Confusione personalità con mia fidanzata

Inviata da Marco Rossi · 24 gen 2017 Terapia di coppia

Salve,

sono un ragazzo di 19 anni.
Vi spiego il mio problema e spero di riuscire ad essere breve.

Da quando sono ufficialmente insieme alla mia ragazza ho una cattiva idea di alcuni suoi amici poiché quelli hanno iniziato a parlarle male di me tramite qualche prova che avevano raccolto su Internet.
Io da lì non sono più riuscito ad uscirne. Più o meno ogni volta che lei passa qualche giorno dai suoi amici, io impazzisco con poco. All'inizio quando andava in discoteca con loro per scaricare il nervosismo mi mettevo a prendere a pugni i cuscini, poi quando in estate è andata in vacanza con un suo amico che mi aveva detto che "ci stava provando" con lei ho dovuto litigare via chiamata con lei. Quest'ottobre sembrava fossimo sul punto di chiudere, ma poi abbiamo fatto pace. Domenica sono venuto a sapere che lei la prossima settimana andrà in un centro benessere coi suoi amici. Io non ci vedevo più, ho sentito come se il mio cuore fosse trafitto e ci sono rimasto male. Così, dopo averglielo fatto presente a notte inoltrata, lei mi ha chiamato di mattina e mi sono nuovamente accorto di quanto io sia "sbagliato".
Di quanto io veda determinati aspetti negativi nelle persone, quando in realtà sono io ad avere difetti.

Non capisco più cosa fare. Sono in crisi.
Ho provato ad avvicinarmi a tecniche orientali quali la meditazione, lei ha provato a cambiare approccio cercando di non dirmi di preciso cosa fa coi suoi amici, ma i piccoli miglioramenti che credevo di aver raggiunto non sono valsi a nulla. Io sono come prima.

E mi dispiace essere così, mi spiace che lei ci rimanga sempre male, che non possiamo avere un rapporto normale e che anche io non riesca a vivere periodi di serenità.

Per questo vi chiedo aiuto.

Grazie in anticipo.

P.S.
Tra l'altro, quando qualcosa che mi fa stare male non glielo dico mai direttamente (come lei mi ha chiesto di fare), ma aspetto un po' di tempo e penso: "magari da solo riesco a superarlo", ma non riesco mai e poi accumulo invidia ed esplodo, dando la colpa a lei e così lei ci rimane ancora peggio.

Così mi ha detto (a mio parere giustamente) che da ora in poi si disinteresserà della mia situazione mentale/psicologica/emotiva poiché anche lei, standomi dietro, diventa più cinica e cupa (come le hanno fatto notare alcune persone).

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 25 GEN 2017

Caro Marco,
da quello che lei scrive, si capisce che nè lei nè la sua fidanzata, vivete serenamente il vostro rapporto. Avete provato a modificare alcuni comportamenti ma a quanto pare neanche questo è servito. Il consiglio che la sua ragazza le da riguardo a dirle subito che cosa le da fastidio, potrebbe essere un ulteriore tentativo per cercare di recuperare il rapporto. In effetti lei si è reso conto che non parlando subito delle cose che la infastidiscono, accumula e poi scoppia. Provi quindi a parlare di più con la sua fidanzata, magari a conoscere meglio i suoi amici e a frequentarli di più. Se la situazione non cambia ed entrambi continuate a soffrire, vi consiglio di iniziare una terapia di coppia che possa servirvi per modificare alcuni aspetti del vostro modo di relazionarvi.
Cari saluti
Dott.ssa Carla Francesca Carcione

Dott.ssa Carla Francesca Carcione Psicologo a Capo d'Orlando

263 Risposte

416 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 GEN 2017

Salve Marco.
E' comprensibile che lei stia vivendo un momento di disagio nel suo rapporto di coppia. Ho letto con interesse quello che ha riportato e vorrei porle una riflessione: qual è l'emozione prevalente che prova quando la sua compagna esce con gli amici, ad esempio? Perchè prova quell'emozione? mi sembra di capire che lei si sente arrabbiato. Come questi eventi minacciano il suo rapporto per cui lei prova tale emozione?
Ho letto che lei si è avvicinato a tecniche di meditazione, ha mai provato con la mindfulness?
Ultimo punto: come mai negli altri vede aspetti negativi? e quali sono?
Queste domande spero possano aiutarla a ragionare sul perchè di alcune cose che ha riportato qui. La ringrazio per aver condiviso con noi questi suoi pensieri. Resto a disposizione.
Un caro saluto
Dott.ssa Fabrizia Tudisco

Dott.ssa Fabrizia Tudisco Psicologo a Napoli

503 Risposte

953 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 GEN 2017

Gentile Marco,
francamente mi sembra poco chiara la posizione della tua ragazza che non è riuscita nè a far cambiare idea ai suoi amici (dal momento che sta ancora con te) nè a far cambiare idea a te (dal momento che mantiene queste sue amicizie).
Quando poi si diverte e va in vacanza con i suoi amici senza di te, ovviamente non fa altro che alimentare la tua rabbia, il tuo comprensibile malcontento ed anche i tuoi sensi di colpa che forse sono pure eccessivi.
Alla fine penso che entrambi avete delle cose da correggere ed avreste bisogno di aiuto psicologico.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7126 Risposte

20287 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 GEN 2017

Caro Marco,
Questo rapporto non è vissuto tranquillamente da entrambi, mi sembra di capire.. alla vostra età a maggior ragione, ma a tutte le età, una relazione dovrebbe essere forte di gioia, serenità e condivisione.
Provi ad ascoltare il consiglio della sua ragazza.. e cioè quello di parlarle apertamente e mostrarle i suoi dubbi, le sue paure.. inoltre potrebbe palesare la volontà di conoscere meglio i suoi amici, Magari conoscendoli e frequentandoli ne avrà meno "paura"!
Pensi insolite ad un percorso individuale che possa aiutarla ad affrontare un periodo per lei difficile.
Resto a disposizione per ogni cosa,
Un caro saluto.

Dott.ssa Marilù Altavilla Psicologo a Ceglie Messapica

110 Risposte

73 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24700

domande

Risposte 88200

Risposte