone differenti che non possono andare d'accordo...
ma sessualmente c'era una grande intesa, tutto era sempre il massimo che entrambi avremmo potuto desiderare, forse anche per questo ho sempre sperato che gli altri problemi col tempo si risolvessero e fosse venuto fuori quel sentimento profondo verso di lei.
Sono stato male, sono andato in confusione totale e tutte le mie certezze della vita sono crollate nel momento in cui ho avuto l'impressione di averla persa.
Potrei tornarci ma non posso farlo se non ne sono convinto!ha sofferto troppo a causa mia e non potrei farlo solo per gelosia o egoismo.
se provassi rancore verso di lei forse riuscirei a guardare avanti, ma non ci riesco perchè mi sono reso conto di averla fatta soffrire e di avere avuto delle mancanze verso di lei.
Forse un'errore è stato non lasciarla il primo giorno che ho avuto dei dubbi, invece di vivere tra alti e bassi per anni.
Mi sento molto in colpa.
Ho paura di non trovare mai più una ragazza che mi ami quanto mi abbia amato lei, e allo stesso tempo credo di non provare mai per nessuna i sentimenti profondi che sento per lei.

Ho il terrore d aver perso l'occasione più grande della mia vita sebbene sia stata la prima e l'unica che mi sia capitata.
forse fare altre esperienze mi aiuterà a fare chiarezza su ciò che provo realmente per lei, ma ho difficoltà a dimenticarla e a cercare altre ragazze perchè dentro di me coltivo ancora il sogno di essere felice con lei come non lo sono mai stato e forse anche perchè pur essendo un bel ragazzo (per quel che mi si dice), sono molto timido.

provo ancora una grandissima attrazione verso di lei come non riesco ad averla verso nessun altra ragazza... e ciò non mi rende sicuro di non esserne innamorato... non riesco ad accettare che a tanta attrazione non faccia compagnia una sorta di affinità emotiva
mamma mia che confusione!!!!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Federico,
non sempre le differenze e divergenze di carattere allontanano le persone, anzi a volte possono rappresentare la forza di un rapporto, se ben gestite e accettate reciprocamente.
Capisco la sua confusione e i dubbi che si pone ed è evidente che ha bisogno di uno spazio di riflessione dove rielaborare i suoi vissuti e le sue aspettative su questo rapporto. Se si trova in difficoltà a farlo da solo, cerchi l'aiuto di uno psicologo della sua zona, che in una consultazione breve potrà aiutarla a chiarirsi le idee e ad esplorare più a fondo i suoi sentimenti verso questa ragazza per aiutarla a prendere la decisione più giusta e ritrovare il suo benessere.
Se lo desidera rimango a sua disposizione.
Un cordiale saluto
drs Lucia Mantovani, Milano

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

993 Risposte

458 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro Federico, dalle tue parole arriva molta confusione e bisogno di "incasellare" la tua relazione...da un lato sei molto attratto e soddisfatto sessualmente da questa ragazza, dall'altro non sai se provi davvero qualcosa per lei e dici che non ti senti attratto mentalmente. Parli, però, anche di una differenza di vedute in merito proprio ai valori: lei con ideali di impegno serio e di famiglia, e tu più spinto a vivere la tua vita più liberamente e senza grandi responsabilità. Avere dei valori diversi o delle caratteristiche di personalità diverse non è per forza un problema: lo diventa nel momento in cui nella coppia non si prova a venirsi incontro trovando delle vie di mezzo. Questo per dirti che, forse, la tua "paura"di legarti in maniera "definitiva" ad una persona ti impedisce, chissà, di lasciarti andare da un punto di vista affettivo, e questo non ti permette di andare oltre e trovare dei punti di incontro. Gli aspetti da approfondire sarebbero diversi e questa sede non lo permette, ma mi sento di consigliarti di prenderti del tempo per riflettere su te stesso e su quello che vuoi (magari con il supporto di uno psicologo) e, solo dopo che hai chiaro dove sei e dove vuoi andare, potresti valutare l'idea di confrontarti di nuovo con questa ragazza provando a vedere se si possono trovare dei modi di essere in relazione che soddisfino entrambi.
Auguri per la tua vita, Dott.ssa Daniela Cannistrà.

Daniela Cannistrà - Psicologa e Psicoterapeuta Psicologo a Seregno

580 Risposte

225 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20100 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15500

psicologi

domande 20100

domande

Risposte 77900

Risposte